Cucina vietnamita: i funghi shiitake brasati e piccanti, la ricetta

Ricetta Vietnamita: i funghi shiitake brasati e piccanti

Cucina vietnamita: i funghi shiitake brasati e piccanti, la ricetta.

Click vào đây để đọc bằng tiếng việt
Se avete curiosità sulla mia ricetta o sul cibo vietnamita scrivetemelo neicommenti!

Ingredienti

– 50 g di funghi shiitake (se non sai cosa sono clicca qui);
– Scalogno tritato finemente;
– Olio d’oliva;
– Aglio;
– 2 peperoncini tritati finemente (se non amate il peperoncino potete non aggiungerlo);
– Spezie: zucchero, condimento, glutammato monosodico, salsa di soia, peperoncino, satay, pepe.

Preparazione

Preparate per prima cosa i funghi shiitake ammorbidendoli in acqua, lavati e scolati; tagliare il fondo dei funghi e quindi tagliarli a pezzetti.

Metti la padella sul fornello, aggiungi un cucchiaino di olio d’oliva, scalda fino a quando l’olio è caldo, quindi aggiungi un cucchiaino di zucchero e fai cuocere fino a quando lo zucchero diventa giallo, quindi abbassa il fuoco.
Aggiungi lo scalogno, il peperoncino tritato finemente e l’aglio tritato; fai soffriggere fino a quando il tutto non diventa fragrante.
A questo punto aggiungi i funghi shiitake nella padella, 1/2 cucchiaio di condimento, 1/2 cucchiaino di zucchero, 1/2 cucchiaino di glutammato monosodico, salta in padella fino a quando i funghi sono sodi
Per la cottura finale aggiungi ancora 2 cucchiai di salsa di soia, 2 cucchiai di acqua, 1 cucchiaio di peperoncino satay (se mangi meno piccante, puoi aggiungere solo un po’ di peperoncino) e (se lo hai) del brodo.
Continua per pochi minuti la cuttura a fuoco basso e finisci con una spolverata di pepe macinato.

Un ottimo piatto da gustare!

Nấm đông cô kho cay.

* 50g nấm đông cô
* Hành lá thái nhuyễn
* Tỏi và 2 quả ớt thái nhuyễn (không ăn ớt không cho vào)
* Gia vị: Đường, hạt nêm, bột ngọt, nước tương, ớt sa tế, tiêu.

Nấm đông cô ngâm mềm, rửa sạch và vắt ráo nước, cắt bỏ phần chân nấm sau đó thái nấm thành từng miếng vừa ăn.

Bạn bắc chảo lên bếp, cho vào 1 muỗng cà phê dầu ăn, đun cho dầu ăn nóng lên thì bạn cho vào chảo 1 muỗng cà phê đường, nấu đến khi đường ngả màu vàng thì bạn vặn lửa thật nhỏ rồi bỏ hành lá, ớt cắt nhỏ và tỏi băm vào phi thơm.
Tiếp theo, bạn cho phần nấm đông cô đã thái vào chảo sau đó thêm vào 1/2 muỗng canh hạt nêm, 1/2 muỗng cà phê đường, ½ muỗng cà phê bột ngọt, xào cho nấm săn lại thì bạn cho vào chảo 2 muỗng canh nước tương, 2 muỗng canh nước, 1 muỗng ớt sa tế (nếu ăn cay ít có thể cho ít ớt) và kho với lửa nhỏ và nêm nếm lại lần nữa cho vừa ăn, sau đó cho ít tiêu xay vào là xong và có thể cho ra đĩa thưởng thức.

Vietnamese recipe: braised and spicy shiitake mushrooms – Recette vietnamienne : champignons shiitake braisés et épicés – Receta vietnamita: champiñones shiitake estofados y picantes – Receita vietnamita: cogumelos shiitake assados ​​e picantes – Vietnamesisches Rezept: Geschmorte und scharfe Shiitake-Pilze – Công thức món Việt: nấm đông cô kho cay – 越南食谱:香辣香菇 – ベトナムのレシピ: シイタケのスパイシー煮込み

Alla ricerca dei pochi funghi quest’anno

Alla ricerca dei pochi funghi quest'anno

Alla ricerca dei pochi funghi quest’anno.
Quest’anno ero finalmente a casa nel periodo dei funghi (di solito fine settembre e prima metà di ottobre dalle mie parti) ma a causa delle condizioni meteo poco favorevoli la finestra è stata molto breve quest’anno e io sono riuscito solamente a trovarne una manciata nell’unico giorno in cui sono andato alla ricerca.
Un paio di settimane fa, infatti, è piovuto un paio di giorni ed in quelli successivi qualcosa è nato. Scrivo qualcosa perché poco dopo è arrivata la tramontana e ne ha fermato la nascita, purtroppo.
Qualcuno comunque l’ho trovato e vi ho fatto qualche bella foto di questi bei porcini anche perché a me non piacciono da mangiare: a me piace solamente andare per boschi a cercarli!

E tu, preferisci cercare o solo mangiare i funghi? Lascia un commento cliccando qui.

Alla ricerca dei pochi funghi quest'anno

Alla ricerca dei pochi funghi quest'anno

Alla ricerca dei pochi funghi quest'anno

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Porcino è il nome comune di alcune specie di funghi del genere Boletus, spesso attribuito, anche come denominazione merceologica, a quattro specie di boleti (la sezione Edules del genere Boletus) facenti capo al Boletus edulis e aventi caratteristiche morfologiche e organolettiche vagamente simili.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Looking for the few mushrooms this year – A la recherche des quelques champignons cette année – Auf der Suche nach den wenigen Pilzen dieses Jahr – Tìm kiếm một số ít nấm trong năm nay

Funghi su un albero tagliato

Funghi su un albero tagliato.
Camminando per i sentieri attorno a casa mia, specialmente in autunno, si incontrano sempre famiglie di funghi (non commestibili purtroppo) che crescono su un ceppo di un albero tagliato o nei giardini.
Questi in particolare mi piacevano molto per la quantità e la grandezza della famigliola.

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S 10-18.

Vengono considerati funghi velenosi quelli che sintetizzano sostanze tossiche per l’organismo umano. I sintomi che spesso si manifestano, dopo l’ingestione, possono variare da lievi malesseri gastrointestinali fino alla morte.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Frutta secca cambogiana

Frutta secca cambogiana

Frutta secca cambogiana.
In giro per un mercato a Sihanoukville, in Cambogia, alla scoperta del cibo locale e quello tipico di strada.
In molti paesi asiatici si possono trovare questi frutti secchi per insaporire i cibi.
Qui si possono riconoscere dei fagioli, in primo piano, dei funghi e dei peperoncini. Il resto proprio non saprei dirvi cosa sia.
Non dico il “profumo” (forte) che si sentiva in questo mercato!

Frutta secca cambogiana

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Clicca qui per vedere tutte le foto:
foto gallery

Se volete vedere una panoramica del mercato (e non del solo cibo) andate sulla pagina Il mercato di Sihanoukville; se volete vedere le foto di un tempio sempre nelle vicinanze andate alla pagina Tempio Wat Leu.

Funghi per l’inverno

Funghi per l'inverno

Funghi per l’inverno.
Si dice che questo sia stato uno degli anni più felici per i cercatori di funghi.
Persino a casa mia, dove l’unico che se capita va a cercarne (ma purtroppo quest’anno ero in Vietnam nel momento topico) sono io, grazie a molti amici che ce ne hanno regalati si è fatta scorta.
Si puliscono, si cuociono velocemente e poi si mettono in freezer per utilizzarli in inverno.
Anche voi ne avete fatto scorta?

Funghi per l'inverno

Funghi per l'inverno

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

I funghi o miceti sono un regno di organismi eucarioti, unicellulari e pluricellulari a cui appartengono anche i lieviti e le muffe. Il regno comprende più di 100.000 specie conosciute, benché la diversità sia stata stimata in più di 3 milioni di specie.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Funghi e uovo ad Ibiza

Funghi e uovo ad Ibiza

Funghi e uovo ad Ibiza.
Non amo i funghi e per questa ragione non posso darvi un mio parere sul gusto.
Ma a detta dei miei amici era proprio delicato, specialmente l’uovo cotto a bassa temperatura (che poi e’ sempre un uovo).
Il tutto fotografato ad Ibiza nel ristorante Casa Maca.

Funghi e uovo ad Ibiza

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

L’uovo è un alimento consumabile direttamente o come ingrediente in numerosi piatti delle cucine di tutto il mondo. Il più utilizzato è l’uovo di gallina, ma si consumano anche le uova di altri volatili: quaglia, anatra, oca, struzzo, eccetera. Nell’uso corrente il termine “uovo” senza altre precisazioni indica quello di gallina. Si consumano anche uova di pesci (caviale, uova di lompo, bottarga), di tartarughe, di molluschi (lumache), di insetti ecc.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

×