Colazione con gipfel svizzeri

Colazione con gipfel svizzeri

Colazione con gipfel svizzeri

Colazione con gipfel svizzeri.
Uno dei tipici cornetti salati che si possono gustare in quasi tutti i caffè in Svizzera.
Come ho già scritto in un altro post è uno dei cornetti che io preferisco e questi sono quelli che i miei genitori, di ritorno da un week-end in famiglia oltralpe, mi hanno portato per la colazione.
Purtroppo da noi è molto difficile trovare brioches salate, sono quasi sempre dolci e ripiene (di crema, cioccolata o marmellata). Queste sono sempre vuote.

Colazione con gipfel svizzeri

Colazione con gipfel svizzeri

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Circolano persistenti storie popolari che attribuiscono erroneamente l’origine e la forma del croissant alla celebrazione della sconfitta dell’Impero ottomano nell’assedio di Vienna del 1683 o in quello di Budapest del 1686. Secondo queste storie un panettiere che stava lavorando alla notte udì il rumore dei turchi che stavano scavando una galleria sotterranea. Come ricompensa per aver salvato la città il panettiere ricevette il diritto esclusivo di produrre pasticceria a forma di mezzaluna per commemorare l’evento. Comunque non ci sono fonti originali dell’epoca che confermino alcuna di queste storie.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Breakfast with Swiss gipfels.
One of the typical savory croissants that can be tasted in almost every café in Switzerland.
As I have already written in another post is one of the croissants that I prefer and these are the ones that my parents, returning from a weekend in the family across the Alps, brought me for breakfast.
Unfortunately, it is very difficult for us to find salty buns, they are almost always sweet and stuffed (with cream, chocolate or jam). These are always empty.

Pesto alla genovese

Pesto alla genovese

Pesto alla genovese

Pesto alla genovese.
Un bel piatto di pesto fatto in casa. Una delle mie salse preferite (seguita dalla carbonara).
Basilico, aglio, pinoli, parmigiano (ci vorrebbe anche un po’ di pecorino sardo ma in casa non ne teniamo), sale e un poco di olio di oliva.
Se leggete bene Loris vi ha già scritto una bela ricetta e qualche aneddoto sul pesto genovese.

Pesto alla genovese

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Il pesto si ottiene pestando (mescolando a pressione) il basilico con il sale, i pinoli e l’aglio, il tutto condito con parmigiano, fiore sardo e olio extravergine di oliva. Si tratta quindi di una salsa a crudo, ovvero un composto nel quale gli ingredienti sono amalgamati a freddo, non cotti. Per questa caratteristica gli ingredienti non perdono le proprie caratteristiche organolettiche originarie.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Pesto sauce.
A nice homemade pesto dish. One of my favorite sauces (followed by carbonara).
Basil, garlic, pine nuts, Parmesan (it would also take a bit of Sardinian pecorino but we don’t keep it at home), salt and a little olive oil.
If you read well, Loris has already written a nice recipe and some anecdotes about the Genoese pesto.

Spaghetti alla carbonara fatti a casa

Spaghetti alla carbonara fatti a casa

Spaghetti alla carbonara fatti a casa

Spaghetti alla carbonara fatti a casa.
Due splendide immagini di un piatto di pasta alla carbonara che mi sono cucinato un paio di giorni fa.
Mi sembra poi che, oltre ad essere stata una delle più buone che mi siano riuscite, sono venute benissimo anche le immagini, non vi pare?
Ho cominciato poi a scattare sempre due foto: una di fronte ed una dall’alto. E devo dire che sono sempre indeciso sul quale scegliere come immagine in evidenza… Suggerimenti?

Spaghetti alla carbonara fatti a casa

Spaghetti alla carbonara fatti a casa

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Decine, forse migliai, i siti con la ricetta; ve ne propongo giusto un paio: academiabarilla.it, tavolartegusto.it ed un paio che ve ne raccontano la storia: ilgiornaledelcibo.it, gamberorosso.it o fanpage.it.

La pasta alla carbonara è un piatto caratteristico del Lazio, e più in particolare di Roma preparato con ingredienti popolari e dal gusto intenso.
I tipi di pasta tradizionalmente più usati sono gli spaghetti o i rigatoni.
Continua e approfondisci, anche se non c’e’ molto, su Wikipedia.

[ENG] Spaghetti carbonara made at home.
Two beautiful images of a carbonara pasta dish that I cooked a couple of days ago.
It also seems to me that, in addition to being one of the best that I have succeeded, the images also came out very well, don’t you think?

