Tomba di Tu Duc ad Hue

Tomba di Tu Duc

Tomba di Tu Duc ad Hue

Tomba di Tu Duc ad Hue.
Nella splendida città che fu capitale del Vietnam ci sono molte rompe di imperatori passati.
Questa ne è una molto bella. E in questa foto in particolare l’entrata, in mattonelle di ceramica arancione, alla tomba vera e propria (credo che lo fosse almeno).
Mi piace come sono conservati questi luoghi ma vi ricordo, se andrete, di visitarli nelle ore meno calde del giorno perché fa veramente molto caldo.

Tomba di Tu Duc

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Purtroppo c’è poco su Wikipedia in italiano e poco, a dire la verità, anche in inglese. Vi lascio e spero vi bastino le tante e belle foto che ho scattato.

Ecco qui tutte le altre foto che ho scattato in questo monumento:
foto gallery

Ecco dove si trova la tomba:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Tomb of Tu Duc ad Hue.
In the beautiful city that was the capital of Vietnam there are many breaks of past emperors.
This is a very beautiful one. And in this photo in particular the entrance, in orange ceramic tiles, to the actual tomb (I think it was at least).
I like how these places are preserved but I remind you, if you go, to visit them in the less hot hours of the day because it is really very hot.

Granchio bollito in Vietnam

Granchio bollito in Vietnam

Granchio bollito in Vietnam

Granchio bollito in Vietnam.
Ho scoperto che nella zona di Ho Chi Min (Saigon) uno dei piatti più buoni è il granchio cucinato un po’ in tutti i modi.
Nel posto dove sono andato a mangiarli si sceglievano, te li pesavano e cucinavano come desideravi.
A me, oltre alla zuppa e con il riso (nei quali di solito usano solo le chele), li hanno preparati anche bolliti.
Erano abbastanza grossi ma soprattutto molto gustosi.
Se doveste andare cercate i ristoranti che li preparano.

Granchio bollito in Vietnam

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Vi rimando al sito my-personaltrainer.it dove si parla di questo alimento.

[ENG] Boiled crab in Vietnam.
I discovered that in the area of Ho Chi Min (Saigon) one of the best dishes is the crab cooked a little in every way.
In the place where I went to eat them they chose themselves, weighed them and cooked them as you wanted.
To me, besides the soup and the rice (in which they usually use only the claws), they also prepared them boiled.
They were quite large but above all very tasty.
If you have to go look for the restaurants that prepare them.

Il frutto del corbezzolo

Il frutto del corbezzolo

Il frutto del corbezzolo

Il frutto del corbezzolo.
Un bellissimo frutto della macchia mediterranea che qualche settimana fa era al massimo della maturazione.
Sulla strada che va su dalle Mimose a Sestri Levante c’erano decine di piante ricoperte di bei frutti arancioni e rossi.
Non potevo evitare di fare una foto!

Il frutto del corbezzolo

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Il frutto è una bacca sferica di circa 2 centimetri, carnosa e rossa a maturità, ricoperta di tubercoli abbastanza rigidi spessi qualche millimetro; i frutti maturi hanno un buon sapore, che non tutti, però, apprezzano. È possibile utilizzare i frutti per marmellate casalinghe (confetture) e altre preparazioni.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] The fruit of the strawberry tree.
A beautiful fruit of the Mediterranean scrub that a few weeks ago was at its peak.
On the road that goes up from the Mimosas to Sestri Levante there were dozens of plants covered with beautiful orange and red fruits.
I couldn’t avoid taking a picture!

Fichi d’India

Fichi d'India

Fichi d’India.
Dalle nostre parti (in Liguria) ci sono moltissimi fichi d’India che trovano terreno fertile nelle scoscese pendenze che vanno al mare.
Questa pianta, ad esempio, l’ho fotografata lungo il sentiero che da Levanto va a Monterosso.
Bella ricca di frutti rossi e arancioni!

Fichi d'India

Fichi d'India

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

La pianta arrivò nel Vecchio Mondo verosimilmente intorno al 1493, anno del ritorno a Lisbona della spedizione di Cristoforo Colombo. La prima descrizione dettagliata risale comunque al 1535, ad opera dello spagnolo Gonzalo Fernández de Oviedo y Valdés nella sua Historia general y natural de las Indias. Linneo, nel suo Species Plantarum (1753), descrisse due differenti specie: Cactus opuntia e C. ficus-indica. Fu Miller, nel 1768, a definire la specie Opuntia ficus-indica, denominazione tuttora ufficialmente accettata.
Continua su Wikipedia.

[ENG] Prickly pears.
In our part (in Liguria) there are many prickly pears that find fertile ground in the steep slopes that go to the sea.
This plant, for example, I photographed it along the path that goes from Levanto to Monterosso.
Beautiful full of red and orange fruits!

Albicocche dal mio giardino

Albicocche dal mio giardino

Albicocche dal mio giardino.
Anche se dall’albero del mio giardino non ce ne sono più (ce le siamo mangiate tutte e purtroppo quest’anno non ce n’erano moltissime) vi posto una foto che ho fatto qualche giorno fa.
Un bel cestino di albicocche: le migliori del mondo! Grosse, carnose e dolcissime.
Non è certamente l’unica foto che è presente sul sito con questo soggetto ma non posso evitare di scattare a questo frutto così delizioso.

Albicocche dal mio giardino

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Ho trovato questo sito molto interessante (my-personaltrainer.it) che vi dice un sacco di informazioni nutrizionali riguardo questo frutto (e navigandolo) e su molti altri alimenti.

[ENG] Apricots from my garden.
Even if there are no more from the tree in my garden (we ate them all and unfortunately there weren’t many of them this year) I’ll post a photo I took a few days ago.
A nice basket of apricots: the best in the world! Big, fleshy and very sweet.
It is certainly not the only photo that is present on the site with this subject but I cannot avoid taking this delicious fruit.

Cachi: uno dei frutti più antichi coltivati dall’uomo

cachi

Cachi: uno dei frutti più antichi coltivati dall’uomo.
Siamo nella stagione dei cachi.
Questo frutto molto strano a vedersi e dal gusto dolce sta cominciando a riempire le nostre tavole. Purtroppo sono pochi gli alberi qua attorno (ad eccezione della via dei cachi, di cui vi ho già parlato in un altro post).
Qui qualche frutto pronto per essere mangiato:

cachi

cachi

Foto scattate con macchina Canon 600D e lente Tamron 16-300.

Diospyros kaki, originario dell’Asia orientale, è una delle più antiche piante da frutta coltivate dall’uomo, conosciuta per il suo uso in Cina da più di 2000 anni. In cinese il frutto viene chiamato 柿子 shìzi mentre l’albero è noto come 柿子树 shizishu. La sua prima descrizione botanica pubblicata risale al 1780. Il nome scientifico proviene dall’unione delle parole greche Διός Diòs (caso genitivo di Zeus) e πυρός pyròs (grano), letteralmente “grano di Zeus”.
Continua su Wikipedia.

[ENG] Persimmon: one of the oldest fruits cultivated by man.
We are in the persimmon season.
This very strange looking fruit with a sweet taste is beginning to fill our tables. Unfortunately there are few trees around here.