Grattacielo simbolo di Ho Chi Min

Grattacielo simbolo di Ho Chi Min

Grattacielo simbolo di Ho Chi Min

Grattacielo simbolo di Ho Chi Min.
La Bitexco Financial Tower, uno dei simboli della città vietnamita con la sua terrazza panoramica.
Non è più l’edificio più alto della città ma ne rimane comunque uno dei simboli con quella terrazza prominente quasi in cima.
La sera sono anche andato a bere qualcosa nel bar all’ultimo piano ma non sono riuscito a fare delle foto decenti.

Grattacielo simbolo di Ho Chi Min

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

C’è persino il sito web ufficiale di questa icona di cemento: bitexcofinancialtower.com.

Clicca qui per vedere tutte le foto scattate nella città vietnamita:
foto gallery

Ecco dove si trova questo palazzo:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Skyscraper symbol of Ho Chi Min.
The Bitexco Financial Tower, one of the symbols of the Vietnamese city with its panoramic terrace.
It is no longer the tallest building in the city but it is still one of the symbols with that prominent terrace almost at the top.
In the evening I also went for a drink in the bar on the top floor but was unable to take decent pictures.

Carrugio la mattina del 13 novembre

Carrugio la mattina del 13 novembre

Carrugio la mattina del 13 novembre

Carrugio la mattina del 13 novembre.
La via più famosa della mia cittadina, Sestri Levante, fotografata in una mattina novembrina.
Solamente qualche giorno fa, una giornata soleggiata ha interrotto le piogge continue e le allerte meteo.
Mi piace fotografare il carrugio specialmente quando ci sono poche persone (ed è veramente difficile trovarlo vuoto); c’è sempre qualcuno che cammina su e giù.

Carrugio la mattina del 13 novembre

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

[ENG] Carrugio on the morning of November 13th.
The most famous street of my town, Sestri Levante, photographed on a November morning.
Only a few days ago, a sunny day interrupted the continuous rains and the weather warnings.
I like to photograph the alley especially when there are few people (and it’s really hard to find it empty); there is always someone walking up and down.

Abbazia di Santo Stefano a Genova

Abbazia di Santo Stefano a Genova

Abbazia di Santo Stefano a Genova

Abbazia di Santo Stefano a Genova.
Questa chiesa è nel cuore della Genova laboriosa; in pieno centro sopra a via XX Settembre.
E’ sufficiente, all’altezza del Ponte Monumentale, salire qualche gradino e si arriva su questa terrazza con da un lato la splendida chiesa e dall’altro i bei palazzi nobiliari di via Venti.

Abbazia di Santo Stefano a Genova

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10 e filtro polarizzatore.

La chiesa di Santo Stefano (o abbazia di Santo Stefano) è uno dei più noti luoghi di culto cristiani di Genova, e la sua comunità parrocchiale fa parte del Vicariato di Carignano – Foce dell’arcidiocesi di Genova. Situata su un’altura che sovrasta la centralissima via XX Settembre è stata uno degli esempi maggiormente significativi dell’architettura romanica presenti nel capoluogo ligure. In questa chiesa venne battezzato Cristoforo Colombo e si ritiene che venne battezzato anche il giovane Balilla.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Ho scattato molte foto in giro per Genova, clicca qui per vederne alcune:
foto gallery

Ecco dove si trova la chiesa:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Abbey of Santo Stefano in Genoa.
This church is in the heart of industrious Genoa; right in the center above via XX Settembre.
It is sufficient, at the Monumental Bridge, to climb a few steps and to reach this terrace with the splendid church on one side and the beautiful noble palaces of Via Venti on the other.

La Città Imperiale di Hue

La Città Imperiale di Hue

La Città Imperiale di Hue

La Città Imperiale di Hue.
Uno dei monumenti più antichi e visitati di tutto il Vietnam è la cittadella antica della città di Hue.
Hue è stata per un periodo la capitale dell’Impero Vietnamita; il Vietnam è uno stato che esiste sin dal IV secolo avanti Cristo domina in quella che è chiamata Indocina.
Un esempio, ben conservato, di palazzi e giardini. Al suo interno anche la piccola Città Proibita.
Veramente un luogo da visitare, possibilmente (non come ho fatto io) lontano dalle ore centrali del giorno perché il caldo rischia di rovinare il piacere della visita.

