Il busto di Caterina Bixio a Sestri Levante

Busto di Caterina Bixio

Il busto di Caterina Bixio a Sestri Levante

Il busto di Caterina Bixio a Sestri Levante. Nei giardini in passeggiata ci sono, qua e là, delle statue che non ho mai osservato bene. In questi, di fronte all’hotel Villa Balbi c’è questo busto, dedicato a Caterina Bixio. Purtroppo non so chi sia per cui leggendo sulla colonna che regge la statua trovo:
Caterina Bixio (1871- 1949) Vento, sole, lavoro sostanziarono la vita di “Cataina” venditrice di pesce su questo lido; benvoluta da tutti, di bontà e fierezza popolana chiesto esempio; E in lei Sestri onora le sue donne operose, figlie della marina, madri di marinai.

Busto di Caterina Bixio

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

La statua si trova proprio nei giardini di fronte al Villa Balbi:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Birra 7 Fjell Bryggeri, bionda norvegese

Birra 7 Fjell Bryggeri, bionda norvegese

Birra 7 Fjell Bryggeri: bionda norvegese.
La birra 7 Fjell Bryggeri. Marian mi ha mandato la foto di questa birra norvegese bevuta a Bergen.

Birra 7 Fjell Bryggeri, bionda norvegese

Non ho molte cose da scrivere più che lasciarvi il link al sito ufficiale della 7 Fjell Bryggeri.

Vite sulla casa

Vite sulla casa

Vite sulla casa. Capita spesso, dalle nostre parti, di vedere delle piante di vite crescere lungo i miri delle case.
A Sestri Levante ce ne sono un paio ben visibili: una in Via della Chiusa e l’altra (in questa foto) in Vico del Bottone.
La vite arriva fino al tetto e offre, durante l’estate, riparo dal sole. Uva invece credo che ne faccia poca e non credo nemmeno si da farci il vino.
Vi piace?

Vite sulla casa

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Ecco dove è stata scattata questa foto, in Vico del Bottone:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete leggere o acquistare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

Iniziano le ciliegie

Ciliegie

Iniziano le ciliegie

Iniziano le ciliegie. Ci stiamo avviando all’estate ed arrivano le prime ciliegie (o ciliege, ho scoperto che è accettato anche scriverle senza i). Un frutto buonissimo di cui ci sono già diverse foto su questo blog.
Queste sono le prime che arrivano a casa mia, vi piacciono?

Iniziano le ciliegie

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

La ciliegia è il frutto del ciliegio (Prunus avium). La pianta domesticata è stata ottenuta da ripetute ibridazioni della specie botanica. Il nome cerasa presente in diversi dialetti italiani, così come quello portoghese (cereja), francese (cerise), spagnolo (cereza), rumeno (cireş), in sardo (cerexa), e inglese (cherry), deriva dal greco κέρασος (kérasos) e da qui dal nome della città di Cerasunte (o meglio Giresun), nel Ponto (l’attuale Turchia) da cui, secondo Plinio il Vecchio, furono importati a Roma nel 72 a.C. da Lucio Licinio Lucullo i primi alberi di ciliegie.
Continua su Wikipedia.

Scarpe riparate

Lavoro manuale

Scarpe riparate

Scarpe riparate. Passo molto tempo nel negozio del mio amico artigiano a Sestri Levante. Uno dei pochi calzolai rimasti in città e vicino al centro storico.
Qualche giorno fa ho trovato l’ispirazione per fare qualche foto nella sua bottega.
Mi piace il disordine organizzato che c’è sempre in questo negozietto.

La prima è di un paio di scarpe appena riparate, veramente quella in primo piano è spaiata:

Scarpe riparate

Le altre due invece sono delle mani del mio amico mentre sono al lavoro:

Lavoro manuale

Lavoro manuale

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Ecco dove si trova (proprio a fianco del Mamaluna Cafè):

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

La focaccia al formaggio del Don Luigi

La focaccia al formaggio del Don Luigi

La focaccia al formaggio del Don Luigi devo dire che mi ha soddisfatto.
Non è proprio quella dop di Recco (come per altro si viene informati nel menù) in quanto non ci sono gli ingredienti obbligatori ma con lo stracchino comunque esce un piatto ottimo.

Foto scattata con iPhone 6.

La focaccia col formaggio esiste in numerose versioni, con farciture superficiali che comprendono sia solo formaggio (di vari tipi, a volte miscelati tra di loro), sia altri ingredienti (formaggio e prosciutto cotto, formaggio e würstel, speck e fontina, ecc…). Gli ingredienti prevedono farina, olio extravergine di oliva e lievito di birra (ingredienti di base per la pasta uguali a quelli dell’altrettanto tipica focaccia genovese), oltre ovviamente al formaggio scelto che viene posto sopra alla pasta prima dell’inserimento in forno. Riguardo a quest’ultimo esistono varianti con fontina o altri formaggi morbidi simili, con formaggi meno densi come stracchino, mozzarella o gorgonzola e, come detto, misture di diversi formaggi.
Continua su Wikipedia.

Dove si trova il Don Luigi a Sestri Levante:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"