Il Porto Antico di Genova

Il Porto Antico di Genova

Il Porto Antico di Genova

Il Porto Antico di Genova.
Non credo che sia una veduta, ed una foto, molto innovativa o mai vista.
Ma qualche tempo fa ero a Zena in area Porto Antico e non mi sono potuto esimere dallo scattare una classica.
In primo piano sulla destra alcune barchette private; poi il Bigo, il celebre montacarichi ed ascensore panoramico; poi la pista coperta di pattinaggio (d’inverno naturalmente). Continuiamo con l’Aquario; e per ultima la biosfera (la palla di Renzo Piano).
Un classico in hdr:

Il Porto Antico di Genova

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

[amazon_link asins=’885417873X,8854164313,8862882203,8863912661,889643078X’ template=’ProductCarousel’ store=’lc0fd-21′ marketplace=’IT’ link_id=’f9b1df66-c876-11e8-b7ec-8d34618b7ef7′]

Ecco dove si trova il tutto:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Piazza Banchi a Genova

Piazza Banchi a Genova

Piazza Banchi a Genova.
Questa è una delle piazzette più conosciute del centro storico di Genova.
Sullo sfondo la chiesa di San Pietro in Banchi e a sinistra la Loggia delle Mercanzie. Nel mezzo della piazza i vecchi dehor con giornali e libri usati.

Piazza Banchi a Genova

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

La Loggia della Mercanzia (conosciuta anche come Loggia di Banchi o Loggia dei Mercanti) è un edificio tra i più rappresentativi del centro storico di Genova. È situata in piazza Banchi, all’angolo con via San Luca, nell’antico sestiere della Maddalena, poco distante dalla chiesa di San Pietro in Banchi, nel cuore commerciale della città antica.
Continua su Wikipedia.

Qui molte delle foto che ho scattato in giro per Genova.
foto gallery

Dove si trova piazza Banchi:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il mestiere più antico del mondo

Il mestiere più antico del mondo

Il mestiere più antico del mondo.
Passeggiando nei vicoli di Genova capita di vedere anche questo…
A voi le considerazioni morali e legali.

Il mestiere più antico del mondo

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Già nel XVIII secolo a.C., nell’antico regno di Babilonia è stata riconosciuta la necessità di tutelare i diritti di proprietà delle donne, tra cui quelli delle prostitute: tali disposizioni, che affrontano i diritti di eredità delle donne (riguardanti la dote per le figlie non sposate e i doni ricevuti dal padre), sono stati trovati nel Codice di Hammurabi. Una delle prime forme di prostituzione presenti nel mondo antico è stata la cosiddetta prostituzione sacra, presumibilmente praticata già tra i Sumeri. Nelle fonti pervenuteci (Erodoto e Tucidide) vi sono varie tracce di prostituzione sacra; a Babilonia ogni donna doveva raggiungere, almeno una volta nella sua vita, il santuario di Militta dedicato alla Dea Anahita (o Nana, equivalente ad Afrodite) e qui avervi un rapporto sessuale con uno straniero, come pegno simbolico d’ospitalità.
Continua su Wikipedia.

Qui molte delle foto che ho scattato in giro per Genova.
foto gallery

Scritte luminose nei vicoli di Genova

Scritte luminose nei vicoli di Genova

Scritte luminose nei vicoli di Genova

Scritte luminose nei vicoli di Genova.
Erano diversi anni che non facevo un giro per Genova ed i suoi vicoli. Una bella occasione per fotografare le vie più anguste del centro storico.
In uno dei vicoletti ho notato delle scritte luminose, che però la mattina non erano luminose, con scritto: socialità, creatività ed altre parole.
Ho cercato e ho trovato che era stata una iniziativa dei Civ del centro storico che si chiamava Parole Luminose (su mentelocale.it qualche informazione aggiuntiva).

Scritte luminose nei vicoli di Genova

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Qui molte delle foto che ho scattato in giro per Genova.

foto gallery

Porta dei Vacca a Genova

Porta dei Vacca a Genova

Porta dei Vacca a Genova.
Ieri sono stato a Genova e ho scattato molte foto che piano piano inserirò qui (e nella pagina dedicata a Zena).
Questa è la Porta dei Vacca, punto in cui parte via del Campo uno dei vicoli principali del Centro Storico della città.

Porta dei Vacca a Genova

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Qui molte delle foto che ho scattato in giro per Genova.

foto gallery

La Porta dei Vacca, detta in origine Porta di Santa Fede, dal nome della vicina chiesa (sconsacrata nel 1926 e oggi sede di uffici comunali) e anche soprannominata Porta Sottana, in contrapposizione alla coeva Porta Soprana, fa parte delle opere di fortificazione della cinta muraria genovese del XII secolo.
Continua su Wikipedia.

Dove si trova la Porta:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Le piscine di Albaro a Genova

Le piscine di Albaro a Genova

Le piscine di Albaro a Genova

Le piscine di Albaro a Genova.
Era dai tempi in cui praticavo la pallanuoto che non andavo alle Piscine di Albaro. E comunque anche quando ero un ragazzo e stavo tutti i giorni in vasca solo una volta ho giocato lì.
Me le ricordavo belle, forse un po’ vecchiotte ma belle.
Qualche giorno fa sono andato a fare le prove di nuoto e salvataggio che dal Centro di Formazione di Genova (CMA) si fanno lì.
Era una giornata splendida e le piscine esterne erano veramente piene di vita.
Se non sbaglio qualche anno fa hanno ristrutturato la pista attorno. Devo dire che è veramente un posto bellissimo.
Pieno di attività (solarium, tuffi, corsi, acqua-gym, bambini, sincero… e non so cos’altro).
Spero che la foto renda l’idea:

Le piscine di Albaro a Genova

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.