Tartare di manzo

Tartare di manzo

Tartare di manzo

Tartare di manzo.
Sono un fanatico della carne cruda. La mia preferita e’ il carpaccio ma non disdegno per niente la tartare (o battuta) di manzo.
Questo era l’antipasto proposto alla cena all’Estoril a Genova (vi lascio anche la recensione su Tripadvisor), poco tempo fa.
Devo dire che mi era piaciuta ed anche la presentazione del piatto era soddisfacente!

Tartare di manzo

Foto scattata con Honor 10.

Il nome deriva dalla leggenda secondo la quale il popolo nomade dei tartari, originario dell’Asia centrale, non avendo tempo per cucinare, poneva la carne essiccata sotto le selle dei propri cavalli per trovarla ammorbidita al momento del pasto. Nella cucina piemontese troviamo anche un piatto fatto con carne battuta al coltello (preparazione, quest’ultima, che ha il pregio di non “spremere” la carne, come avviene con la normale macinatura a macchina) e aglio a tocchetti, la cosiddetta carn crua (“carne cruda”) o salada ‘d carn crua (“insalata di carne cruda”), condita con olio d’oliva, sale, pepe e succo di limone. Spesso la carn crua è servita, in quantitativi modesti, insieme ad altri antipasti.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Carpaccio di carne, uno dei miei piatti preferiti (foto)

Carpaccio di carne

Carpaccio di carne, uno dei miei piatti preferiti

Uno dei miei piatti preferiti è il carpaccio di carne e finalmente sulla nave in cui mi trovo ora lo preparano anche nella mensa dove mangio.
Inutile sottolineare che ne faccio incetta quando posso!

Carpaccio di carne

Foto scattata con iPhone 6.

Con carpaccio si intende genericamente un piatto a base di fettine di carne o pesce crudi, a cui vengono aggiunti olio o altri ingredienti (salse o scaglie di formaggio grana) a seconda della versione. Il carpaccio proposto da Cipriani consiste in fettine sottilissime di controfiletto di manzo disposte su un piatto e decorate alla Kandinsky, con una salsa che viene chiamata universale. Trattandosi di un piatto da servire crudo, la carne deve sempre essere freschissima e mai decongelata.
Continua su Wikipedia.