Colazione con gipfel svizzeri

Colazione con gipfel svizzeri

Colazione con gipfel svizzeri

Colazione con gipfel svizzeri.
Uno dei tipici cornetti salati che si possono gustare in quasi tutti i caffè in Svizzera.
Come ho già scritto in un altro post è uno dei cornetti che io preferisco e questi sono quelli che i miei genitori, di ritorno da un week-end in famiglia oltralpe, mi hanno portato per la colazione.
Purtroppo da noi è molto difficile trovare brioches salate, sono quasi sempre dolci e ripiene (di crema, cioccolata o marmellata). Queste sono sempre vuote.

Colazione con gipfel svizzeri

Colazione con gipfel svizzeri

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Circolano persistenti storie popolari che attribuiscono erroneamente l’origine e la forma del croissant alla celebrazione della sconfitta dell’Impero ottomano nell’assedio di Vienna del 1683 o in quello di Budapest del 1686. Secondo queste storie un panettiere che stava lavorando alla notte udì il rumore dei turchi che stavano scavando una galleria sotterranea. Come ricompensa per aver salvato la città il panettiere ricevette il diritto esclusivo di produrre pasticceria a forma di mezzaluna per commemorare l’evento. Comunque non ci sono fonti originali dell’epoca che confermino alcuna di queste storie.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Breakfast with Swiss gipfels.
One of the typical savory croissants that can be tasted in almost every café in Switzerland.
As I have already written in another post is one of the croissants that I prefer and these are the ones that my parents, returning from a weekend in the family across the Alps, brought me for breakfast.
Unfortunately, it is very difficult for us to find salty buns, they are almost always sweet and stuffed (with cream, chocolate or jam). These are always empty.

Dessert dolcissimi in quel di Ibiza

Dessert dolcissimi in quel di Ibiza

Dessert dolcissimi in quel di Ibiza.
Tre ottimi dolci gustati in una splendida location di Ibiza. Vi ho fatto venire l’acquolina in bocca?
Sono gia’ trascorse diverse settimane dal giorno in cui ho scattato queste foto ai tre dessert proposti dal ristorante del resort Casa Maca ad Ibiza.
Purtroppo devo essere onesto e non ricordo nemmeno piu’ le descrizioni di questo tris di prelibatezze dolci ma erano veramente buonissimi, questo lo ricordo chiaramente.

Dessert dolcissimi in quel di Ibiza

Dessert in quel di Ibiza

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Il dolce è uno dei cinque gusti fondamentali, quasi universalmente considerato una sensazione piacevole. I cibi ricchi di carboidrati semplici, come gli zuccheri, sono normalmente associati alla dolcezza. Esistono anche alcune molecole di origine naturale o di invenzione umana che vengono percepite come dolci a concentrazioni molto inferiori e possono essere utilizzate come dolcificanti ipocalorici. Infine, alcune sostanze, pur non attivando direttamente i recettori del dolce possono modificarne la percezione.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Sweet desserts in Ibiza.
Three excellent desserts enjoyed in a beautiful location in Ibiza. Did I make your mouth water?
Several weeks have already passed since the day I took these pictures of the three desserts proposed by the resort restaurant Casa Maca in Ibiza.
Unfortunately I have to be honest and I don’t even remember the descriptions of this trio of sweet delicacies but they were really delicious, I remember this clearly.

Crema Catalana in Spagna

Crema catalana

Crema Catalana in Spagna

Crema Catalana in Spagna.
Uno dei dolci tipici da ristorante in Italia ma originario, probabilmente, della Spagna.
Avevo gia’ un post ma la foto non era di grande qualita’.
Qualche tempo fa sono stato ad Ibiza e sono riuscito a scattare una nuova bella foto.

Crema catalana

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

La Catalana è un dessert tipico della Catalogna. Si presenta come una base soffice e cremosa, sormontata da una pellicola croccante di zucchero caramellato. Questo famoso dolce al cucchiaio viene servito per tradizione il 19 marzo alla Festa di San Giuseppe e infatti viene anche chiamata “crema de Sant Josep”. Le ipotesi sulle sue origini sono molteplici e molti paesi le rivendicano.
Continua ed approfondisci su Wikipedia.