La Città Imperiale di Hue

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Clicca qui per vedere tutte le foto che ho scattato in questo luogo:
foto gallery

La Città imperiale di Huế è un complesso fortificato costituito da una cittadella al cui interno è posizionata la vera e propria Città imperiale di Huế, l’antica capitale imperiale del Vietnam. A sua volta, racchiusa all’interno della Città imperiale si trova la Città Proibita Purpurea.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Ecco dove si trova questo luogo mitico:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] The Imperial City of Hue.
One of the oldest and most visited monuments in all of Vietnam is the ancient citadel of the city of Hue.
Hue was for a time the capital of the Vietnamese Empire; Vietnam is a state that has existed since the 4th century BC and dominates what is called Indochina.
A well-preserved example of palaces and gardens. Inside is also the small Forbidden City.
Truly a place to visit, possibly (not like I did) far from the central hours of the day because the heat risks ruining the pleasure of the visit.

Lago e grotta di Tuyet Tinh Coc

Tuyet Tinh Coc

Lago e grotta di Tuyet Tinh Coc

Lago e grotta di Tuyet Tinh Coc.
Questo è il primo luogo che ho visitato nella eccezionale regione di Ninh Binh, a Sud di Hanoi, in Vietnam.
Ci troviamo nella famosissima regione vietnamita di Ninh Binh, famosa per le colline rocciose, i fiumiciattoli che le attraversano e modellano da millenni, di grotte e caverne e dalla natura più rigogliosa e lussureggiante.
Questo laghetto, che era a solo un paio di chilometri dalla guesthouse nella quale alloggiavamo, è stata la prima cosa che abbiamo visitato.
Una visita veloce perché non necessita di molto tempo ma lo spettacolo è assicurato.
Alle spalle del lago, sfondo preferito da molti sposini freschi per scattare le foto in abiti da cerimonia, un’altra altrettanto splendida caverna santuario, a pochi (ma ripidi) gradini.

Tuyet Tinh Coc

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Ecco qui tutte le foto del lago e della famosa grotta che si trova alle sue spalle:
foto gallery

Ecco dove si trova il lago:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Lake and cave of Tuyet Tinh Coc.
This is the first place I visited in the exceptional region of Ninh Binh, south of Hanoi, Vietnam.
We are in the famous Vietnamese region of Ninh Binh, famous for the rocky hills, the small rivers that cross them and have been shaping them for thousands of years, of caves and caverns and of the most luxuriant and luxuriant nature.
This pond, which was only a couple of kilometers from the guesthouse we were staying in, was the first thing we visited.
A quick visit because it doesn’t take long but the show is guaranteed.
Behind the lake, a favorite background for many fresh newlyweds to take pictures in formal wear, another equally splendid sanctuary cave, just a few (but steep) steps.

Hoi An, la piccola cittadina delle lanterne

Hoi An

Hoi An, la piccola cittadina delle lanterne

Hoi An, la piccola cittadina delle lanterne.
La splendida cittadina a Sud di Da Nang. Famosa per le lanterne e le luci sul fiume la sera. Patrimonio mondiale dell’Unesco.
Una passeggiata nelle caotiche viette che questa volta sono rese di difficile passeggio solo dai moltissimi turisti (i più coreani e cinesi) e non dai motorini!
Le piccole casette coperte da piante rampicanti fiorite regalano scorci paradisiaci.
La sera poi, con il calare del sole, tutte le lanterne si accendono e la cittadina assume un fascino ancora maggiore.

Hoi An

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Clicca qui per vedere tutte le foto della cittadina:
foto gallery

La precedente città portuale dei Champa, situata presso l’estuario del Thu Bon, fu un importante centro di commercio vietnamita durante il XVI ed il XVII secolo, quando giapponesi e cinesi provenienti da varie provincie, olandesi ed indiani vi s’insediarono. In questo periodo di commercio con la Cina la città venne chiamata Hai Pho (Città sul mare) in vietnamita.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Ecco dove si trova la cittadina:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Hoi An, the small town of lanterns.
The beautiful town south of Da Nang. Famous for the lanterns and lights on the river in the evening. Unesco world heritage.
A walk in the chaotic streets that this time are made difficult only by the many tourists (the most Korean and Chinese) and not by scooters!
The small houses covered with flowering climbing plants offer paradisiacal views.
In the evening then, as the sun goes down, all the lanterns light up and the town takes on an even greater charm.