Fusilli al pesto alla genovese

Fusilli al pesto alla genovese

Fusilli al pesto alla genovese.
Non proprio la mia pasta classica da condire con il pesto genovese ma comunque ottimi perché la salsa si ferma abbondantemente tra le sue spire.
Il pesto purtroppo era un pochino troppo liquido e ho dovuto aggiungere un po’ troppo formaggio grattugiato.
La foto e il piatto era comunque buona.

Fusilli al pesto alla genovese

Fusilli al pesto alla genovese

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Ci sono talmente tanti post su questo sito che riguardano il pesto genovese ma non credo si averne con questo tipo di pasta. Vi linko un altro bell’articolo, scritto da Loris, su come si prepara questa salsa. Per quali tipi di pasta utilizzare non dovete fare altro che scorrere la pagina più in basso e consultare gli articoli collegati e vedrete che ve ne suggerisco almeno una decina.

[ENG] Fusilli with Genoese pesto.
Not really my classic pasta to be seasoned with Genoese pesto but still excellent because the sauce stops abundantly between its turns.
Unfortunately the pesto was a little too liquid and I had to add a little too much grated cheese.
The photo and the dish was still good.

Zuppa phở bò ad Ho Chi Minh

Zuppa phở bò ad Ho Chi Minh

Zuppa phở bò ad Ho Chi Minh.
Il piatto più classico e semplice del Vietnam è questa zuppa. Era piaciuta persino a me e, più o meno, tutti i giorni ne prendevo una ciotola.
Verdure ed erbe crude, peperoncino e lime da aggiungere a volontà!
Questo, in particolare, lo avevo fotografato nella città di Ho Chi Minh.

Zuppa phở bò ad Ho Chi Minh

Zuppa phở bò ad Ho Chi Minh

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

[ENG] Phở bò soup in Ho Chi Minh.
The most classic and simple dish of Vietnam is this soup. It even pleased me and, more or less, I took a bowl of it every day.
Raw vegetables and herbs, chilli and lime to be added at will!
This, in particular, I had photographed in the city of Ho Chi Minh.

La carbonara a modo mio, la ricetta

La carbonara a modo mio, la ricetta

La carbonara a modo mio, la ricetta.
Visto che è uno dei miei condimenti preferiti oggi ho deciso di scrivervi la mia ricetta per fare questo piatto.
Il tutto è veramente molto semplice da realizzare.

Per prima cosa gli ingredienti (per una persona abbondante):
– due tuorli d’uovo
– un pezzetto di guanciale (visto che non sempre si può avere a disposizione nel tempo io ho provato un po’ di tutto dalla pancetta al salame; il migliore è il guanciale però!)
– formaggio grattugiato (pecorino possibilmente ma non sempre se ne ha, io quasi sempre uso il grana)
– sale e pepe
– pasta di grano duro (spaghetti e rigatoni sono il must; nelle foto che vi allego la pasta sono dei moccolotti particolari)

Preparazione.
Mettere a bollire dell’acqua con un poco di sale. Nel frattempo, in una padella, mettere a rosolare il guanciale a striscione o pezzetti.
Nel frattempo che il guanciale si rosola, attenzione a non farlo bruciare (un trucco per sapere quando è pronto è aspettare che il grasso sia trasparente) prendere i due tuorli e sbatterli con abbondante formaggio grattugiato per ottenere una crema molto spessa e densa.
Siamo praticamente alla fine: buttare la pasta e quando è pronta scolarla e metterla in un piatto.
Versarvi sopra la crema di uovo e formaggio e aggiungere il guanciale.

Il piatto è pronto!

Questo è il risultato:

La carbonara a modo mio, la ricetta

La carbonara a modo mio, la ricetta

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Spero vi sia piaciuta la ricetta.
Per i moccolotti, che mi sono stati regalati da un collega, vi lascio il sito del pastificio reginadeisibillini.it.

