30 luglio 2014, un saluto alla tomba di Vujadin Boskov

Aiutami a crescere e condividi questa pagina se ti piace:

Accadde oggi, scopri cosa è accaduto oggi nella storia della Sampdoria:
23 giugno
1985: Andata semifinale di coppa Italia: Fiorentina-Samp 0-0.

 

30 luglio 2014, un saluto alla tomba di Vujadin Boskov

Di passaggio in Serbia siamo riusciti a passare a fare un saluto alla tomba dell’amato Vuja, nella sua città natale di Begeč, vicino a Novi Sad.

Non è stato facile trovare il cimitero e poi la tomba, forse perché la persona semplice che era nella vita, è rimata tale.

Abbiamo lasciato un ricordo Blucerchiato sperando che rimanga lì e siamo ripartiti.

Ciao Vujadin Boskov.

Questa pagina ha avuto 10 views totali.
Disclamer:
I diritti su immagini, video e cori sono disciplinati come da pagina Copyright.

Autore dell'articolo: Lucadea

Luca è il creatore di questo sito. Gira per il mondo per lavoro e ama scattare fotografie e condividerle con tutti i visitatori.

2 commenti su “30 luglio 2014, un saluto alla tomba di Vujadin Boskov

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"