Decine sono i siti che ve ne propongono la ricetta; ve ne posto giusto un paio ma Google potra’ sicuramente essere piu’ esaustivo: leitv.it, cucchiaio.it, fanpage.it oppure buonissimo.it.

[ENG] Catalan cream in Spain.
One of the typical restaurant desserts in Italy but probably from Spain.
I already had a post but the photo was not of great quality.
Some time ago I was in Ibiza and I managed to take a nice new photo.

Frutta martorana a Palermo

Frutta martorana a Palermo

Frutta martorana a Palermo

Frutta martorana a Palermo.
Conosciuta in tutto il mondo la frutta martorana, o marzapane, e’ uno dei dolci tipici siciliani.
Queste paste, dell’ottimo Antico Caffe’ Spinnato di Palermo, sono una goduria per gli occhi e, se non avete problemi di diabete, per lo stomaco!!!

Frutta martorana a Palermo

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

La versione siciliana, chiamata frutta di Martorana, è riconosciuta come prodotto agroalimentare tradizionale italiano dalla Regione Siciliana e tradizionalmente preparata per la commemorazione dei Defunti. Puglia e Toscana lo hanno inserito nei propri elenchi con il nome Marzapane. Anche in Liguria, soprattutto nella provincia di Genova, esiste la tradizione secolare di preparare dolcetti di marzapane, detti quaresimali, poiché in origine realizzati in quel periodo dell’anno.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Martorana fruit in Palermo.
Known worldwide as martorana fruit, or marzipan, it is one of the typical Sicilian sweets.
These pastas, from the excellent Antique Caffe ‘Spinnato in Palermo, are a pleasure for the eyes and, if you don’t have diabetes problems, for the stomach!!!

Paste siciliane alle mandorle

Paste siciliane alle mandorle

Paste siciliane alle mandorle

Paste siciliane alle mandorle.
I dolci italiani credo che non abbiano bisogno di tanta pubblicita’. Queste erano alcune paste di mandorla comprate in quel di Palermo.
Buonissime.

Paste siciliane alle mandorle

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

In Italia la pasta reale o pasta di mandorle (pàsta riàli in siciliano, pasta de ammìänduli in dialetto calabrese, pasta te mennule o pasta ti mennuli in pugliese e salentino) è un preparato dolciario utilizzato nella preparazione di diversi dolci della cucina calabrese, cucina siciliana, cucina pugliese, cucina salentina e cucina sarda. Con il nome di “pasta di mandorle” è stata ufficialmente riconosciuta come prodotto agroalimentare tradizionale siciliano e inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf).
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Essendo poi cosi’ famose ci sono decine di siti che ne spiegano le varie ricette; eccove qualche esempio: giallozafferano.it, lacucinaitaliana.it, ilcuoreinpentola.it ma ce ne sono veramente una infinita’.

Codine di Gambrinus

Codine di Gambrinus

Codine di Gambrinus

Codine di Gambrinus.
Questo tipo di pasta che richiama la coda dell’aragosta, e che poi in pratica sono sfogliatelle, del famosissimo Gran Caffe Gambrinus di Napoli.
La vetrina lascia a bocca aperta ma non preoccupatevi, in pochi secondi sara’ gia’ chiusa per gustare una delle eccezionali paste ripiene.

Codine di Gambrinus

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

La sfogliatella nasce nel XVIII secolo nel conservatorio di Santa Rosa da Lima, in provincia di Salerno. Questa nasce quasi per caso: era avanzata nella cucina del convento un po’ di pasta di semola, invece di buttarla, fu aggiunta frutta secca, zucchero e limoncello, ottenendo un ripieno. Fu utilizzato allora un cappuccio di pasta sfoglia per ricoprire il ripieno e venne tutto riposto nel forno ben caldo.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Pigtail of Gambrinus.
The lobster queues, which are then sfogliatelle, of the famous Gran Caffe Gambrinus of Naples.
The window leaves you speechless but don’t worry, in a few seconds it will already be closed to enjoy one of the exceptional stuffed pasta.