Anfiteatro nel Parco dei Castelli

Anfiteatro nel Parco dei Castelli

Anfiteatro nel Parco dei Castelli.
Qualche tempo fa sono riuscito a visitare il Parco sulla penisola di Sestri Levante.
Questo anfiteatro, voluto dal magnate Gualino agli inizi del 1900, pare sia stato creato per dar modo alla signora e moglie del proprietario di allietare gli ospiti con le sue esibizioni.

Anfiteatro nel Parco dei Castelli

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Amphitheater in the Parco dei Castelli.
Some time ago I managed to visit the Park on the Sestri Levante peninsula.
This amphitheater, commissioned by the magnate Gualino in the early 1900s, seems to have been created to give the owner’s lady a chance to cheer up her guests with her performances.

Riva Trigoso a Levante

Riva Trigoso a Levante

Riva Trigoso a Levante.
Una delle vie della fraziona di Sestri Levante. Alle spalle la chiesa di San Pietro e di fronte tutta la via della Libertà.
Questa foto è stata scattata a settembre, quando le vie del paesino cominciavano a svuotarsi. Sì perché durante l’estate questo piccolo borgo raddoppia (forse in passato addirittura triplicava) gli abitanti grazie ai turisti e secondecasisti provenienti da Lombardia e Emilia.

Riva Trigoso a Levante

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

La zona di Levante, invece, è costituita da abitazioni risalenti in gran parte al Novecento circa, ospita il cantiere navale locale della Fincantieri e i principali esercizi commerciali e stabilimenti balneari. Questa zona è un po’ più raccolta del borgo di Ponente, ma è molto affollata, specie durante la stagione estiva.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

Dove ho scattato la foto:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Riva Trigoso in Levante.
One of the streets of the Sestri Levante district. Behind the church of San Pietro and facing the whole of Via della Libertà.
This photo was taken in September, when the streets of the village began to empty. Yes, because during the summer this small village doubles (perhaps in the past even tripled) the inhabitants thanks to tourists and second-tiers from Lombardy and Emilia.

Particolare di una casa a Sant’Anna

Particolare di una casa a Sant'Anna

Particolare di una casa a Sant’Anna

Particolare di una casa a Sant’Anna.
Questo è il particolare di una delle ultime case di Sestri Levante lungo l’Aurelia in direzione Genova.
Siamo a Sant’Anna o a Pietra Calante (non so esattamente quale sia il luogo corretto) in una delle case che sembrano la prosecuzione di Villa Sertorio.
Il particolare che mi ha colpito è il disegno, al centro di quel balcone e molto semplificato, del araldo di Sestri Levante: una isola con due torri.

Particolare di una casa a Sant'Anna

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Un’isola rocciosa con due torri merlate in campo azzurro, è sormontato dalla corona civica di Comune ed è accompagnato da rami di quercia e di ulivo. Di colore azzurro, contornato in oro, recante al centro lo stemma comunale.
Continua su Wikipedia.

Anche Wiki si rifà al sito araldicacivica.it per il simbolo della cittadina.
Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

Dove si trova questo particolare:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Detail of a house in Sant’Anna.
This is the detail of one of the last houses of Sestri Levante along the Aurelia in the direction of Genoa.
We are in Sant’Anna or in Pietra Calante (I don’t know exactly which is the right place) in one of the houses that seem to be the continuation of Villa Sertorio.
The detail that struck me is the drawing, in the middle of that balcony and very simplified, of the herald of Sestri Levante: an island with two towers.

La statua del pescatore in Baia del Silenzio

La statua del pescatore in Baia del Silenzio

La statua del pescatore in Baia del Silenzio

La statua del pescatore in Baia del Silenzio.
Ormai è diventato uno dei simboli della altrettanto famosa baia di Sestri Levante.
E’ una statua di bronzo che raffigura un pescatore intento a raccogliere la propria rete.
Chi ha visitato Portobello (il secondo nome della baia) non ha potuto di certo non vederlo.
E le immagini di questa statua non mancano certo in questo sito.

La statua del pescatore in Baia del Silenzio

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

Venne usato estesamente durante l’età del Bronzo. Durante questo periodo storico, cui diede perfino il nome, venne usato per costruire attrezzi, armi, corazze e strumenti più resistenti e leggeri di quelli in pietra o in rame; ai metalli componenti veniva aggiunto, per lo più come impurità, anche arsenico, che contribuiva a rendere la lega ancora più dura.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] The statue of the fisherman in the Bay of Silence.
It has now become one of the symbols of the equally famous bay of Sestri Levante.
It is a bronze statue that depicts a fisherman intent on gathering his net.
Anyone who has visited Portobello (the second name of the bay) has certainly not been able to miss it.

Vicoli di Sestri

Vicoli di Sestri

Vicoli di Sestri.
Sestri Levante non e’ certo una cittadina dalle grandi dimensioni eppure si riescono sempre a trovare, e fotografare, scorci nuovi.
Come questo punto, situato tra le due baie (del Silenzio e delle Favole) con quell’arco sullo sfondo.
Questa zona l’ho gia immortalata in diversi scatti settembrini; andate a cercare gli altri!

Vicoli di Sestri Levante

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Alleys of Sestri.
Sestri Levante is certainly not a large town and yet you can always find, and photograph, new views.
Like this point, located between the two bays (del Silenzio and delle Favole) with that arch in the background.
I have already immortalized this area in several September shots; go find others!

Palazzi di via Giuseppe Garibaldi

Palazzi di via Giuseppe Garibaldi

Palazzi di via Giuseppe Garibaldi

Palazzi di via Giuseppe Garibaldi.
Sestri Levante non è una paese grande ma gira che ti rigira si riescono sempre a trovare scorci da fotografare.
Questa è una delle vette del centro storico, si trova appena dietro ai ristoranti e pizzerie che si affacciano sulla passeggiata a mare. Ci sono infatti i retrobottega del Don Luigi, del Brigantino e più avanti di Riri oltre al bar Basquiat.
D’estate anche questi vicoletti si animano e si riempiono (per modo di dire vista la carenza di spazio) di tavolini pieni di turisti affamati!

Palazzi di via Giuseppe Garibaldi

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Dove si trova il punto in cui ho scattato:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Palaces in Via Giuseppe Garibaldi.
Sestri Levante is not a big town but it turns around and you always manage to find glimpses to photograph.
This is one of the peaks of the historic center, located just behind the restaurants and pizzerias that overlook the promenade. There are in fact the back rooms of Don Luigi, del Brigantino and later Riri besides the Basquiat bar.
In the summer, even these alleys come to life and fill up (so to speak given the lack of space) of tables full of hungry tourists!