La Basilica Minore di Santa Maria Assunta di Camogli

La Basilica Minore di Santa Maria Assunta di Camogli

La Basilica Minore di Santa Maria Assunta di Camogli.
Una delle chiese più famose della Liguria e in pochi credo ne sappiano il nome.
Come in altri scatti è il soggetto principale degli scatti della cittadina di Camogli poiché è proprio alla fine della splendida baia della cittadina rivierasca.
Non è possibile passare di qui e non scattare una foto. Io, pur vivendo a pochi minuti di treno sono stato solo un paio di volte. Questa è della scorsa estate, esattamente a settembre, e da quel giorno arrivano tutti gli scatti recenti.

La Basilica Minore di Santa Maria Assunta di Camogli

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Per vedere invece tutte le foto che ho scattato durante l’escursione lungo il sentiero che da Camogli va a San Fruttuoso clicca qui:
foto gallery

Basilica Minore di Santa Maria Assunta nel capoluogo. Affacciata sul sottostante porticciolo, la parrocchiale del borgo si erge su quello che era l’antico insediamento dell’Isola, apparendo quasi decentrata rispetto al nucleo degli alti edifici policromi.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] The Minor Basilica of Santa Maria Assunta of Camogli.
One of the most famous churches in Liguria and in a few I think they know its name.
As in other shots it is the main subject of the shots of the town of Camogli since it is right at the end of the splendid bay of the coastal town.
It is not possible to go here and not take a picture. I, despite living just a few minutes by train, have only been there a couple of times. This is from last summer, exactly in September, and from that day all the recent shots arrive.

La statua del pescatore in Baia del Silenzio

La statua del pescatore in Baia del Silenzio

La statua del pescatore in Baia del Silenzio

La statua del pescatore in Baia del Silenzio.
Ormai è diventato uno dei simboli della altrettanto famosa baia di Sestri Levante.
E’ una statua di bronzo che raffigura un pescatore intento a raccogliere la propria rete.
Chi ha visitato Portobello (il secondo nome della baia) non ha potuto di certo non vederlo.
E le immagini di questa statua non mancano certo in questo sito.

La statua del pescatore in Baia del Silenzio

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

Venne usato estesamente durante l’età del Bronzo. Durante questo periodo storico, cui diede perfino il nome, venne usato per costruire attrezzi, armi, corazze e strumenti più resistenti e leggeri di quelli in pietra o in rame; ai metalli componenti veniva aggiunto, per lo più come impurità, anche arsenico, che contribuiva a rendere la lega ancora più dura.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] The statue of the fisherman in the Bay of Silence.
It has now become one of the symbols of the equally famous bay of Sestri Levante.
It is a bronze statue that depicts a fisherman intent on gathering his net.
Anyone who has visited Portobello (the second name of the bay) has certainly not been able to miss it.

Case in Baia del Silenzio il 5 settembre 2019

Case in Baia del Silenzio il 5 settembre 2019

Case in Baia del Silenzio il 5 settembre 2019

Case in Baia del Silenzio il 5 settembre 2019.
Questa è una delle case colorate della baia di Sestri Levante.
E’ una delle che una volta erano abitate dai pescatori. Ora sono quasi tutte seconde case ma hanno un fascino incredibile.
Questa foto era stata scattata ad inizio settembre scorso.

Case in Baia del Silenzio il 5 settembre 2019

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.

[ENG] Houses in the Bay of Silence on 5 September 2019.
This is one of the colorful houses of the bay of Sestri Levante.
It is one of the once inhabited by fishermen. Now they are almost all second homes but have an incredible charm.
This photo was taken at the beginning of last September.

Sestri Levante il 16 settembre 2019

Sestri Levante il 16 settembre 2019

Sestri Levante il 16 settembre 2019

Sestri Levante il 16 settembre 2019.
La Baia del Silenzio fotografata dal belvedere della terrazza della chiesa dei Cappuccini.
A quasi sei mesi da quando ho scattato questa foto mi viene un pochino di malinconia a pensare alla fine dell’estate. Voi che siete a Sestri ora (io dovrei essere ai Caraibi in questo momento) sicuramente non vedrete l’ora che ricomincino le giornate soleggiate e calde.
Oppure mi sbaglio?

Sestri Levante il 16 settembre 2019

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Sestri Levante on 16 September 2019.
The Bay of Silence photographed from the belvedere of the terrace of the Capuchin church.
Almost six months since I took this photo, I feel a bit sad to think about the end of summer. You who are in Sestri now (I should be in the Caribbean at this time) will surely be looking forward to the warm sunny days again.
Or am I wrong?

L’Abbazia di San Fruttuoso e la spiaggia

L'Abbazia di San Fruttuoso e la spiaggia

L’Abbazia di San Fruttuoso e la spiaggia

L’Abbazia di San Fruttuoso e la spiaggia.
Cosa c’è di più bello di questo luogo a pochi chilometri da Sestri Levante e da Genova?
Alla fine di una camminata veramente dispendiosa ci si può tuffare in questa piccola insenatura dall’acqua cristallina e dai sassolini delicati.

Abbazia di San Fruttuoso e la spiaggia

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

L’abbazia è dedicata a san Fruttuoso di Tarragona, vescovo e santo catalano del III secolo, le cui ceneri sono conservate presso l’abbazia, dove sarebbero state traslate a seguito dell’invasione araba della Penisola Iberica.
L’abbazia non è raggiungibile da alcuna arteria stradale, ma vi si può accedere soltanto via mare oppure percorrendo due panoramici sentieri: uno che scende dal soprastante monte di Portofino e l’altro che percorre la costa partendo dalla baia di Portofino. L’abbazia prospetta sull’antistante spiaggia balneabile.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Ecco dove si trova l’Abbazia:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Se vi interessa vedere qualche foto scattata lungo il sentiero che da Camogli raggiunge San Fruttuoso cliccate qui sotto:
foto gallery

[ENG] The Abbey of San Fruttuoso and the beach.
What could be nicer than this place just a few kilometers from Sestri Levante and Genoa?
At the end of a really expensive walk you can dive into this small cove with crystal clear water and delicate pebbles.

Zoom case in Baia del Silenzio

Zoom case in Baia del Silenzio

Zoom case in Baia del Silenzio

Zoom case in Baia del Silenzio.
Ormai diverso tempo fa ho scattato questa foto della nostra splendida Sestri Levante.
Il soggetto è sempre uno dei miei preferiti: le vecchie case dei pescatori, colorate di un color pastello acceso, che stanno a pochi metri della riva del mare.

Zoom case in Baia del Silenzio

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Zoom houses in the Bay of Silence.
Some time ago I took this picture of our splendid Sestri Levante.
The subject is always one of my favorites: the old fishermen’s houses, colored in a bright pastel color, which are just a few meters from the seashore.