Superyacht nel porticciolo di Ibiza

Superyacht nel porticciolo di Ibiza

Superyacht nel porticciolo di Ibiza

Superyacht nel porticciolo di Ibiza.
Tutti sanno che Ibiza e’ l’isola del divertimento piu’ sfrenato e dell’ostentazione della ricchezza.
Il porticciolo dell’isola ne e’ il primo esempio: barche, yacht e panfili che sembrano quasi navi da crociera parcheggiati.
Ce ne era persino uno con l’elicottero. Voglio quotare la scritta di una foto che mi era arrivata su uno di quei gruppi What’s up: “ti accorgi di essere veramente ricco quando parcheggi la tua barca all’interno di un’altra tua barca”.

Superyacht nel porticciolo di Ibiza

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Con il termine pànfilo o yacht vengono indicate navi da diporto di dimensioni e peso, superiori a 24 metri di lunghezza, aventi alloggi confortevoli e, spesso, eleganti allestimenti.
La parola yacht deriva dall’olandese jacht, che significa “caccia”. Nelle marine militari nordiche del XVII secolo, questo tipo di unità leggera e veloce aveva funzioni sia esplorative sia di trasporto. Le aziende produttrici hanno l’obiettivo di rendere questi tipi di imbarcazione molto veloci, leggere e maneggevoli. Il fatturato della produzione italiana in questo settore ammonta a fine 2012 a circa 2,7-2,8 miliardi di euro.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Superyacht in the Ibiza marina.
Everyone knows that Ibiza is the island of the most unbridled fun and the display of wealth.
The island’s small port is the first example: boats, yachts and yachts that look like parked cruise ships.
There was even one with the helicopter. I want to quote the text of a photo that came to me from one of those groups What’s up: “you realize you are really rich when you park your boat inside your other boat”.

Antica Pizzeria da Michele a Napoli

Antica Pizzeria da Michele

Antica Pizzeria da Michele a Napoli

Antica Pizzeria da Michele a Napoli.
Non si puo’ andare nella citta’ partenopea e non andare in questo luogo ad assaggiare una pizza. Questo e’ l’igresso e l’interno di questa pizzeria.
Mi pento di non averlo fatto prima perche’ devo dire che e’ veramente un’altra cosa. La pizzeria in oggetto e’ la famosissima Antica pizzaria da Michele: una istituzione!
Per vedere le pizze vi rimando ad un altro post dove ne ho inserito le foto.

Antica Pizzeria da Michele

Antica Pizzeria da Michele

Antica Pizzeria da Michele

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

La pizza napoletana, dalla pasta morbida e sottile, ma dai bordi alti, è la versione della pizza tonda preparata nella città di Napoli. Essa è intesa, su scala mondiale, come la pizza italiana per antonomasia. Dal 5 febbraio 2010 è ufficialmente riconosciuta come Specialità tradizionale garantita dell’Unione Europea e nel 2017 l’arte del pizzaiolo napoletano, di cui la pizza napoletana è prodotto tangibile, è stata dichiarata dall’UNESCO come patrimonio immateriale dell’umanità.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Antica Pizzeria da Michele in Naples.
You can’t go to the Neapolitan city and don’t go to this place to taste a pizza. This is the entrance and interior of this pizzeria.
I regret not having done it before because I have to say that it’s really something else. The pizzeria in question is the famous Antica pizzaria da Michele: an institution!
To see the pizzas, I refer you to another post where I added the photos.

La scia della nave

La scia della nave

La scia della nave

La scia della nave.
Quando la nave parte da un porto non c’e’ niente di piu’ rilassante che sedersi a poppa e guardare la scia che lascia la nave.
questa era la poppa della Costa Fascinosa partita da poco da Savona la settimana scorsa.
Siete mai stati in crociera? Io ci lavoro sulle navi ma non sempre ho il tempo per andare a fare una foto o per rilassarmi un poco ma quando riesco…

La scia della nave

Foto scattata con Honor 10.

[ENG] The wake of the ship.
When the ship leaves from a port there is nothing more relaxing than sitting in the stern and watching the wake that leaves the ship.
this was the stern of the Costa Fascinosa which had just started from Savona last week.
Have you ever been on a cruise? I work on ships but I don’t always have the time to go take a picture or relax a little but when I can…

Un fresco Mojito

Un fresco Mojito

Un fresco Mojito

Un fresco Mojito.
Cosa c’e’ di piu’ rinfrescante di un buon mojito? A me piace moltissimo e di solito, quando non guido, mi piace prenderlo come aperitivo. Questo e’ di quest’estate e me lo hanno preparato al Tortuga di Sestri Levante.
Un po’ sfocati poi, dietro il bicchiere, gli stuzzichini tipici delle mie parti: olive, focaccia, pizzetta, focaccia con formaggio e patatine.

Un fresco Mojito

Foto scattata con Honor 10.

L’origine del mojito rimane piuttosto controversa: viene spesso narrato che un cocktail simile al moijto fu inventato dal famoso pirata inglese Sir Francis Drake (El Draque) nel XVI secolo. Quella versione era preparata con aguardiente (rum non invecchiato) di bassa qualità, limetta, acqua, zucchero raffinato bianco di canna e una specie locale di menta, la hierbabuena. Nella metà del 1800 pare che la società Bacardi abbia dato un impulso di popolarità alla bevanda, che comunque raggiungerà la sua definitiva popolarità solo nel XX secolo.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Cavi elettrici esposti

Cavi elettrici esposti

Cavi elettrici esposti

Cavi elettrici esposti.
Una delle particolarita’ estetiche che facilmente si notano in Thailandia sono i molti cavi esposti.
Sinceramente non ho ancora capito come mai non li interrino come nei posti in cui viviamo noi. Magari una questione di costi oppure solo abitudine.
Certo e’ che in luoghi turistici come questo (Koh Samui) vedere questi pali avvolti dai fili fa un po’ sorridere.

Cavi elettrici esposti

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Non ita semper erit

Non ita semper erit

Non ita semper erit

Non ita semper erit.
Questa è frase in latino che significa “non sarà sempre così” che campeggia sul portone di un palazzo della Baia del Silenzio di Sestri Levante.
Ho deciso di postarvelo oggi, che è la fine di questo 2018, perché vi sia da monito e di augurio per il futuro.

Godetevi la vita oggi perché tutto è fuggente e il futuro è sempre incerto.

Eccovi la foto:

Non ita semper erit

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Buon Anno a tutti i miei amici e visitatori!!!