Una ottima frittata di erbe chiamate prebuggiun in Liguria

Una ottima frittata di erbe chiamate prebuggiun in Liguria.
Il prebuggiun (in genovese, in italiano preboggion) è una miscela di erbe spontanee tipica delle mie parti e della Liguria in particolare.
Qualche giorno fa, mio papà ne ha comprate un po’, ed oltre ai cannelloni e ai pansotti, si è preparato una bella frittatina.

Conosci queste erbe? Lascia un commento cliccando qui.

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

An excellent herb omelette called prebuggiun in Liguria – Une excellente omelette aux herbes appelée prebuggiun en Ligurie – Una excelente tortilla de hierbas llamada prebuggiun en Liguria – Uma excelente omelete de ervas chamada prebuggiun na Ligúria – Ein ausgezeichnetes Kräuteromelett, das in Ligurien Prebuggiun genannt wird – Món trứng tráng thảo mộc tuyệt vời có tên là prebuggiun ở Liguria – 利古里亚的一种名为 prebuggiun 的优质香草煎蛋卷 – リグーリア州のプレブッギウンと呼ばれる絶品ハーブオムレツ

Cannelloni fatti in casa

Cannelloni fatti in casa

Cannelloni fatti in casa.
Un piatto che non facciamo così spesso a casa, di solito preferiamo le lasagne, ma il buon Chef Loris ha trovato delle belle erbe nostrane (il prebuggiun o preboggion in italiano) e ha deciso di fare i cannelloni.
Spero che mio papà abbia voglia di descrivermene la preparazione perché è interessante.
Pasta fresca, ripieno di erbe, besciamella e un poco di ragù di carne (o forse solo salsa di pomodoro?).
Vi lascio la foto del piatto pronto a tavola:

Cannelloni fatti in casa

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

I cannelloni sono un formato di pasta di forma cilindrica. Il prodotto viene consumato con un ripieno salato che nella ricetta classica comprende un impasto di ricotta e spinaci oppure di carni macinate. È poi coperto con un sugo di pomodoro o con salsa besciamella e infine cotto al forno.
Nelle Marche i cannelloni sono un formato di pasta fresca all’uovo. Il ripieno tipico è costituito da un impasto di carne macinata e la cottura è sempre al forno.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Scritte di palazzo Fascie Rossi a Sestri Levante

Scritte palazzo Fascie Rossi

Scritte di palazzo Fascie Rossi a Sestri Levante.
Sulla facciata del palazzo nel centro di Sestri Levante spiccano alcune scritte che la decorano: “Per non dormire” e “Conosci te stesso”.
Della prima vi parlo più sotto; per quanto riguarda la seconda, in latino nosce te ipsum, era l’iscrizione greca nel tempio di Apollo a Delfi.
Mi incuriosiscono e ne vorrei sapere di più.

Sei mai stato a Sestri Levante? Aggiungi un commento oppure vai nella parte bassa del sito per leggere cosa hanno scritto gli altri visitatori.

Aggiornamento: grazie al sito curiositasufirenze.wordpress.com ho scoperto che il motto è di una famiglia toscana, i Bartolini Salimbeni, il cui stemma sono tre papaveri racchiusi da un cerchio (come nella maiolica della foto). Come mai sarà li?

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Writings of the Fascie Rossi building in Sestri Levante – Écrits du bâtiment Fascie Rossi à Sestri Levante – Escritos del edificio Fascie Rossi en Sestri Levante – Escritos do edifício Fascie Rossi em Sestri Levante – Schriften des Gebäudes Fascie Rossi in Sestri Levante – Các tác phẩm về tòa nhà Fascie Rossi ở Sestri Levante – 塞斯特里莱万特 Fascie Rossi 大楼的著作 – SestriLevanteのFascieRossiビルの著作

Boccadasse, la perla di Genova sul mare

Boccadasse, la perla di Genova sul mare

Boccadasse, la perla di Genova sul mare.
Un piccolo borgo incantato a pochi passi dal centro di Genova.
Da qui probabilmente terminano i borghi per lasciare lo spazio alla città vera e propria.
Non è la foto più bella che ho scattato oggi (le altre ve le pubblicherò piano piano) e non è nemmeno la classica immagine del piccolo borgo di pescatori ma mi piaceva molto anche questa.

Vi piace la foto? Siete già stati a Boccadasse? Se vi va lasciate un commento cliccando qui.

Boccadasse, la perla di Genova sul mare

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Ho anche fatto un breve video:

Tutte le foto qui:
foto gallery

Boccadasse (Boca d’azë o Bocadâze in genovese) è un antico borgo marinaro della città di Genova, che fa parte del quartiere di Albaro. Nell’attuale suddivisione amministrativa del comune di Genova è quindi compreso nel Municipio VIII – Medio Levante, che oltre ad Albaro comprende anche i quartieri della Foce e di San Martino.
Continua su Wikipedia

Dove si trova il borgo:

Boccadasse, the small seaside village and pearl of Genoa – Boccadasse, le petit village balnéaire et perle de Gênes – Boccadasse, el pequeño pueblo costero y la perla de Génova – Boccadasse, a pequena vila costeira e pérola de Génova – Boccadasse, das kleine Küstendorf und die Perle von Genua – Boccadasse, ngôi làng nhỏ bên bờ biển và viên ngọc trai của Genoa – Boccadasse,小海滨村庄和热那亚的明珠 – ボッカダッセ、ジェノヴァの小さな海辺の村と真珠

Sant’Antonio a Sestri Levante

Sant'Antonio a Sestri Levante

Sant’Antonio a Sestri Levante.
La chiesa di dedicata al Santo di Padova, Antonio, nel centro di Sestri Levante.
Una chiesa moderna (di cui c’è persino il sito internet santantoniosestri.it) che credo appartenga alla parrocchia più popolosa della cittadina rivierasca.

Sant'Antonio a Sestri Levante

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Antonio di Padova, noto in Portogallo come Antonio da Lisbona (in portoghese António de Lisboa), al secolo Fernando Martins de Bulhões (Lisbona, 15 agosto 1195 – Padova, 13 giugno 1231), è stato un religioso e presbitero portoghese appartenente all’Ordine francescano, proclamato santo da papa Gregorio IX nel 1232 e dichiarato dottore della Chiesa nel 1946.
Continua e approfondisci su Wikipedia.