Zoom delle Baie

Zoom delle Baie

Zoom delle Baie.
Ancora una bella (credo) foto delle due Baie di Sestri Levante.
La prima, quella in primo piano, è la Baia del Silenzio.
La seconda, che spunta tra i due palazzi, è la Baia delle Favole.
Non sapevo se farla a colori o in bianco e nero, ve le metto tutte e due.
Quale preferite?

Zoom delle Baie

Zoom delle Baie

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete leggere o acquistare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

Zoom delle due baie di Sestri

Zoom delle due baie di Sestri Levante

Zoom delle due baie di Sestri

Zoom delle due baie di Sestri.
Sono gli ultimi giorni che sono a casa e sto scattando a più non posso per mettere fieno in cascina per i giorni in cui sarò lontano.
Ieri sono stato in cima alla Baia del Silenzio e ho scattato diverse foto. Questa, di cui ho fatto anche una versione in bianco e nero, è un classico con il teleobiettivo: la riva della Baia del Silenzio e, dietro alle case, l’acqua della Baia delle Favole.
Colorata un pochino in hdr per dare un po’ di effetto.
Vi piacciono?

Zoom delle due baie di Sestri Levante

Zoom delle due baie di Sestri Levante in bianco e nero

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Baia delle Favole il 25 agosto 2018

Baia delle Favole il 25 agosto 2018

Baia delle Favole il 25 agosto 2018.
Forse sono gli ultimi giorni d’estate qui a Sestri Levante. Per quel pomeriggio era attesa una perturbazione (con allerta gialla) che forse potrebbe chiudere la stagione.
Il cielo comunque non prometteva niente di buono dal belvedere alla fine della passeggiata a mere di Sestri.
Foto realizzata con il grand’angolo e leggermente colorata in hdr.

Baia delle Favole il 25 agosto 2018

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Dove si trova la Baia delle Favole:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete leggere o acquistare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

Fiori e leudo

Fiori e leudo

Fiori e leudo

Fiori e leudo.
Parcheggiata sulla spiaggia del Balin (o detta anche dei barconi appunto) c’è lo splendido leudo rivano chiamato Nuovo aiuto di Dio. E’ uno dei soggetti per eccellenza degli scatti sestresi (tolti ovviamente quelli della Baia del Silenzio) dal momento che è quasi sempre in secca sulla spiaggia. In questa foto, scattata alcune settimane fa, erano in fiore le aiuole appena dietro il barcone e, visto che stava per arrivare il tramonto, ho cercato di farvi un bello scatto:

Fiori e leudo

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

[amazon_link asins=’8881639793,B00AS72I9G,B073XQJKVX,B073XRG745,8864054480,B009FJBAS8′ template=’ProductCarousel’ store=’lc0fd-21′ marketplace=’IT’ link_id=’fc31c7c1-b0ff-11e8-8239-c9ac104efa03′]

Ecco dove si trova la spiaggia in cui è “parcheggiato” il leudo:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Baia delle Favole ravvicinata

Baia delle Favole ravvicinata

Baia delle Favole ravvicinata

Baia delle Favole ravvicinata.
La Baia delle Favole è la meno famosa di Sestri Levante. Non è così immortalata dai fotografi-turisti come la Baia del Silenzio ma è quella che offre lettini ed ombrelloni.
I palazzi che si affacciano sulla passeggiata sono molto signorili e le palme, quelle che sono rimaste, fanno ancora atmosfera vacanziera.

Baia delle Favole ravvicinata

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Sorge sulla piana alluvionale del torrente Gromolo, a ridosso di un promontorio roccioso, solitamente chiamato “l’isola”, proteso verso il mare, e unito alla terraferma da un istmo il quale divide la “Baia delle Favole”, dove è stato ricavato il porto turistico e il cui nome venne attribuito dallo scrittore Hans Christian Andersen (che soggiornò a Sestri Levante nel 1833), dalla più piccola ma ancora più suggestiva “Baia del Silenzio”.
Continua su Wikipedia.

Ecco dove si trova la Baia delle Favole:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Alba in Baia delle Favole

Alba in Baia delle Favole

Alba in Baia delle Favole

Alba in Baia delle Favole. Ieri mattina, complice la lunga e bella serata in Piscina Dei Castelli, sono stato in grado di scattare una bella foto della Baia delle Favole (il secondo meno famoso dei due mari sestresi).
Il sole stava per sorgere ed era veramente uno spettacolo:

Alba in Baia delle Favole

Foto scattata con iPhone 6.