Cotoletta alla milanese (foto)

Cotoletta alla milanese

Cotoletta alla milanese

Un classico la cotoletta alla milanese. Due belle fettine di vitello impanate e fritte.

Cotoletta alla milanese

C’è già un bell’articolo di Loris su come prepararle, qui, questa è solo una foto un po’ più bella.
Se vi interessa qui su Wikipedia qualche notizia e nozione in più.

[ENG] A classic italian dish: veal Milanese style. Two beautiful slices of veal breaded and fried.
There is already a nice article on how to prepare for Loris, here, this is just a picture a bit ‘more beautiful.
If you want to know more, here in Wikipedia, some more information.

Fritto misto

Fritto misto

Fritto misto.
Un ottimo fritto misto è un classico secondo da pranzo della domenica in famiglia.
Fettina di carne, carciofi e una cosa tipica della zona: stecchini di formaggio e prosciutto.

Fritto misto

[ENG] Mixed fried.
An excellent mixed fried is a classic second Sunday lunch with the family.
Slice of meat, artichokes and something typical of the area: cheese and ham sticks.

Cotoletta alla milanese (foto e ricetta)

Cotoletta alla milanese

cotoletta e patatine macro

Questa sera Marietto vuole mangiare una bella cotoletta alla milanese, con patate fritte (vere) ed una insalata di pomodori. Nell’intervallo del pranzo ha comperato 300 grammi di fettine di vitellone, qualche patata ed un paio di pomodori.

Arrivato a casa, grattugerà un po’ di pane secco con la grattugia del formaggio, passandolo poi al setaccio per eliminare i pezzi più grossi e sbatterà bene un uovo intero a cui aggiungerà un po’ di sale.

Marietto sta poi pensando a come erano buone le patatine fritte che faceva la mamma, pertanto sbuccia due patate, le lava bene e le taglia a fatte come faceva la mamma. Affetta poi i pomodori e li condisce con sale, aceto e olio. spiana poi bene la carne, la passa nell’uovo e poi nel pane grattugiato. Mette poi sul fuoco una prima padella con abbondante olio per fare friggere le patate (che impiegano a cuocere più della carne) e poi un’altra padella per la carne, facendo cuocere con attenzione affinché non bruci. Salerà bene le patate una volta cotte e le metterà su di una foglio di carta per asciugare eventuali residui di olio di frittura, farà lo stesso con la carne.

Buon appetito.

Adesso voglio darvi alcuni consigli: se ieri vi è avanzata un po’ di salsa di pomodoro, la conserverete coperta in frigorifero oppure la metterete nel freezer, dentro in una formina per cubetto di ghiaccio o in un bicchiare di plastica chiuso. La userete quando vorrete, scaldandola semplicemente in una padella aggiungendovi un cucchiaio d’acqua.