Palazzi di via Giuseppe Garibaldi

Palazzi di via Giuseppe Garibaldi

Palazzi di via Giuseppe Garibaldi

Palazzi di via Giuseppe Garibaldi.
Sestri Levante non è una paese grande ma gira che ti rigira si riescono sempre a trovare scorci da fotografare.
Questa è una delle vette del centro storico, si trova appena dietro ai ristoranti e pizzerie che si affacciano sulla passeggiata a mare. Ci sono infatti i retrobottega del Don Luigi, del Brigantino e più avanti di Riri oltre al bar Basquiat.
D’estate anche questi vicoletti si animano e si riempiono (per modo di dire vista la carenza di spazio) di tavolini pieni di turisti affamati!

Palazzi di via Giuseppe Garibaldi

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Dove si trova il punto in cui ho scattato:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Palaces in Via Giuseppe Garibaldi.
Sestri Levante is not a big town but it turns around and you always manage to find glimpses to photograph.
This is one of the peaks of the historic center, located just behind the restaurants and pizzerias that overlook the promenade. There are in fact the back rooms of Don Luigi, del Brigantino and later Riri besides the Basquiat bar.
In the summer, even these alleys come to life and fill up (so to speak given the lack of space) of tables full of hungry tourists!

Carrugio la mattina del 13 novembre

Carrugio la mattina del 13 novembre

Carrugio la mattina del 13 novembre

Carrugio la mattina del 13 novembre.
La via più famosa della mia cittadina, Sestri Levante, fotografata in una mattina novembrina.
Solamente qualche giorno fa, una giornata soleggiata ha interrotto le piogge continue e le allerte meteo.
Mi piace fotografare il carrugio specialmente quando ci sono poche persone (ed è veramente difficile trovarlo vuoto); c’è sempre qualcuno che cammina su e giù.

Carrugio la mattina del 13 novembre

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

[ENG] Carrugio on the morning of November 13th.
The most famous street of my town, Sestri Levante, photographed on a November morning.
Only a few days ago, a sunny day interrupted the continuous rains and the weather warnings.
I like to photograph the alley especially when there are few people (and it’s really hard to find it empty); there is always someone walking up and down.

Caruggio di Sestri il 2 settembre 2019

Caruggio di Sestri il 2 settembre 2019

Caruggio di Sestri il 2 settembre 2019

Caruggio di Sestri il 2 settembre 2019.
Un bella immagine della vietta centrale di Sestri Levante. Questa volta ho scritto il nome come probabilmente è più corretto (e cioè con una erre e due gi) ma io sono abituato a scriverlo carruggio (con due erre e due gi).
Si vede che sono ritornato a casa, vero? Infatti mi sto sbizzarrendo nello scattare e, come spesso faccio, a mettere fieno in cascina per i mesoni cui sarò lontano da casa.

Caruggio di Sestri il 2 settembre 2019

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Caruggio di Sestri on 2 September 2019.
A beautiful image of the central alley of Sestri Levante. This time I wrote the name as it is probably more correct (ie with one r and two gi) but I am used to writing it carruggio (with two err and two gi).
You see I’m back home, right? In fact I’m indulging myself in shooting and, as I often do, putting hay on the farm for the mesons I’ll be away from home.

La Vucciria a Palermo

La Vucciria a Palermo

La Vucciria a Palermo

La Vucciria a Palermo.
Un paio di immagini della viuzza, a Genova diremmo carrugio, che porta nel famoso mercato di Palermo.

La Vucciria a Palermo

La Vucciria a Palermo

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Clicca qui per vedere altre splendide immagini della città:
foto gallery

Il nome di questo mercato deriva dalla parola Bucceria, tratto dal francese boucherie, che significa macelleria. Il mercato era infatti inizialmente destinato al macello (e in epoca angioina ne sorgeva uno) ed alla vendita delle carni. Successivamente divenne un mercato per la vendita del pesce, della frutta e della verdura. Anticamente era chiamato “la Bucciria grande” per distinguerlo dai mercati minori. “Vuccirìa” in palermitano significa “Confusione”. Oggi, la confusione delle voci che si accavallano e delle grida dei venditori (le abbanniati) è uno degli elementi che, maggiormente, caratterizza questo mercato palermitano.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Carruggio di Chiavari miniature

Carruggio di Chiavari miniature

Carruggio di Chiavari miniature

Carruggio di Chiavari miniature.
Foto di Chiavari scattata ormai diverso tempo fa.
Mi capita spesso di scattare molte foto e di parcheggiarle in attesa del momento di poca ispirazione oppure quando sono via. Come per questa foto che non ricordo più nemmeno quando ho scattato ma che rimaneva in attesa di pubblicazione.
Spero vi piaccia comunque.

Carruggio di Chiavari miniature

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

[ENG] Carruggio of Chiavari miniatures.
Photo of Chiavari taken some time ago.
I often take lots of photos and park them waiting for the moment of little inspiration or when I’m away. As for this photo that I can not remember even when I took but that remained waiting for publication.
I hope you like it anyway.

Controluce in carruggio

Controluce in carruggio

Controluce in carruggio.
Questo è il carruggio (carrugio, carugio, carruggio… chiamatelo come volete) di Sestri Levante.
La foto è in grande controluce… e anche con l’effetto miniature…
Un po’ particolare tanto per cambiare!

Controluce in carruggio

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.