La chiesa di San Giorgio a Portofino vista dall’alto

La chiesa di San Giorgio a Portofino vista dall'alto

La chiesa di San Giorgio a Portofino vista dall’alto.
Scendendo dal sentiero che da San Fruttuoso di Camogli arriva a Portofino ci sono diversi punti in cui si gode di una splendida vista sul borgo di Portofino.
Da uno di questi punti ho scattato questa foto ala bella chiesetta che domina tutto il porticciolo.

Sei mai stato/a a Portofino? Lascia un commento cliccandoqui.

La chiesa di San Giorgio a Portofino vista dall'alto

Foto scattata con macchinaCanon EOS M100 e lenteTamron 16-300.

Secondo una lapide posta all’interno della chiesa, l’edificio fu eretto in stile romanico nel 1154 anche se ulteriori scavi hanno permesso il ritrovamento di un’antica cappella a pianta quadrata risalente forse all’epoca dei Longobardi in Liguria quando operavano i monaci di San Colombano.

The church of San Giorgio in Portofino seen from above – L’église de San Giorgio à Portofino vue d’en haut – Die Kirche San Giorgio in Portofino von oben gesehen – Nhà thờ San Giorgio ở Portofino nhìn từ trên cao

Portofino e il suo golfo a giugno

Portofino e il suo golfo a giugno

Portofino e il suo golfo a giugno.
Questa foto è una delle più classiche della Liguria e della sua cittadina più famose: Portofino.
Scattata dal sagrato della chiesa di San Giorgio, leggermente in alto rispetto alla piazza, mostra tutta la piazzetta e alcuni yacht veramente invidiabili.

Conosci e sei stato a visitare il famoso borgo di Portofino? Lascia un commento cliccando qui.

Portofino e il suo golfo a giugno

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Vi posto anche un bel video, registrato lo stesso giorno, del famoso scoglio che si incontra arrivando a Portofino lungo la passeggiata. Lo scoglio con l’albero che resiste dopo la mareggiata dell’ottobre 2018:

Video registrato con Gopro Hero5.

Per vedere tutte (o molte) le foto che ho scattato a Portofino, clicca qui:
foto gallery

Il modo migliore per apprezzare le meraviglie del parco è quello di percorrere in sicurezza i suoi sentieri più caratteristici ed affascinanti, tutti adeguatamente segnalati. Attraversandone la fitta rete di oltre 60 km, è possibile scoprire la ricchezza e la varietà degli ambienti naturali, dei panorami e dei complessi monumenti del promontorio.