Camogli e un fico d’india

Camogli e un fico d'india

Camogli e un fico d’india

Camogli e un fico d’india.
La famosa Basilica Minore di Santa Maria Assunta, presente in quasi tutte le foto della cittadina.
In questo caso se ne vede solo uno scorcio; in primo piano infatti potete vedere un bellissimo fico d’India con i frutti ben maturi.
Mi pareva bellissimo riprendere entrambe le cose in uno scatto.
Tra i due soggetti anche il terrazzo circolare che è il punto in cui quasi tutte le foto si scattano.

Camogli e un fico d'india

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Per vedere invece tutte le foto che ho scattato durante l’escursione lungo il sentiero che da Camogli va a San Fruttuoso clicca qui:
foto gallery

Basilica Minore di Santa Maria Assunta nel capoluogo. Affacciata sul sottostante porticciolo, la parrocchiale del borgo si erge su quello che era l’antico insediamento dell’Isola, apparendo quasi decentrata rispetto al nucleo degli alti edifici policromi.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Camogli and a prickly pear cactus.
The famous Basilica Minore of Santa Maria Assunta, present in almost all the photos of the town.
In this case one sees only a glimpse of it; in the foreground, in fact, you can see a beautiful prickly pear with well-ripe fruits.
It seemed wonderful to shoot both things in one click.
Between the two subjects also the circular terrace which is the point where almost all the photos are taken.

Case in Baia del Silenzio il 5 settembre 2019

Case in Baia del Silenzio il 5 settembre 2019

Case in Baia del Silenzio il 5 settembre 2019

Case in Baia del Silenzio il 5 settembre 2019.
Le case che fanno da cornice alla baia più famosa della Liguria detta anche Portobello.
Mi piacciono le forme ed i colori, tipici del Levante ligure.
Devo dire poi che le ie ultime foto mi piacciono proprio molto per la loro qualità, voi che ne dite?

Case in Baia del Silenzio il 5 settembre 2019

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Dove si trova la Baia:

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Houses in the Bay of Silence on 5 September 2019.
The houses that frame the most famous bay in Liguria.
I like the shapes and colors, typical of the Ligurian Levant.
I must say then that I really like the latest photos because of their quality, what do you think?

Baia del Silenzio il 2 settembre 2019

Baia del Silenzio il 2 settembre 2019

Baia del Silenzio il 2 settembre 2019

Baia del Silenzio il 2 settembre 2019.
Di ritorno a casa non potevo non andare a scattare qualche foto in Baia.
Uno dei simboli di Sestri Levante e perché no della Liguria.
E’ stata scattata dalla salita che va ai Cappuccini e mostra gli scogli. L’acqua, a dire proprio la verità, non era molto limpida però a causa del polline verdastro delle alghe.
Ma mi sembra comunque un bello scatto.

Baia del Silenzio il 2 settembre 2019

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Ho girato anche un video in timelaps e miniature:

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

Sorge sulla piana alluvionale del torrente Gromolo, a ridosso di un promontorio roccioso, solitamente chiamato “l’isola”, proteso verso il mare, e unito alla terraferma da un istmo il quale divide la “Baia delle Favole”, dove è stato ricavato il porto turistico e il cui nome venne attribuito dallo scrittore Hans Christian Andersen (che soggiornò a Sestri Levante nel 1833), dalla più piccola ma ancora più suggestiva “Baia del Silenzio”.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Ecco dove si trova la Baia:

[ENG] Bay of Silence on 2 September 2019.
Back home I could not go to take some pictures in the Bay.
One of the symbols of Sestri Levante and why not of Liguria.
It was taken from the climb that goes to the Capuchins and shows the rocks. The water, to tell the truth, was not very clear, however, due to the greenish pollen of the algae.
But it still seems to me a nice shot.

Calamaro alla griglia in Spagna

Calamaro alla griglia in Spagna

Calamaro alla griglia in Spagna

Calamaro alla griglia in Spagna.
Non e’ un piatto molto difficile da preparare ma quando sei al mare fa sempre il suo piacere.
Semplice si ma anche leggero e gustoso se fresco e cotto bene.
Questo piato l’ho gustato, un paio di settimane fa, in un chiringuito nella spiaggia (scogliere) di Sa Punta ad Ibiza.

Calamaro alla griglia in Spagna

Calamaro alla griglia in Spagna

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Il calamaro (Loligo vulgaris Lamarck, 1798), conosciuto anche come calamaro europeo o calamaro comune, è un mollusco cefalopode della famiglia Loliginidae. Il nome comune ha lo stesso etimo di “calamaio”, dal greco kalamos (calamo), che da astuccio per le penne è passato a indicare nel medioevo il vasetto dell’inchiostro, con allusione quindi alla forma del mollusco e al secreto difensivo di colore nero che emette quando minacciato (analogo al nero di seppia).
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Grilled squid in Spain.
It is not a very difficult dish to prepare but when you are at sea it is always his pleasure.
Simple but also light and tasty if fresh and well cooked.
I enjoyed this dish a couple of weeks ago in a chiringuito on the beach (cliffs) of Sa Punta in Ibiza.

Baia del Silenzio il 18 marzo 2019

Baia del Silenzio il 18 marzo 2019

Baia del Silenzio il 18 marzo 2019

Baia del Silenzio il 18 marzo 2019.
Una Baia fotografata a fine inverno che spero sia in contrasto con la temperatura di questi giorni.
Ho programmato questo post diverso tempo fa ma la foto mi sembra bellissima con una spiaggia quasi deserta e l’acqua ancora limpidissima.

Baia del Silenzio il 18 marzo 2019

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

Statua del marinaio ad Ibiza

Statua del marinaio ad Ibiza

Statua del marinaio ad Ibiza

Statua del marinaio ad Ibiza.
Nella piazzetta centrale del paese della famosissima isola delle Baleari spicca questa statua.
Ovviamente, essendo di fronte al porto, non poteva che essere un omaggio ai tanti marinai che solcano i mari anche da questa isola.

Statua del marinaio ad Ibiza

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Clicca qui per vedere altre foto della cittadina:
foto gallery

Ibiza è una destinazione turistica molto popolare soprattutto tra i giovani, in particolar modo per la vita notturna, concentrata maggiormente in due zone: da una parte nel capoluogo dell’isola e dall’altra a Sant Antoni de Portmany.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Statue of the sailor in Ibiza.
In the central square of the country of the famous Balearic island this statue stands out.
Obviously, being in front of the port, could only be a tribute to the many sailors who sail the seas even from this island.