Piazzetta Dina Bellotti a Sestri Levante

Piazzetta Dina Bellotti a Sestri Levante

Piazzetta Dina Bellotti a Sestri Levante

Piazzetta Dina Bellotti a Sestri Levante.
La piccola piazzetta che si trova dietro al carrugio sestrese, tra Vico del Bottone e Vico Macelli.
Ho deciso di fare un post nuovo sia perché ho scattato questa bella immagine di tutta la piazza in grand’angolo sia perché recentemente cercavo online dov’era questa piazza e non la trovavo.
Questo slargo è stato dedicato alla pittrice che amava passare le vacanze nella nostra cittadina.
La piazza poi è, per chi non la avesse mai vista, splendida; la splendida Torre dei Doganieri, spesso sede di mostre; poco più dietro una delle case delle viti; e ancora più dietro l’inizio del sentiero per la Mandrella.

Piazzetta Dina Bellotti a Sestri Levante

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Dove si trova questa piazza:

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Piazzetta Dina Bellotti in Sestri Levante.
The small square behind the Carrugio Sestrese, between Vico del Bottone and Vico Macelli.
I decided to make a new post both because I took this beautiful image of the whole square in a great angle and because recently I was looking online for where this square was and I couldn’t find it.
This widening was dedicated to the painter who loved to spend the holidays in our town.
Then, for those who had never seen it, the piazza is splendid; the splendid Torre dei Doganieri, often a venue for exhibitions; just behind one of the vine houses; and even more behind the beginning of the path to the Mandrella.

Casa delle viti in vico del Bottone

Casa delle viti in vico del Bottone

Casa delle viti in vico del Bottone

Casa delle viti in vico del Bottone.
Nella mia Sestri Levante ci sono alcune case, nel centro storico, con delle piante di vite che ne impreziosiscono la facciata.
Una è in via della Chiusa, l’altra è questa e la terza è in Vico Marina di Ponente.
Mi affascinano moltissimo e sarei curioso di vedere la pergola in cima al palazzo, magari un giorno mi ci inviteranno!
Magari ce ne sono ancora altre (e vi prego di segnalarmele) in giro per la cittadina.

Casa delle viti in vico del Bottone

Casa delle viti in vico del Bottone

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Ecco dove si trova la casa:

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] House of the grapes in vico del Bottone.
In my Sestri Levante there are some houses, in the historic center, with vine plants that embellish the facade.
One is in via della Chiusa, the other is this and the third is in a crossbar of Vico Lombardo.
They fascinate me a lot and I’d be curious to see the roof on top of the building, maybe one day they’ll invite me to it!
Maybe there are still others (and please let me know) around the town.

Salita per la Mandrella

Salita per la Mandrella

Salita per la Mandrella

Salita per la Mandrella. Da qui, si parte per andare sulla Mandrella, la collina che da Sestri Levante arriva a Riva Trigoso. Forse c’è già una foto di questo punto della mia cittadina…
Comunque… passando dal carruggio, più o meno a metà, si entra in Vico del Bottone e da lì si sale.
A dire la verità la prima parte del cammino è veramente dura: fino ad arrivare al bar del Vis a Vis ci sono veramente tante scale. Da lì in poi si cammina molto bene e quando un po’ più avanti nella camminata, si arriva in alto, la vista sull’Isola e sulla Baia del Silenzio è veramente appagante:

Salita per la Mandrella

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Ecco, più o meno, da dove parte il sentiero:

Vite sulla casa

Vite sulla casa

Vite sulla casa

Vite sulla casa. Capita spesso, dalle nostre parti, di vedere delle piante di vite crescere lungo i miri delle case.
A Sestri Levante ce ne sono un paio ben visibili: una in Via della Chiusa e l’altra (in questa foto) in Vico del Bottone.
La vite arriva fino al tetto e offre, durante l’estate, riparo dal sole. Uva invece credo che ne faccia poca e non credo nemmeno si da farci il vino.
Vi piace?

Vite sulla casa

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Ecco dove è stata scattata questa foto, in Vico del Bottone:

Scorcio di Sestri Levante

Scorcio di Sestri Levante

Scorcio di Sestri Levante

Un altro scorcio di Sestri Levante, questo è Vico del Bottone preso dalla piazzetta della Torre dei Doganieri.
Cosa mi piaceva molto era la pianta di vite che arriva fino al soffitto della casa sulla destra:

Scorcio di Sestri Levante

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Questo è un angolo di Sestri Levante che forse in pochi vedono. E’ praticamente una creuza con un arco all’inizio.
E siamo proprio nel centro storico di Sestri. Forse sono passati di qui tutti i turisti che invece di andare in Baia del Silenzio hanno preferito fare una passeggiata. Sulla destra infatti comincia il sentiero che va alla Mandrella.

Dove è stata scattata questa foto:

Vico del Bottone

Vico del Bottone

Vico del Bottone

Vico del Bottone.
E’ un punto della città che suo malgrado spesso viene citato nelle scene di cronaca poichè in centro a Sestri ma un po’ nascosto e sicuramente poco frequentato.
In realtà questa creuza porta ad una piazzetta interna bellissima dove c’è la poco famosa (purtroppo) Torre dei Doganieri.

Vico del Bottone