Spiagge da sogno: Cala Salada ad Ibiza

Spiagge da sogno: Cala Salada ad Ibiza

Spiagge da sogno: Cala Salada ad Ibiza

Spiagge da sogno: Cala Salada ad Ibiza.
Forse una delle spiagge piu’ belle di Ibiza. Difficile da raggiungere ed incastonata tra colline coperte da pinete.
Un gioiellino. La spiaggia e’ divisa in due, anzi in tre: si arriva a Cala Salada, spiaggetta di sassi rotondi. Da qui si puo’ proseguire verso Cala Saladeta che forse e’ ancora piu’ bella.
Ad agosto e’ difficile trovare un metro quadrato per stendere l’asciugamano e, ancora piu’ difficile se ci si va in macchina, trovare parcheggio a meno di un paio di kilometri a piedi.
Probabilmente ne vale la pena comunque.

Spiagge da sogno: Cala Salada ad Ibiza

Spiagge da sogno: Cala Salada ad Ibiza

Spiagge da sogno: Cala Salada ad Ibiza

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Da qualche anno il consiglio dell’isola sta tentando di promuovere Ibiza anche per un turismo più tranquillo e familiare, con disposizioni per i club di chiudere alle 6 del mattino e che tutti i nuovi hotel siano dei 5 stelle Ibiza infatti gode anche di numerose spiagge poco conosciute come quelle che si estendono nel lato settentrionale dell’isola adatte a un turista più tranquillo in cerca di relax. Inoltre, sempre sul lato a nord dell’isola si possono ammirare piccoli centri caratterizzati dal classico stile catalano.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Dream beaches: Cala Salada in Ibiza.
Perhaps one of the most beautiful beaches in Ibiza. Difficult to reach and set among hills covered with pine forests.
A little gem. The beach is divided into two, even into three: you get to Cala Salada, a beach of round stones. From here you can continue towards Cala Saladeta which is perhaps even more beautiful.
In August it is difficult to find a square meter to spread the towel and, even more difficult if you go by car, find parking less than a couple of kilometers on foot.
Probably worth it anyway.

Impronte di piccioni sulla sabbia

Impronte di piccioni sulla sabbia

Impronte di piccioni sulla sabbia

Impronte di piccioni sulla sabbia.
Diverso tempo fa ormai, si parla di marzo, ero in Baia del Silenzio e la spiaggia era tutta segnata dal passeggiare dei piccioni.
Complice la completa mancanza di vento o di brezza le impronte sono rimaste.

Impronte di piccioni sulla sabbia

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

[ENG] Footprints of pigeons on the sand.
Some time ago now, we talk about March, I was in the Bay of Silence and the beach was all marked by the pigeons walking.
Due to the complete lack of wind or breeze the footprints remained.

Baia del Silenzio il 20 giugno 2018

Baia del Silenzio il 20 giugno 2018

Baia del Silenzio il 20 giugno 2018

Baia del Silenzio il 20 giugno 2018.
Questa foto l’ho scattata esattamente un anno fa. E’ la bellissima baia di Sestri levante chiamata del silenzio per la quiete del posto.
Quiete che in questo periodo lascia il passo al caos della stagione estiva (l’estate comincia appunto domani) e la baia cambia aspetto.
Ora è già difficile trovare un metro quadrato di sabbia per posare l’asciugamano… Il silenzio tornerà a fine settembre…

Baia del Silenzio il 20 giugno 2018

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

[ENG] Bay of Silence on 20 June 2018.
This picture I took it exactly a year ago. And ‘the beautiful bay of Sestri levante call of silence for the quiet of the place.
Quiet that in this period gives way to the chaos of the summer season (summer begins just tomorrow) and the bay changes its appearance.
Now it is already difficult to find a square meter of sand to lay the towel… Silence will return in late September…

Spiagge da sogno: Patong beach

Spiagge da sogno: Patong beach

Spiagge da sogno: Patong beach

Spiagge da sogno: Patong beach.
Di tutte le spiagge che ho visitato e di cui vi ho parlato forse questa non e’ proprio la piu’ da sogno ma rimane comunque una bellissima spiaggia.
Se la marea e il vento sono favorevoli l’acqua e’ pulita (anche se non l’ho proprio mai vista trasparente). Ma e’ strapiena di turisti tutti i giorni e questo la rende un po’ meno da sogno.
Ricordatevi poi di stare attenti alle sigarette: in tante spiagge della Thailandia, inclusa questa, non si puo’ fumare ovunque ma solo nelle aree destinate allo scopo.

Spiagge da sogno: Patong beach

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Phuket (in lingua thai: ภูเก็ต, trascrizione IPA: [pʰūːkèt]) è la più grande isola della Thailandia e si trova sul mare delle Andamane, nei pressi della costa ovest della penisola malese. A nord è collegata alla terraferma dal lungo ponte stradale Sarasin. Le sue importanti risorse naturali comprendono falesie calcaree ricche di stagno, famose spiagge, tranquille baie e foreste tropicali che fanno di Phuket la più ricca, più turistica e più popolare tra le isole della Thailandia del Sud. È conosciuta nel Paese anche come la perla delle Andamane o la perla del sud.
Continua su Wikipedia.

Dove si trova la spiaggia di Patong a Phuket:

[ENG] Dream beaches: Patong beach.
Of all the beaches that I have spoken and visited, perhaps this is not really the most dreamed but still remains a beautiful beach.
If the tide and the wind are favorable, the water is clean (although I have never really seen it transparent). But it is full of tourists every day and this makes it a little less dreamy.
Then remember to be careful with cigarettes: in many beaches in Thailand, including this one, you cannot smoke anywhere but only in the areas intended for the purpose.

Sestri Levante il 12 marzo 2019

Sestri Levante il 12 marzo 2019

Sestri Levante il 12 marzo 2019

Sestri Levante il 12 marzo 2019.
Una vista classica della spiaggia piu’ famosa di Sestri Levante: la Baia del Silenzio.
Foto scattata poco piu’ di una mese fa quando ero ancora a casa e potevo godere della pace sestrese di fine inverno.

Sestri Levante il 12 marzo 2019

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

[ENG] Sestri Levante on 12 March 2019.
A classic view of the most famous beach of Sestri Levante: the Bay of Silence.
Picture taken just over a month ago when I was still at home and I could enjoy the Sestrese peace at the end of winter.

Sassi in Baia delle Favole

Sassi in Baia delle Favole

Sassi in Baia delle Favole

Sassi in Baia delle Favole.
Le mareggiate di quest’inverno hanno riempito la solitamente sabbiosa Baia delle Favole in una pietraia.
Più avanti nella stagione si provvederà a sistemare la spiaggia per la stagione estiva ma al momento il panorama è questo.
Non abbiate paura perché, se io mi ricordo bene, tutti gli inverni la situazione è la stessa.

Sassi in Baia delle Favole

Sassi in Baia delle Favole

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

[ENG] Stones in Baia delle Favole.
The storms of this winter have filled the usually sandy Baia delle Favole in a stony ground.
Later in the season we will arrange the beach for the summer season but at the moment the view is this.
Do not be afraid because, if I remember correctly, all the winters the situation is the same.