La focaccia genovese pronta da gustare

La focaccia pronta da gustare

La focaccia genovese pronta da gustare.
La focaccia genovese è una cosa che manca a tutti quando siamo lontani dalla Liguria.
Recentemente l’ho anche fatta a casa ma il risultato, per quanto non così male, era decisamente lontano da quella del panificio.
Che fare? Comperarla, come faccio io. Da noi ci sono molti panifici e in quasi tutti il livello è molto alto!

Questa nelle foto è quella, probabilmente la migliore di Sestri Levante, del Panificio Vassallo!

La focaccia pronta da gustare

La focaccia pronta da gustare

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Nell’antichità, fenici e greci utilizzavano farine di cereali come orzo e segale che mescolate con acqua, venivano cotte sul fuoco. Ciò consentiva la loro conservazione per lunghi periodi di tempo. La focaccia era considerata dai Romani un alimento così pregiato da essere offerto agli dei in occasione della loro celebrazioni.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

La focaccia genovese pronta da gustare.

[ENG] The focaccia ready to taste.
Genoese focaccia is something that everyone misses when we are far from Liguria.
I also recently made it at home but the result, although not so bad, was definitely far from that of the bakery.
What to do? Buy it, like I do. Here there are many bakeries and in almost all the level is very high!

Focaccia al formaggio fatta in casa

Focaccia al formaggio fatta in casa

Focaccia al formaggio fatta in casa.
Tante piatti che si possono gustare nei ristoranti forse sono più buoni fatti a casa.
Si è sicuri della bontà dei prodotti che si usano, il processo di produzione è seguito passo a passo. Ma poi alla fine, per quanto il risultato sia eccellente non si riesce a raggiungere il livello desiderato.
Questo è il caso della focaccia al formaggio che facciamo a casa nostra: buonissima, lo dico subito, ma non come quella della pizzeria.
Comunque me la sogno quando sono in nave!

Focaccia al formaggio fatta in casa

Focaccia al formaggio fatta in casa

Focaccia al formaggio fatta in casa

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

E’ una dop e c’è persino un consorzio che ne difende il nome: focacciadirecco.it. Quella della foto, buonissima per me (anche se non credo sia dop) è quella della pizzeria iduegabbiani.it di Sestri Levante.

Moltissime però sono le ricette, in rete, che vi spiegano come prepararla a casa: academiabarilla.it, giallozafferano.it oppure lospicchiodaglio.it. Ma facendo una semplice ricerca ne potete trovare a decine.

Focaccia al formaggio fatta in casa.

[ENG] Homemade cheese focaccia.
Many dishes that can be tasted in restaurants are perhaps more good at home.
You are sure of the quality of the products you use, the production process is followed step by step. But then in the end, however excellent the result, you cannot reach the desired level.
This is the case of the focaccia with cheese that we make at home: very good, I say it immediately, but not like that of the pizzeria.
However, I dream of it when I’m on the ship!

Pesto genovese fresco

Pesto genovese fresco

Pesto genovese fresco.
Il pesto è una delle salse con cui condire la pasta più usate al mondo.
Addirittura, se non sbaglio, è la seconda salsa più usata dopo quella di pomodoro.
Abitando io in Liguria, ovviamente, lo faccio sempre fresco a casa. Per questioni di tempo non uso mai il mortaio in pietra (che pure ho in casa, come quasi tutti i liguri) ma, non vi scandalizzate, il frullatore.
Non sarà fatto nella maniera più sana e corretta ma il risultato, vi assicuro, è eccezionale ugualmente.

Ho talmente tanti post su questa sul pesto genovese fresco che vi linko un altro bel articolo, scritto da Loris, su come si fa questa salsa.

Pesto genovese fresco

Pesto genovese fresco

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

[ENG] Fresh Genoese pesto.
Pesto is one of the most used sauces to season pasta in the world.
Indeed, if I’m not mistaken, it is the second most used sauce after the tomato sauce.
Living in Liguria, of course, I always make it fresh at home. For reasons of time I never use the stone mortar (which I have at home, like almost all Ligurians) but, do not be scandalized, the blender.
It will not be done in the healthiest and correct way but the result, I assure you, is equally exceptional.