Sestri Levante vista dalle Mimose

Sestri Levante vista dalle Mimose

Sestri Levante vista dalle Mimose

Sestri Levante vista dalle Mimose.
Una delle più belle vedute di Sestri la si ha dall’alto delle Mimose (da via Lombardia).
Questa foto l’ho scattata qualche mese fa ormai, tra un giorno di pioggia e l’altro mi ero riuscito a ritagliare un pomeriggio con il cane da quelle parti.
Sempre una bella passeggiata e, soprattutto, una bella vista.

Sestri Levante vista dalle Mimose

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Sestri Levante seen from the Mimosas.
One of the most beautiful views of Sestri is from the top of the Mimose (from via Lombardia).
I took this photo a few months ago now, between a rainy day and the other I had managed to cut out an afternoon with the dog in those parts.
Always a nice walk and, above all, a beautiful view.

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019.
Quest’oggi era prevista una bella mareggiata nella Liguria di Levante ed eccola qua.
Per fortuna, al momento, non è eccezionalmente forte ma le onde, in Baia delle Favole ed in Baia del Silenzio, non erano per nulla male.
La schiuma delle onde che viene trasportata del vento di Scirocco è sempre spettacolare.

Prima vi posto un bel video che ho girato in Baia del Silenzio:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

E poi le foto:

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019

Mareggiata a Sestri Levante il 4 novembre 2019

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300 e filtro polarizzatore.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete invece alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete cercare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Sea storm in Sestri Levante on 4 November 2019.
Today there was a nice swell in eastern Liguria and here it is.
Fortunately, at the moment, it is not exceptionally strong but the waves, in Baia delle Favole and in Baia del Silenzio, were not at all bad.
The foam of the waves carried by the Scirocco wind is always spectacular.

Sassi in Baia delle Favole

Sassi in Baia delle Favole

Sassi in Baia delle Favole.
Le mareggiate di quest’inverno hanno riempito la solitamente sabbiosa Baia delle Favole in una pietraia.
Più avanti nella stagione si provvederà a sistemare la spiaggia per la stagione estiva ma al momento il panorama è questo.
Non abbiate paura perché, se io mi ricordo bene, tutti gli inverni la situazione è la stessa.

Sassi in Baia delle Favole

Sassi in Baia delle Favole

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete leggere o acquistare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Stones in Baia delle Favole.
The storms of this winter have filled the usually sandy Baia delle Favole in a stony ground.
Later in the season we will arrange the beach for the summer season but at the moment the view is this.
Do not be afraid because, if I remember correctly, all the winters the situation is the same.

Barattolo in Baia delle Favole

Barattolo in Baia delle Favole

Barattolo in Baia delle Favole.
Dopo alcuni mesi lontano da casa (chi mi conosce sa che lavoro sulle navi da crociera per cui sono più in giro per il mondo che nella mia Sestri Levante) rieccomi in un sabato mattina di fine febbraio.
Nella Baia delle Favole (di solito il mio soggetto preferito è l’altra, e più famosa spiaggia sestrese, quella del Silenzio), sferzata durante i mesi passati da alcune mareggiate importanti, c’è un po’ di tutto. E ci rimarrà fino a tarda primavera quando si comincerà a pulire l’arenile.
Tra i tanti sassi (di cui pubblicherò una foto successivamente) anche molta spazzatura.
Questo, ad esempio, è un barattolo di latta arrugginito.
Mi piaceva la composizione con l’Isola sullo sfondo.

Barattolo in Baia delle Favole

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF 40.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete leggere o acquistare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

[ENG] Jar in the Bay of The Favole.
After a few months away from home (who knows me knows that I work on cruise ships and I am more around the world than in my Sestri Levante) I am back in a Saturday morning of late February.
In the Bay of The Favole (usually my favorite subject is the other, and more famous bay of Sestri, the Silence one), lashed during the months by some major storms, there is a bit ‘of everything. And it will remain there until late spring when the beach begins to be cleaned.
Among the many stones (of which I will publish a photo later) also a lot of rubbish.
This, for example, is a rusty tin can.
I liked the composition with the Island in the background.

Zoom delle Baie

Zoom delle Baie

Zoom delle Baie.
Ancora una bella (credo) foto delle due Baie di Sestri Levante.
La prima, quella in primo piano, è la Baia del Silenzio.
La seconda, che spunta tra i due palazzi, è la Baia delle Favole.
Non sapevo se farla a colori o in bianco e nero, ve le metto tutte e due.
Quale preferite?

Zoom delle Baie

Zoom delle Baie

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Vi rimando al sito di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete alla ricerca di un bel portale sulla Liguria vi invito a visitare: lamialiguria.it.
Se invece volete leggere o acquistare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.

Zoom delle due baie di Sestri

Zoom delle due baie di Sestri Levante

Zoom delle due baie di Sestri

Zoom delle due baie di Sestri.
Sono gli ultimi giorni che sono a casa e sto scattando a più non posso per mettere fieno in cascina per i giorni in cui sarò lontano.
Ieri sono stato in cima alla Baia del Silenzio e ho scattato diverse foto. Questa, di cui ho fatto anche una versione in bianco e nero, è un classico con il teleobiettivo: la riva della Baia del Silenzio e, dietro alle case, l’acqua della Baia delle Favole.
Colorata un pochino in hdr per dare un po’ di effetto.
Vi piacciono?

Zoom delle due baie di Sestri Levante

Zoom delle due baie di Sestri Levante in bianco e nero

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.