L’altare della Chiesa di San Vitale a Parma

L'altare della Chiesa di San Vitale a Parma

L’altare della Chiesa di San Vitale a Parma.
Immersa nel cuore storico di Parma, la Chiesa di San Vitale si erge con un’eleganza senza tempo, testimone silenziosa dei secoli che ha attraversato. Costruita nel XIV secolo in stile gotico, questa maestosa chiesa cattolica cattura l’attenzione di chiunque si avvicini, offrendo un’esperienza unica di bellezza architettonica e spirituale.
La facciata, adornata da dettagli intricati e finemente scolpita, rivela un mix affascinante di stili artistici che spaziano dal gotico al rinascimento. Gli archi ogivali e le decorazioni floreali incorniciano l’ingresso, accogliendo i visitatori in un mondo di suggestione e storia.
Il punto focale dell’interno è sicuramente l’altare maggiore, un capolavoro di intarsio e scultura. L’atmosfera di San Vitale è resa ancora più suggestiva dalla luce che filtra attraverso le vetrate colorate, dipingendo il pavimento con una tavolozza caleidoscopica di colori durante le ore del giorno.
La chiesa ospita anche una collezione di opere d’arte sacra, tra cui dipinti e sculture di maestri locali, arricchendo ulteriormente l’esperienza culturale e religiosa dei visitatori.
Oltre alla sua bellezza estetica, la Chiesa di San Vitale è un luogo di spiritualità e riflessione. Le sue pareti antiche sembrano custodire segreti e storie che si svelano a coloro che prendono il tempo di esplorare i suoi angoli tranquilli.

Conosci questa chiesa di Parma? Aggiungi un commento oppure vai nella parte bassa del sito per leggere cosa hanno scritto gli altri visitatori.

L'altare della Chiesa di San Vitale a Parma

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 11-22.

Per vedere tutte le foto che ho scattato in città clicca qui:

Dove si trova la chiesa:

L’abside è interamente occupata dal presbiterio, rialzato di alcuni gradini rispetto al resto della chiesa, al centro del quale si trova l’altare maggiore in marmi policromi, sormontato da un Crocifisso ligneo scolpito. Sulla volta del presbiterio vi è un affresco di Giuseppe Peroni raffigurante l’Apoteosi di San Vitale.
Continua e approfondisci su Wikipedia

The altar of the Church of San Vitale in Parma – L’autel de l’église de San Vitale à Parme – El altar de la Iglesia de San Vitale en Parma – O altar da Igreja de San Vitale em Parma – Der Altar der Kirche San Vitale in Parma – Bàn thờ của Nhà thờ San Vitale ở Parma – 帕尔马圣维塔莱教堂的祭坛 – パルマのサン ヴィターレ教会の祭壇

Il testo del post è stato scritto con l’aiuto di ChatGPT, un modello di lingua di OpenAI.

Il soffitto stellato della Basilica di Sant’Antonio di Padova

Il soffitto stellato della Basilica di Sant'Antonio di Padova

Il soffitto stellato della Basilica di Sant’Antonio di Padova.
In visita a Padova non potevo non entrare nella Basilica del Santo.
Oltre alla famosa cappella sono rimasto impressionato, nel presbiterio retrostante l’altare maggiore, dal suffitto blu decorato con delle stelle dorate.
Se non sbaglio questi affreschi sono stati realizzati dal Casanova e sono stati danneggiati dal grande terremoto che ha colpito il Nord-Ovest d’Italia il 29 maggio 2012.

Hai mai visitato la bella Padova? Aggiungi un commento oppure vai nella parte bassa del sito per leggere cosa hanno scritto gli altri visitatori.

Il soffitto stellato della Basilica di Sant'Antonio di Padova

Foto scattata con Honor 20.

Questo è il sito ufficiale della basilica: santantonio.org.

Per vedere tutte le foto che ho scattato nella città del Santo clicca qui:

La Pontificia Basilica Minore di Sant’Antonio di Padova è uno dei principali luoghi di culto cattolici della città di Padova, in Veneto. Conosciuta a livello mondiale come Basilica del Santo, o più semplicemente come il Santo, è una delle più grandi chiese del mondo ed è visitata annualmente da oltre 6,5 milioni di pellegrini, che ne fanno uno dei santuari più venerati del mondo cristiano. Non è comunque la cattedrale della città, titolo che spetta al duomo. In essa sono custodite le reliquie di sant’Antonio di Padova e la sua tomba.
Continua e approfondisci su Wikipedia

The starry ceiling of the Basilica of Sant’Antonio in Padua – Le plafond étoilé de la Basilique de Sant’Antonio à Padoue – El techo estrellado de la Basílica de Sant’Antonio en Padua – O teto estrelado da Basílica de Sant’Antonio em Pádua – Die Sternendecke der Basilika Sant’Antonio in Padua – Trần nhà đầy sao của Vương cung thánh đường Sant’Antonio ở Padua – 帕多瓦圣安东尼奥大教堂的星空天花板 – パドヴァのサンアントニオ大聖堂の星空天井

L’interno della Basilica di San Biagio a Finalborgo

L'interno della Basilica di San Biagio a Finalborgo

L’interno della Basilica di San Biagio a Finalborgo.
Ecco l’interno della bella chiesa del 1200 nel borgo di Finalborgo nel Ponente della Liguria.
E’ il primo monumento che si incontra entrando dalle mura della cittadina passando dalla Porta Reale.

