Per le vie di Bridgetown a Barbados

Per le vie di Bridgetown a Barbados

Per le vie di Bridgetown a Barbados.
Anche se di solito non si viene nell’isola di Barbados per visitarne la capitale, vi ho fatto qualche passo recentemente.
Ovviamente la parte piu’ famosa di quest’isola sono sicuramente le spiagge dalla sabbia finizzima e dal mare turchese.

Per le vie di Bridgetown a Barbados

Per le vie di Bridgetown a Barbados

Per le vie di Bridgetown a Barbados

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Bridgetown oltre ad esserne la capitale, è anche il principale centro economico e turistico di Barbados. La città era originariamente chiamata “Indian Bridge” (ponte indiano) a causa di un ponte costruito dagli antichi indiani d’America sul Careenage, il canale che divide la cittadina; successivamente, nei documenti ufficiali, possiamo trovare la capitale sotto il nome di “town of san Michel” (città di san Michele) per poi arrivare al nome odierno che significa ‘città dei ponti’ in quanto il numero di costruzioni sul Careenage è vastissimo.
Continua e approfondisci su Wikiepdia.

[ENG] On the streets of Bridgetown in Barbados.
Although you don’t usually come to the island of Barbados to visit its capital, I have taken a few steps recently.
Obviously the most famous part of this island are definitely the beaches with fine sand and turquoise sea.

Train street ad Hanoi

Train street ad Hanoi

Train street ad Hanoi

Train street ad Hanoi.
Uno dei luoghi (non storici) più famosi e visitati di Hanoi, la capitale del Vietnam.
In cosa consiste? Semplice: un binario che passa a pochi metri dalle case; case che con il tempo sono diventate caffè e bars per turisti che amano scattare le foto al passaggio dei convogli (un paio al giorno).
Un pochino pericoloso sicuramente visto il continuo aumentare del numero dei turisti. Quando sono stato lì io nessun treno è passato per cui non ho immagini col treno, da regalarvi.
Sono riuscito ad andarci nella mia fugace visita alla città perché proprio il giorno successivo abbiamo letto online che la polizia non faceva più andare i turisti. Non so come sia la situazione al momento.

Train street ad Hanoi

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Cliccate qui per vedere tutte le foto della città:
foto gallery

Ecco dove si trova la via:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Train street in Hanoi.
One of the most famous and visited (not historical) places in Hanoi, the capital of Vietnam.
What’s it about? Simple: a track that passes a few meters from the houses; houses that over time have become cafes and bars for tourists who like to take photos at the passage of convoys (a couple a day).
A little bit dangerous certainly seen the continuous increase in the number of tourists. When I was there, no train passed, so I have no pictures with the train, to give yourself.
I managed to go there in my fleeting visit to the city because the very next day we read online that the police no longer let the tourists go. I don’t know what the situation is right now.

Grattacieli di Doha

Grattacieli di Doha.
La splendida capitale dello stato arabo del Qatar con i suoi molti grattacieli e i suoi palazzi lussuosi.
Molte contraddizioni ma una città che si sta evolvendo e che si prepara per ospitare i mondiali di calcio, i primi in Arabia.
Questo è lo skyline della città visto dalla passeggiata.

Grattacieli di Doha

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Cliccate qui per vedere tutte le foto che ho scattato nella città:
foto gallery

Doha venne fondata nel 1825 con il nome di Al Bida. Nello stesso anno, durante la guerra tra il Qatar e il Bahrain, venne seriamente danneggiata dalle forze di Abu Dhabi, alleati dei bahreniti. Nel 1882 venne costruita nei pressi della città la fortezza di Al Wajbah. Nel 1916 divenne capitale del protettorato del Qatar e nel 1971, con l’indipendenza del Paese dal Regno Unito, divenne la capitale dello Stato.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Ecco dove si trova la città:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Grattacieli di Doha.

[ENG] Skyscrapers of Doha.
The splendid capital of the Arab state of Qatar with its many skyscrapers and luxurious palaces.
Many contradictions but a city that is evolving and that is preparing to host the soccer world cup, the first in Arabia.
This is the skyline of the city seen from the promenade.

