Pennello spiaggia di Sant’Anna il 6 luglio

Pennello spiaggia di Sant'Anna il 6 luglio

Pennello spiaggia di Sant’Anna il 6 luglio

Pennello spiaggia di Sant’Anna il 6 luglio.
Oggi è l’ultimo giorno d’estate. Ho deciso di pubblicarvi quindi una foto che ho scattato un paio di mesi fa quando l’estate era appena incominciata.
E’ uno dei pennelli (così chiamiamo noi quelle piccole dighe sul mare formate da scogli) che ci sono nella spiaggia di San’Anna a Ponente di Sestri Levante.
Questa parte di mare di solito non è affollatissima e l’acqua è quasi sempre pulita e limpida.

Pennello spiaggia di Sant'Anna il 6 luglio

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Ecco dove si trova la spiaggia con un piccolo ma utile parcheggio per macchine (a pagamento) e moto (gratuito):

Mare dal Bunker a Riva Trigoso

Mare dal Bunker a Riva Trigoso

Mare dal Bunker a Riva Trigoso

Mare dal Bunker a Riva Trigoso.
Qualche giorno fa mi sono fatto un giretto a Riva per scattare qualche foto ed ora piano piano ve le snocciolo.
Qui siamo appena dietro al Bunker Bar (ho appena scoperto che c’è anche un piccolo sito su bunkerbar.it) ma non sulla spiaggia ma appena dopo. C’è un piccolo pennello di scogli e poi c’è una piccola spiaggetta di pietre.
Quella mattina il tempo era bello ma il cielo non prometteva bene.

Mare dal Bunker a Riva Trigoso

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Dove si trova questo punto:

Scogli in Baia delle Favole

Scogli in Baia delle Favole

Scogli in Baia delle Favole

Scogli in Baia delle Favole. Andando lungo la passeggiata di Sestri Levante, prima di arrivare al porto, ci sono alcuni scogli, poco prima del piccolo molo dal quale partono i battelli per le Cinque Terre e Portofino.
Qualche giorno fa il mare era di un colore eccezionale anche in questo punto (che non è proprio famoso per le acque limpide).
Per fare la foto ho usato il solito effetto miniature che mi piade decisamente tanto.

Scogli in Baia delle Favole

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Ecco dove si trova il molo (molo Adua) vicino al quale ho scattato la foto:

Acque blu in Baia del Silenzio

Acque blu in Baia del Silenzio

Acque blu in Baia del Silenzio

Acque blu in Baia del Silenzio.
Questa mattina la Baia del Silenzio (Portobello) di Sestri Levante era veramente splendida: acque blu e limpide; cielo quasi completamente limpido e temperatura quasi al top.
Ci mancava solo un bagnetto come, per altro, in tanti già facevano ma purtroppo non avevo il costume. Oggi, 20 giugno 2018, sembrava proprio che l’estate fosse iniziata con un giorno d’anticipo.

Acque blu in Baia del Silenzio

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

L’immagine è leggermente aiutata con l’HDR ma i colori erano veramente quelli.

Dove si trova la Baia del Silenzio a Sestri Levante:

Scogli in Baia del Silenzio

Scogli in Baia

Scogli in Baia del Silenzio

Scogli in Baia del Silenzio. Qualche giorno fa ho scattato questa foto a Portobello, Sestri Levante.
Sono gli scogli che stanno dal lato del Citto bar. Si possono raggiungere attraverso una comoda scaletta.
Ora, l’acqua era veramente pulita e cristallina e sfido chiunque a immaginare che sia la baia del Silenzio e non qualche spiaggia tropicale….
Cosa ne dite? Ah, dimenticavo: come potete vedere ho usato il filtro miniature per sfocare un po’ le parti in alto e basso.

Scogli in Baia

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Ecco dove si trova la Baia del Silenzio:

Baia il 21 dicembre 2016

Baia del Silenzio

Baia il 21 dicembre 2016

La Baia il 21 dicembre 2016.
Di ritorno dall’imbarco di cinque mesi, complice la bella giornata con cielo limpido, non potevo esimermi dal postare una bella foto (in due elaborazioni diverse: in hdr ed in bianco e nero) della Baia del Silenzio (Portobello) e degli scioglierti sotto al Citto.

Un classico del mio blog.

Baia il 21 dicembre

Baia del Silenzio

Foto scattate con macchina Canon 600D e lente Canon EF 40.

Il simbolo per eccellenza di Sestri Levante è Portobello (la nota Baia del Silenzio). Le case che si sporgono sul mare, una volta abitate solo da pescatori locali. Le barchette parcheggiate in mezzo. L’ex convento dell’Annunziata che oggi, ristrutturato, è utilizzato per mostre ed eventi. Una atmosfera da favola e, se avrete la fortuna di trovarvi qui in un momento dell’anno non particolarmente affollato, potrete capire perché viene chiamata la baia del Silenzio.

Dove si trova Portobello: