Birra Port Royal: bionda dall’Honduras (foto)

birra port royal

Birra Port Royal: bionda dall’Honduras

La birra Port Royal è una birra dell’Honduras che ho bevuto qualche tempo fa.
Senza infamia e senza lode.

birra port royal

Foto scattata con iPhone 6.

C’è anche un sito ufficiale, qui, che però è di tutte le birre honduregne non solo della Port Royal che non sono riuscito a trovare.

La birra è una bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione di mosto a base di malto d’orzo, aromatizzata e amaricata con luppolo. La birra è una delle più diffuse e più antiche bevande alcoliche del mondo. Viene prodotta attraverso la fermentazione alcolica con ceppi di Saccharomyces cerevisiae o Saccharomyces carlsbergensis di zuccheri derivanti da fonti amidacee, la più usata delle quali è il malto d’orzo, ovvero l’orzo germinato ed essiccato, chiamato spesso semplicemente malto. Vengono poi usati frumento, il mais, il riso – questi ultimi due specialmente come aggiunte in birre di produzione industriali – e, in misura minore, l’avena, il farro, la segale. Altre piante meno utilizzate sono invece la radice di manioca, il miglio e il sorgo in Africa, la patata in Brasile e l’agave in Messico.
Continua su Wikipedia.

Birra Sol, la seconda più famosa del Messico

birra sol

Birra Sol, la seconda più famosa del Messico

La birra Sol, è molto conosciuta in Messico e nel mondo perché è la più famosa alternativa alla ancora più famosa Corona.
Al mio palato poi il sapore è molto simile per altro.

birra sol

Foto scattata con iPhone 6.

Se volete invece vedere il sito ufficiale della birra, cliccate qui.

[amazon_link asins=’B01CBGU2J4,B075HJSVN2,B00KA773XA,B00PM1BJWA,8859238048,8891812196,885923803X,B00OW66CDW’ template=’ProductCarousel’ store=’lc0fd-21′ marketplace=’IT’ link_id=’0d3a972a-4151-11e8-96a5-6553e08ade78′]

Birra Tropical: una bionda spagnola

birra tropical

La birra Tropical, un’altra cerveza spagnola.

birra tropical

Foto scattata con iPhone 6.

La birra è una bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione di mosto a base di malto d’orzo, aromatizzata e amaricata con luppolo. La birra è una delle più diffuse e più antiche bevande alcoliche del mondo. Viene prodotta attraverso la fermentazione alcolica con ceppi di Saccharomyces cerevisiae o Saccharomyces carlsbergensis di zuccheri derivanti da fonti amidacee, la più usata delle quali è il malto d’orzo, ovvero l’orzo germinato ed essiccato, chiamato spesso semplicemente malto. Vengono poi usati frumento, il mais, il riso – questi ultimi due specialmente come aggiunte in birre di produzione industriali – e, in misura minore, l’avena, il farro, la segale. Altre piante meno utilizzate sono invece la radice di manioca, il miglio e il sorgo in Africa, la patata in Brasile e l’agave in Messico.
Continua su Wikipedia.