La Città Imperiale di Hue

La Città Imperiale di Hue

La Città Imperiale di Hue

La Città Imperiale di Hue.
Uno dei monumenti più antichi e visitati di tutto il Vietnam è la cittadella antica della città di Hue.
Hue è stata per un periodo la capitale dell’Impero Vietnamita; il Vietnam è uno stato che esiste sin dal IV secolo avanti Cristo domina in quella che è chiamata Indocina.
Un esempio, ben conservato, di palazzi e giardini. Al suo interno anche la piccola Città Proibita.
Veramente un luogo da visitare, possibilmente (non come ho fatto io) lontano dalle ore centrali del giorno perché il caldo rischia di rovinare il piacere della visita.

La Città Imperiale di Hue

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Clicca qui per vedere tutte le foto che ho scattato in questo luogo:
foto gallery

La Città imperiale di Huế è un complesso fortificato costituito da una cittadella al cui interno è posizionata la vera e propria Città imperiale di Huế, l’antica capitale imperiale del Vietnam. A sua volta, racchiusa all’interno della Città imperiale si trova la Città Proibita Purpurea.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Ecco dove si trova questo luogo mitico:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] The Imperial City of Hue.
One of the oldest and most visited monuments in all of Vietnam is the ancient citadel of the city of Hue.
Hue was for a time the capital of the Vietnamese Empire; Vietnam is a state that has existed since the 4th century BC and dominates what is called Indochina.
A well-preserved example of palaces and gardens. Inside is also the small Forbidden City.
Truly a place to visit, possibly (not like I did) far from the central hours of the day because the heat risks ruining the pleasure of the visit.

Hanoi, la capitale del Vietnam

Hanoi - treno 2

Hanoi, la capitale del Vietnam

Hanoi, la capitale del Vietnam.
Case colorate, traffico anarchico, tanti alberi e laghetti, cibo da strada… tutto ad Hanoi.
Queste caseine particolare, sono quelle che stanno ad uno dei lati della famosissima strada del treno (Train Street) la stretta vietta nella quale puoi prendere un caffè seduto a pochi centimetri dai binari ferroviari dove (una o due volte al giorno) passa veramente un treno.
In questi giorni, probabilmente quello successivo a quando ho scattato questa foto, hanno obbligato a chiudere questi caffè perché troppo pericolosi… Stremo a vedere se il provvedimento avrà effetto e se sarà definitivo.
Bellissima la città tutta, comunque.

Hanoi - treno 2

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Cliccate qui per vedere tutte le foto della città:
foto gallery

Il paesaggio urbano di Hanoi è caratterizzato dalla presenza di numerosi laghi (come il centrale lago della Spada restituita) così come di diversi edifici religiosi, principalmente confuciani e taoisti (il Tempio della Letteratura ed il tempio Ngoc Son) ma anche cattolici (come la cattedrale di San Giuseppe). La sua città vecchia conta inoltre un gran numero di pagode buddiste.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Dove si trova la città:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

[ENG] Hanoi, the capital of Vietnam.
Colorful houses, anarchist traffic, lots of trees and ponds, street food … everything in Hanoi.
These particular caseins, are those that are on one of the sides of the famous train road (Train Street) the narrow alley where you can have a coffee sitting a few centimeters from the railway tracks where (once or twice a day) a train really passes by .
In these days, probably the one after I took this photo, they forced to close these cafes because they were too dangerous … I’ll see if the provision will take effect and if it will be final.
The whole city is beautiful, however.

Foto di Sarajevo – Bosnia Erzegovina

Sarajevo olimpiade

Foto di Sarajevo – Bosnia Erzegovina

Questo è uno dei simboli di Sarajevo e ricorda l’olimpiade invernale del 1984.
Purtroppo però questa città è legata più alle guerre che ad altro.

Sarajevo olimpiade

Clicca qui per vedere le altre foto.

foto gallery

La città (in alfabeto cirillico serbo Сарајево; in giudesmo Saraj; in turco Saraybosna), in italiano raramente Seraievo, è la capitale e la più grande città della Bosnia ed Erzegovina. Il toponimo è la forma slavizzata della parola turca saray, che significa “palazzo”, ma il suo nome originario era Vrhbosna. La sua popolazione si aggira attorno ai 275.524 abitanti (al 2013). Nel 1914 vi ebbe luogo l’attentato all’arciduca austriaco Francesco Ferdinando che innescò la prima guerra mondiale.
Continua su Wikipedia.

Ecco dove si trova la città:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"