Dessert dolcissimi in quel di Ibiza

Dessert dolcissimi in quel di Ibiza

Dessert dolcissimi in quel di Ibiza.
Tre ottimi dolci gustati in una splendida location di Ibiza. Vi ho fatto venire l’acquolina in bocca?
Sono gia’ trascorse diverse settimane dal giorno in cui ho scattato queste foto ai tre dessert proposti dal ristorante del resort Casa Maca ad Ibiza.
Purtroppo devo essere onesto e non ricordo nemmeno piu’ le descrizioni di questo tris di prelibatezze dolci ma erano veramente buonissimi, questo lo ricordo chiaramente.

Dessert dolcissimi in quel di Ibiza

Dessert in quel di Ibiza

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Il dolce è uno dei cinque gusti fondamentali, quasi universalmente considerato una sensazione piacevole. I cibi ricchi di carboidrati semplici, come gli zuccheri, sono normalmente associati alla dolcezza. Esistono anche alcune molecole di origine naturale o di invenzione umana che vengono percepite come dolci a concentrazioni molto inferiori e possono essere utilizzate come dolcificanti ipocalorici. Infine, alcune sostanze, pur non attivando direttamente i recettori del dolce possono modificarne la percezione.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Sweet desserts in Ibiza.
Three excellent desserts enjoyed in a beautiful location in Ibiza. Did I make your mouth water?
Several weeks have already passed since the day I took these pictures of the three desserts proposed by the resort restaurant Casa Maca in Ibiza.
Unfortunately I have to be honest and I don’t even remember the descriptions of this trio of sweet delicacies but they were really delicious, I remember this clearly.

Piatto di jamon ad Ibiza

Piatto di jamon ad Ibiza

Piatto di jamon ad Ibiza.
Uno dei cibi che piu’ mi soddifa in Spagna e un bel piatto di jamon appena tagliato e pronto da mangiare con le mani.
A dire il vero questo non mi sembrava nemmeno appena tagliato e sicuramente non era Pata Negra (il piu’ buono e costoso prosciutto spagnolo) ma comunque devo dire che mi aveva soddisfatto.
Lo avevo preso, assieme ad alcuni amici, qualche settimana fa in un chiringuito sul mare a Ibiza.

Piatto di jamon ad Ibiza

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Il Jamón ibérico (prosciutto iberico), o pata negra, o carna negra, è un tipo di prosciutto proveniente da maiale di razza iberica, molto apprezzato nella cucina spagnola e nella cucina portoghese, dove è considerato un prodotto di alta cucina. Per la sua produzione, e potersi fregiare di questo nome, le carni devono provenire da esemplari derivanti da un incrocio in cui partecipi, dal punto di vista genetico, almeno per il 50% la razza iberica.
Continua su Wikipedia.

[ENG] Plate of jamon in Ibiza.
One of the foods that satisfies me most in Spain and a nice plate of freshly cut jamon ready to eat with your hands.
To be honest this did not even seem to me to be freshly cut and certainly it was not Pata Negra (the best and most expensive Spanish ham) but I must say that I was satisfied.
I had taken it, along with some friends, a few weeks ago in a chiringuito on the sea in Ibiza.

Ristorante di sushi a Palma

Ristorante di sushi a Palma

Ristorante di sushi a Palma

Ristorante di sushi a Palma.
Entrare in un mercato coperto in Spagna e trovare un ristorante che fa del buon sushi e’ formidabile.
Come vi ho gia’ scritto in precedenza (questa credo sia gia’ la terza foto dello stesso luogo) eravamo nel mercato coperto di Palma di Maiorca, l’Olivar, e abbiamo trovato questo banco/ristorante con una buona selezione di piatti. Io, che non sono un amante di questo tipo di cibo, mi sono comunque mangiato qualche sashimi. I miei compagni ne hanno addirittura portato via un cabaret.

Ristorante di sushi a Palma

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

La storia del sushi inizia nell’antichità, quando, duemila anni fa, la coltivazione del riso giunse in Giappone. Il sushi delle origini fu creato a Nara per conservare il pesce nel riso fermentato. Durante il periodo Muromachi si iniziò a mangiare anche il riso, oltre che il pesce, mentre nel periodo Edo l’aceto sostituì il riso fermentato. In tempi pre-moderni e moderni, il sushi è diventato una forma di fast food fortemente associata alla cultura giapponese.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Sushi restaurant in Palma.
Entering a covered market in Spain and finding a restaurant that makes good sushi is terrific.
As I have written to you before (this I believe is already the third photo of the same place) we were in the covered market of Palma de Mallorca, Olivar, and we found this bench / restaurant with a good selection of dishes. I, who am not a lover of this type of food, still ate some sashimi. My companions even took away a cabaret.