Baia del Silenzio il 1 settembre 2018

Baia del Silenzio il 1 settembre 2018

Baia del Silenzio il 1 settembre 2018

Baia del Silenzio il 1 settembre 2018.
La Baia del Silenzio è sempre uno spettacolo da immortalare.
Così era ieri, una domenica di settembre con sole ancora caldo ma senza più l’afa di qualche settimana prima.
Anche il numero di bagnanti in mare è decisamente calato.
Settembre è il mese migliore per godersi Portobello e la sua Baia se il tempo regge ancora.

Baia del Silenzio il 1 settembre 2018

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Ho girato anche qualche video:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Ecco dove si trova la Baia:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Nyhavn, l’antico porto di Copenhagen

Nyhavn, l'antico porto di Copenhagen

Nyhavn, l’antico porto di Copenhagen

Nyhavn, l’antico porto di Copenhagen.
Se una volta era il porto principale della capitale danese oggi è diventato uno dei punti più attrattivi per i turisti.
Nelle colorate e belle casette che si affacciano sul canale si trovano infatti solamente bar, bistrot e ristorantini (carissimi) nei quali si possono passare un paio d’ore in relax. Magari aspettando uno dei tantissimi battelli turistici iper-carichi di gente. Sembrava quasi di essere nell’ora di punta a Venezia.
Più suggestive sicuramente le imbarcazioni in legno che vi sono attraccate.
Da non perdere comunque!

Nyhavn, l'antico porto di Copenhagen

Nyhavn, l'antico porto di Copenhagen

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Clicca qui per vedere tutte le foto della città Danese di Copenhagen.

foto gallery

Nyhavn fu costruito dal re Cristiano V di Danimarca dal 1670 al 1673, scavato da prigionieri di guerra svedesi dalla guerra Dano-svedese del 1658-1660 . Si tratta di una porta dal mare al vecchio centro urbano di Kongens Nytorv (King’s Square), dove le navi gestivano il carico e il pescato dei pescatori. Era famoso per la birra, i marinai e la prostituzione. L’autore danese Hans Christian Andersen ha vissuto a Nyhavn per circa 18 anni.
Continua su Wikipedia.

Ecco dove si trova il porto:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Alba in Baia delle Favole

Alba in Baia delle Favole

Alba in Baia delle Favole

Alba in Baia delle Favole. Ieri mattina, complice la lunga e bella serata in Piscina Dei Castelli, sono stato in grado di scattare una bella foto della Baia delle Favole (il secondo meno famoso dei due mari sestresi).
Il sole stava per sorgere ed era veramente uno spettacolo:

Alba in Baia delle Favole

Foto scattata con iPhone 6.

Portofino dal mare

portofino hdr

Portofino dal mare in hdr

Arrivare a Portofino dal mare è spettacolare.
Sono riuscito a scattare anche un paio di foto, che ho fatto in hdr, e qui ve ne posto una.

portofino hdr

Foto scattate con macchina Canon 600D e lente Canon EF-S10.

Il comune è situato nella parte occidentale del golfo del Tigullio, in una baia ai piedi dell’omonimo promontorio, ad est di Genova, segnando di fatto il confine geografico tra il Golfo Paradiso e il Tigullio. L’intero territorio comunale è compreso nel Parco naturale regionale di Portofino e nell’Area naturale marina protetta Portofino. Il modo migliore per apprezzare le meraviglie del parco è quello di percorrere in sicurezza i suoi sentieri più caratteristici ed affascinanti, tutti adeguatamente segnalati. Attraversandone la fitta rete di oltre 60 km, è possibile scoprire la ricchezza e la varietà degli ambienti naturali, dei panorami e dei complessi monumenti del promontorio.
Continua su Wikipedia.

Dove si trova Portofino:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Portofino nel verde

Portofino nel verde

Portofino nel verde.
Gita a Portofino e San Fruttuoso ieri.
Non ho molte foto di Portofino quindi godetevi questo hdr scattato dalla strada che va al faro:

Portofino nel verde

[amazon_link asins=’8880122770,8888711023,8863730261,B00I3D04UC,B011RA8QUC’ template=’ProductCarousel’ store=’lc0fd-21′ marketplace=’IT’ link_id=’99524f20-d376-11e8-bf85-81aefcc0ccb1′]

Secondo Plinio il Vecchio, il borgo di Portofino aveva durante l’Impero romano il nome di Portus Delphini, tra Genova e il golfo del Tigullio dovuto, forse, per la grande popolazione di questi animali (i delfini) nel golfo del Tigullio.
Fin dall’epoca longobarda nel territorio operavano i monaci dell’abbazia di San Colombano di Bobbio; essi in Liguria avevano sede oltre che a Genova anche nel levante, in zona si erano espansi da Pieve Ligure fino a Moneglia, con varie abbazie, monasteri e celle, fra le quali quella di Comorga nei pressi di Carasco e di San Fruttuoso di Capodimonte.
Continua su Wikipedia.