E tu, sei mai stato a Finalborgo? Se hai domande oppure se vuoi lasciare la tua opinione su questo articolo lascia un commento cliccando qui.

L'interno della Basilica di San Biagio a Finalborgo

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S 10-18.

Ho scattato decine di foto nella bella cittadina ponentina, clicca qui per vederle tutte:
foto gallery

Il culto di san Biagio, protettore, fra l’altro, dei cardatori di lana, è probabilmente uno dei più antichi del Finale. La produzione e il commercio di torselli lanici è un’attività tradizionale del Finalese, documentata per la prima volta nel 1128 dal regolamento del dazio di Genova, in cui gli abitanti di Finale compaiono come esportatori di lana e canapa.

The interior of the Basilica of San Biagio in Finalborgo – L’intérieur de la Basilique de San Biagio à Finalborgo – El interior de la Basílica de San Biagio en Finalborgo – O interior da Basílica de San Biagio em Finalborgo – Das Innere der Basilika San Biagio in Finalborgo – Nội thất của Vương cung thánh đường San Biagio ở Finalborgo – 圣比亚焦大教堂的内部在 Finalborgo – フィナルボルゴのサン ビアージョ教会の内部

L’Altare Maggiore e l’Abside del Duomo di Fiesole

L'Altare Maggiore e l'Abside del Duomo di Fiesole (Firenze)

L’Altare Maggiore e l’Abside del Duomo di Fiesole (Firenze).
A pochi chilometri da Firenze, sulle colline che circondano la città fiorentina, si trova questo borgo altrettanto antico (anche se meno famoso).
Nel borgo spicca la Cattedrale di San Romolo al cui interno, molto severo a dire la verità, si può ammirare questo splendido altare e abside affrescato.

Siete mai stati a Fiesole? Aggiungi un commento oppure vai nella parte bassa del sito per leggere cosa hanno scritto gli altri visitatori.

L'Altare Maggiore e l'Abside del Duomo di Fiesole (Firenze)

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 11-22.

Per vedere tutte le foto scattate nel Duomo clicca qui:

Ecco dove si trova il duomo:

Nel presbiterio si trovano gli affreschi con Storie di San Romolo dipinti nel catino absidale alla fine del Cinquecento e attribuiti al fiesolano Nicodemo Ferrucci, e all’altar maggiore il trittico tardogotico, commissionato nel 1450, di Bicci di Lorenzo, fiancheggiato agli altari laterali da trittici in stile neogotico dipinti nel 1886.
Continua e approfondisci su Wikipedia

The High Altar and the Apse of the Cathedral of Fiesole (Florence) – Le maître-autel et l’abside de la cathédrale de Fiesole (Florence) – El Altar Mayor y el Ábside de la Catedral de Fiesole (Florencia) – O altar-mor e a abside da Catedral de Fiesole (Florença) – Der Hochaltar und die Apsis der Kathedrale von Fiesole (Florenz) – Bàn thờ cao và Apse của Nhà thờ Fiesole (Florence) – 菲耶索莱大教堂的高坛和后殿(佛罗伦萨) – 高い祭壇とフィエソール大聖堂の後陣(フィレンツェ)

Il presbiterio della chiesa di Sant’Antonio a Sestri Levante

Il presbiterio della chiesa di Sant'Antonio a Sestri Levante

Il presbiterio della chiesa di Sant’Antonio a Sestri Levante.
Pur essendo molto moderna (l’attuale costruzione è della seconda metà del secolo scorso) la chiesa di Sant’Antonio è sicuramente la più centrale di Sestri Levante.
Al suo interno, di concezione molto moderna, spicca (dietro all’altare) il Roveto Ardente opera dello scultore Leonardo Lustig famoso nella città dei Due Mari anche per la statua del pescatore in Baia del Silenzio.
Sopra al roveto un imponente Crocifisso policromo (di cui non conosco l’autore).

Se hai domande oppure se vuoi farmi sapere la tua opinione su questo articolo lascia un commento cliccando qui.

Il presbiterio della chiesa di Sant'Antonio a Sestri Levante

Il presbiterio della chiesa di Sant'Antonio a Sestri Levante

Il presbiterio della chiesa di Sant'Antonio a Sestri Levante

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Le informazioni sulle opere della chiesa le ho reperite sul sito: santantoniosestri.it.

La struttura presente risale agli anni sessanta del XX secolo, ad opera dell’architetto Ceschi, ma sul luogo dell’odierno tempio già sorsero in passato diversi edifici religiosi. Qui era presente un antico oratorio dei Santi Giovanni Evangelista ed Antonio e furono i frati minori conventuali…