Un palazzo nascosto nel centro storico di Sestri

Condividi questo contenuto sui tuoi Social:
 
Adv:

L'articolo:

Un palazzo nascosto nel centro storico di Sestri

Un maestoso ma nascosto palazzo nel centro storico di Sestri Levante.
Ogni volta che passeggio nel piccolo centro storico della mia Sestri, e decido di passare dalla chiesa di San Pietro, vedo sempre questo palazzo e la sua maestosa (per le proporzioni di Sestri) scalinata d’ingresso.
Essendo contiguo alla chiesa magari ne era una parte, magari del convento.
Mi chiedo sempre se qualcuno mi sappia raccontare…

Aggiornamento: ho scoperto qualcosa in più nei commenti ed anche da un sito che ho citato più in basso.

Sai qualcosa di più a riguardo di questo palazzo? Aggiungi un commento oppure vai nella parte bassa del sito per leggere cosa hanno scritto gli altri visitatori.

Foto scattate con macchina Canon EOS RP e lente Canon RF 24-50.

Ecco esattamente dove ho scattato la foto:

Nel mercato alimentare di Vico Macelli, nei pressi del quale, ricordiamo, c’era una friggitoria (la Frisaia) finalizzata non tanto al consumo immediato, quanto al trattamento del pesce che, una volta fritto, veniva messo in aceto agliato (aggiada).
Continua e approfondisci su: effecimmobiliare.com

A majestic but hidden palace in the historic center of Sestri Levante – Un palais majestueux mais caché dans le centre historique de Sestri Levante – Un palacio majestuoso pero escondido en el centro histórico de Sestri Levante – Um palácio majestoso mas escondido no centro histórico de Sestri Levante – Ein majestätischer, aber versteckter Palast im historischen Zentrum von Sestri Levante – Một cung điện hùng vĩ nhưng ẩn giấu ở trung tâm lịch sử của Sestri Levante – 位于塞斯特里莱万特历史中心的一座雄伟而隐蔽的宫殿 – セストリ レバンテの歴史的中心部にある荘厳だが隠れた宮殿
Aggiungi un tuo commento a questo post oppure leggi qui cosa hanno scritto gli altri visitatori.
I miei social:
                       
 
Ho scattato tantissime foto nella cittadina di Sestri Levante e le potete trovare quasi tutte qui oppure cercando nei vari post specifici sulla città ligure.
Vi rimando al sito, molto curato e sempre aggiornato, di promozione turistica della mia Sestri Levante: sestri-levante.net. Questo invece è il sito ufficiale del Comune della cittadina: comune.sestri-levante.ge.it.
Se siete alla ricerca di un bel portale che parli di tutta la Liguria vi invito a visitare il sito ufficiale della Regione: lamialiguria.it.
Se invece volete leggere o acquistare qualche guida o libro su Sestri Levante e il Tigullio vi invito a vedere questi libri: Escursioni a Levante, Da Sestri Levante alle Cinque Terre oppure Il giro del Levante ligure.
 
Adv:
 
Newsletter:
Se sei arrivato a leggere fino a qui significa che il contenuto era interessante e ti è piaciuto. Se vuoi essere informato quando pubblico qualcosa di interessante puoi iscriverti alla mia Newsletter. Non ti invierò decine di messaggi alla settimana ma solamente una mail, ogni tanto, informandoti sui post più interessanti che ho pubblicato recentemente. Clicca qui per accedere alla pagina nella quale iscriverti, ci vuole meno di un minuto.
 
Disclamer:
I diritti su immagini, video e cori sono disciplinati come da pagina Copyright.
Per saperne di più sulla nostra politica relativa a privacy e cookies vai alla pagina relativa alla nostra Privacy.
 
Questa pagina ha avuto 146 visite totali.
Iscriviti
Notificami
guest
16 Commenti
I più vecchi
I più nuovi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Anna Maria
Ospite
Anna Maria
2 mesi fa

È vero lo ho notato anch’io ma non ho una spiegazione chissà?

Tea
Ospite
Tea
2 mesi fa

A Frisaia

Tea
Ospite
Tea
2 mesi fa
Rispondi a  Lucadea

Sì, è sempre stato un condominio non di una persona sola

Marco
Ospite
Marco
2 mesi fa

Dietro a San Pietro ….ci abita un compagno di scuola anni 50 …

Gianna
Ospite
Gianna
2 mesi fa

A Frisaia

Marta
Ospite
Marta
2 mesi fa

Ci abitava lo zio di mio papà tanti anni fa… e sotto aveva il suo laboratorio

Lucia
Ospite
Lucia
2 mesi fa

“La mia Sestri” che belle parole. E’ anche un pochino tanto mia. Ho vissuto qui dal 1975 al 1988 e sono stati gli anni più felici della mia vita.

Mingo
Ospite
Mingo
2 mesi fa

La Frisaia

Simonetta
Ospite
Simonetta
2 mesi fa

Che bella

Paola
Ospite
Paola
2 mesi fa

Non l ho mai visto…ora che arrivo lo vado e vedere…
Grazie!!

Francesca
Ospite
Francesca
2 mesi fa

Bellissimo palazzo

Laura
Ospite
Laura
2 mesi fa
Nadia
Ospite
Nadia
2 mesi fa

non lo avevo mai notato…..

Elisabetta
Ospite
Elisabetta
2 mesi fa

L’edificio era parte della chiesa, che poi si trasferì dove si trova ora (i Cappuccini).
Così lì si trasferì la “Frisaia” (la friggitoria), finalizzata alla conservazione del pesce pescato dai pescatori. Il pesce, una volta fritto, veniva messo in aceto agliato (aggiada): questo procedimento, oltre a conservare un cibo deperibile, realizzava un piatto saporito che ha accompagnato per secoli gli uomini di mare

16
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero su questo postx