Barcarolata 2018 in Baia del Silenzio a Sestri Levante

Barcarolata 2018 in Baia del Silenzio a Sestri Levante

Barcarolata 2018 in Baia del Silenzio a Sestri Levante

Barcarolata 2018 in Baia del Silenzio a Sestri Levante.
Anche quest’anno si è svolta la Barcarolata a Sestri Levante con gli immancabili e splendidi fuochi artificiali finali.
La cornice dello spettacolo della Baia del Silenzio è assolutamente eccezionale.
Eccovi qualche scatto di ieri sera:

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Per chi ancora non sapesse dove si trova la Baia del Silenzio vi lascio la mappa:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Baia in prima serata

baia in prima serata

Baia in prima serata

Qualche tempo fa ho scattato questa immagine della baia in prima serata. Per baia intendo Portobello, a Sestri Levante.
Il fascino della statua del pescatore in bronzo (intento a raccogliere la rete da pesca) che si staglia sulla spiaggia.

baia in prima serata

Foto scattata con macchina Canon 600D e lente Tamron 16-300.

Qui la mappa per raggiungere la più famosa Baia di Sestri Levante:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Vernazza in notturna per la festa

Vernazza in notturna

Vernazza in notturna per la festa

Vernazza in notturna per la festa.
Ieri sera grande festa patronale a Vernazza per Santa Maria di Antiochia e non potevo esimermi dallo scattare una foto notturna del piccolo borgo delle Cinque Terre:

Vernazza in notturna

Qui le migliori immagini dei fuochi d’artificio!

foto gallery

Foto scattata con macchina Canon 600D e lente Canon 18-55 EFS.

Dove si trova Vernazza:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Partendo da occidente, è il secondo dei paesi che costituiscono le Cinque Terre, incastonato in una baia tra i comuni di Monterosso al Mare e Riomaggiore. Comprende anche il successivo borgo di Corniglia, sua frazione. Il territorio è anch’esso caratterizzato dai tipici terrazzamenti per la coltivazione della vite, uno stile morfologico realizzato nei secoli dall’uomo, che, secondo una stima, pare sia sviluppato per oltre 7.000 km di muretti a secco. Il territorio fa parte del Parco nazionale delle Cinque Terre.
Continua su Wikipedia.

Giardini di Brignole in notturna

Giardini di Brignole in notturna

Giardini di Brignole in notturna.
Un’altra bella immagine in notturna di Genova.
Questi dono i giardini di Brignole, visti dall’alto, modificati un pochino in hdr.

Giardini di Brignole in notturna

La primitiva stazione fu realizzata in un’area ottenuta dal parziale sbancamento della collina retrostante in un’area che si affacciava su Piazzale Brignole (da cui il nome); dotata di un modesto fabbricato viaggiatori in legno, venne inaugurata il 23 novembre 1868. L’idea di trasformare tale impianto nel secondo scalo ferroviario nella città di Genova si concretizzò in occasione dell’Esposizione mondiale del 1905.
Continua su Wikipedia.