Vicoletto di Genova

Vicoletto di Genova

Vicoletto di Genova

Vicoletto di Genova.
Non di frequente attraverso i vicoli del centro storico di Genova e non altrettanto di frequente ne scatto qualche foto.
Questa infatti l’avevo realizzata diversi mesi fa, quando ero andato a spasso per le vie del centro, per alcune commissioni.
E’ un vicoletto laterale di via del Campo (che ha pure celebrato De Andre’ con la omonima canzone).
Non certo un luogo turistico per eccellenza ma come chi conosce un po’ la storia recente di Genova fino ad alcune decine di anni fa non ci si poteva nemmeno avvicinare a questi luoghi.
Ora si puo’ passeggiare con animo abbastanza sereno, almeno di giorno, e godere di questi scorci rubati.

Vicoletto di Genova

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Murale Ultras Salerno a Spalato

Murale Ultras Salerno a Spalato

Murale Ultras Salerno a Spalato

Murale Ultras Salerno a Spalato.
I murales mi piacciono sempre come soggetti per le foto. Questo, non so quando sia stato fatto, e’ degli Ultras Salerno a Spalato.

Murale Ultras Salerno a Spalato

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Un murale (in spagnolo mural, al plurale murales; la forma plurale è usata anche in italiano, spesso erroneamente anche come singolare[1][2][3]) è un dipinto realizzato su una parete, un soffitto o altra larga superficie permanente in muratura. Il termine indica anche il genere di pittura, ed è divenuto celebre per il movimento artistico messicano noto come “muralismo”.
Continua su Wikipedia.

Murales a Spalato

Murales a Spalato

Murales a Spalato

Murales a Spalato.
Dal porto di Spalato (in croato Split) in Croazia si vede questo bel murales della squadra di calcio locale, l’Hajduk.
Forse era un vecchio terminal del porto molto malandato oggi.

Murales a Spalato

Spalato (Spàlato; in croato Split; in dalmatico Spalatro; in greco antico Ασπάλαθος, Aspálathos) è una città della Croazia, capoluogo della regione spalatino-dalmata, principale centro della Dalmazia e, con i suoi 178.192 abitanti (2011), seconda città del Paese. Spalato è anche sede universitaria e arcivescovile.
Continua su Wikipedia.

Murales al porto di Sestri Levante

Murales al porto di Sestri Levante

Murales al porto di Sestri Levante

Murales al porto di Sestri Levante.
Un paio di giorni fa ho accompagnato un amico a pescate lungo la diga sul porto di Sestri. Erano anni che non scendevo sugli scogli in quel punto.
In una zona invisibile ai più (o si è in barca o si va lì a pescate appunto) spuntano diversi murales persino fatti bene.

Murales al porto di Sestri Levante

Murales al porto di Sestri Levante

Murales al porto di Sestri Levante

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Un murale (in spagnolo mural, al plurale murales; la forma plurale è usata anche in italiano, spesso erroneamente anche come singolare) è un dipinto realizzato su una parete, un soffitto o altra larga superficie permanente in muratura. Il termine indica anche il genere di pittura, ed è divenuto celebre per il movimento artistico messicano noto come “muralismo”.
Continua su Wikipedia.

Vicolo della Canala: un posto per veri conoscitori di Sestri (foto)

vicolo della canala

Vicolo della Canala: un posto per veri conoscitori di Sestri

Il vicolo della Canala di Portobello è uno di quei luoghi dell’immaginario collettivo di noi sestresi.
Non è la prima foto con questo soggetto (ci sono già diversi post con, in particolare, le immagini dei murales e delle scritte che periodicamente qualcuno scrive) ma mi affascina sempre.
Anche perché porta ad uno dei punti da cui si può vedere tutta la baia del Silenzio in posizione privilegiata.

vicolo della canala

Foto scattata con macchina Canon 600D e lente Tamron 16-300.

E voi: siete mai stati dalla Canala? Sapete perché viene chiamato così questo punto di Sestri Levante?

Il cuore in Baia: un cuoricino disegnato nel posto giusto

Cuore in baia

Il cuore in Baia: un cuoricino disegnato nel posto giusto

Il cuore in Baia.
Qualche giorno fa ero a scattare foto da uno dei belvederi che salgono da Portobello lungo la strada dei cappuccini.
Nell’ultimo, quello più in alto, ho trovato qualche scritta di qualche innamorato sulla ringhiera.
Ma quello che piaceva a me era questo cuoricino rosso che sono riuscito a fotografare con la Baia del Silenzio sullo sfondo.
Piace anche a voi? Qualcuno dirà che è il solito vandalo; per me invece è un disegnino romantico.

Cuore in baia

Cuore in baia

Foto scattate con macchina Canon 600D e lente Tamron 16-300.

Dove si trova la Baia del Silenzio (anche detta Portobello):