Il fico della Annunziata

Il fico della Annunziata

Il fico dell’Annunziata

Il fico della Annunziata.
Sulla terrazza dell’ex Convento dell’Annunziata che si affaccia sula Baia del Silenzio c’è un albero splendido, credo un fico.
Tra l’altro c’è un bel bar (il Tapullo) che offre prodotti tipici liguri e aperitivi in una cornice unica al mondo.

Il fico della Annunziata

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

[ENG] The fig tree of the Annunziata.
On the terrace of the former Convent of the Annunciation overlooking the Bay of Silence there is a splendid tree, I think a fig tree.
Among other things there is a nice bar (the Tapullo) that offers typical Ligurian products and aperitifs in a unique setting in the world.

Ingresso chiesa dei Cappuccini

Ingresso chiesa dei Cappuccini a Sestri Levante

Ingresso chiesa dei Cappuccini

Ingresso chiesa dei Cappuccini.
Uno dei luoghi dove di più amo andare per scattare belle foto alla Baia del Silenzio è sicuramente sul sagrato della chiesa dei Cappuccini.
Questo nella foto è l’ingresso, che credo sia piuttosto moderno, della chiesa del loro convento.
Un edificio semplice ma situato in uno dei punti più belli della nostra Sestri Levante.

Ingresso chiesa dei Cappuccini a Sestri Levante

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Ecco dove si trova la chiesa:

Ingresso Ex Convento dell’Annunziata o forse no (foto)

Ingresso ex convento Annunziata

Ingresso Ex Convento dell’Annunziata

L’ingresso ex convento dell’Annunziata.
Non è una foto particolarmente interessante ma l’ho scattata e, dal momento che ritrae un luogo che in questi giorni è parecchio frequentato (grazie al Premio Andersen), ve la posto.

Ingresso ex convento Annunziata

Come da titolo è il cancello che apre (o sbarra) il complesso dell’Annunziata, nella baia di Portobello a Sestri Levante!
A dire proprio tutta la verità questo non è l’attuale ingresso (che poco più a sinistra). Da qui si accede ad alcuni palazzi privati. Comunque mi piace come foto… il contrasto tra il rosso della facciata e il verde della pianta rampicante sul muro.

L’ex convento si trova qui: