Non ita semper erit

Non ita semper erit

Non ita semper erit.
Questa è frase in latino che significa “non sarà sempre così” che campeggia sul portone di un palazzo della Baia del Silenzio di Sestri Levante.
Ho deciso di postarvelo oggi, che è la fine di questo 2018, perché vi sia da monito e di augurio per il futuro.

Godetevi la vita oggi perché tutto è fuggente e il futuro è sempre incerto.

Eccovi la foto:

Non ita semper erit

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Buon Anno a tutti i miei amici e visitatori!!!

It will not always be so – Il n’en sera pas toujours ainsi – no siempre sera asi – Nem sempre será assim – Das wird nicht immer so sein – Nó sẽ không phải lúc nào cũng như vậy – 不会总是这样 – いつもそうとは限りません

Fritto di pesce

Fritto di pesce

Fritto di pesce.
Un ottimo fritto gustato qualche mese fa nell’ottima trattoria Raieü a Cavi Borgo (Lavagna).
C’era un po di tutto ma era fatto in maniera povera: qualche pesce di paranza (pesce azzurro non pregiato), qualche gamberetto e qualche calamaro.
Risultato veramente ottimo, voi che dite?

Fritto di pesce

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Ho trovato (e vi suggerisco) due spunti di lettura:
– I segreti per preparare la perfetta frittura di pesce su IoViaggio
– Frittura di pesce: 5 errori da non fare su Dissapore
– Come preparare una perfetta frittura di pesce su Sale&Pepe

Spaghetti al sugo di granchio

Spaghetti al sugo di granchio

Spaghetti al sugo di granchio.
Non è un piatto di pesce molto tipico delle mie parti; al ristorante è difficile trovarlo un po’ perché in pochi lo sanno fare o comunque, essendo i piccoli granchi considerati di poco valore, non è così rinomato.
Invece è un piatto gustosissimo. Un mix di granchi piccoli e un pochino più grandi, vedere per credere.

Ti piace questo piatto? Aggiungi un tuo commento oppure vai nella parte bassa del sito per leggere cosa hanno scritto gli altri visitatori.

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Il piatto è uno dei tanti che ho gustato, qualche settimana fa, nella trattoria Raieü a Cavi Borgo (Lavagna).

I granchi sono in particolare dotati di un robusto carapace e di due potenti chele, pertanto utilizzano quattro paia di arti per il movimento e le chele per prendere, difendersi e cibarsi. L’addome è ripiegato verticalmente ed è quindi nascosto. Molte specie sono notturne, quando la presenza di potenziali predatori è minore; l’alimentazione varia da specie a specie e comprende animali, piante, carcasse.
Continua su Wikipedia

A nice plate of spaghetti with crab sauce – Une belle assiette de spaghetti sauce crabe – Un buen plato de espaguetis con salsa de cangrejo – Um bom prato de espaguete com molho de caranguejo – Ein schöner Teller Spaghetti mit Krabbensauce – Một đĩa mì Ý sốt cua ngon – 一盘美味的蟹酱意大利面 – クラブソースの素敵なスパゲッティ

Passiflora: il fiore della passione

Il fiore della passione

Passiflora: il fiore della passione.
Tutte le volte che vedo questo fiore mi fermo a guardarlo perché lo reputo veramente uno dei più belli che si possono trovare in zona.
I colori, la forma, il profumo… ha tutto per lasciarti a bocca aperta.
Ho scattato alcune foto, colorate un pochino in hdr, che spero vi piacciano.

Conosci questo fiore? Lascia un commento cliccando qui.

Il fiore della passione

Il fiore della passione

Il fiore della passione

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Passiflora L. è un genere di piante della famiglia Passifloraceae che comprende circa 465 specie di piante erbacee perenni ed annuali, arbusti dal portamento rampicante e lianoso, arbusti e alberelli, alti fino a 5–6 m, originarie dell’America centro-meridionale, con alcune specie provenienti dal Nord America, Australia e Asia. Il nome del genere, adottato da Linneo nel 1753 e che significa “fiore della passione” (dal latino passio = passione e flos = fiore), gli fu attribuito dai missionari Gesuiti nel 1610, per la somiglianza di alcune parti della pianta con i simboli religiosi della passione di Cristo: i viticci alla frusta con cui venne flagellato, i tre stili ai chiodi, gli stami al martello, la raggiera corollina alla corona di spine.
Continua su Wikipedia.