La necropoli di Pantalica, vicino a Siracusa

La necropoli di Pantalica, vicino a Siracusa

La necropoli di Pantalica, vicino a Siracusa.
Qualche settimana fa sono stato in crociera dalla mia amata e, dal momento che le tappe del viaggio erano tutte nuove per me, ho fatto tutte le escursioni.
Nella tappa di Siracusa sono andato a vedere la splendida necropoli preistorica di Pantalica, uno stretto canyon nella terra calcarea che millenni fa aveva ospitato degli insediamenti e quindi anche delle tombe.
Le tombe, a centinaia (forse migliaia), erano scavate nella pietra (calcarea appunto) e se ne vedono moltissime.
Il giro, anche una bella passeggiata nella natura, di un’oretta lungo il canyon è stato molto bello e, in qualche tratto, leggermente avventuroso!

Conosci questo luogo? Lascia un commento cliccando qui.

La necropoli di Pantalica, vicino a Siracusa

La necropoli di Pantalica, vicino a Siracusa

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S 10-18.

Per vedere tutte le foto scattate in questo splendido luogo cliccate qui:
foto gallery

Costituisce uno dei più importanti luoghi protostorici siciliani, utile per comprendere il momento di passaggio dall’età del bronzo all’età del ferro nell’isola. Viene poeticamente, ma non scientificamente, identificata con l’antica Hybla, un regno siculo che dal XIII all’VIII sec a.C. si estendeva dalla valle dell’Anapo a Siracusa.
Nel 2005 il sito è stato insignito, insieme con la città di Siracusa, del titolo di Patrimonio dell’umanità da parte dell’UNESCO per l’alto profilo storico, archeologico, speleologico e paesaggistico.

The necropolis of Pantalica, near Syracuse – La nécropole de Pantalica, près de Syracuse – La necrópolis de Pantalica, cerca de Siracusa – A necrópole de Pantalica, perto de Siracusa – Die Nekropole von Pantalica, in der Nähe von Syrakus – Nghĩa địa của Pantalica, gần Syracuse – 锡拉丘兹附近的潘塔利卡墓地 – シラキュース近くのパンタリカのネクロポリス

La Cattedrale di Palermo

La Cattedrale di Palermo

La Cattedrale di Palermo.
Avevo lasciato diverse foto della Basilica forse più importante della Sicilia per un momento successivo ed era mia intenzione fare un post per ogni immagine ma ahimè gli scatti cominciano ad accumularsi e quindi devo metterne un po’ assieme.
Queste, scattate ormai quasi un anno fa, sono dell’esterno e interno di questa bella chiesa dedicata alla Madonna.
Non vi trattengo oltre e vi lascio alla visione delle foto.

Queste due sono dell’esterno della Cattedrale di Palermo:

La Cattedrale di Palermo

La Cattedrale di Palermo

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Le seguenti foto invece sono di alcuni particolari:

La Cattedrale di Palermo

La Cattedrale di Palermo

La Cattedrale di Palermo

La Cattedrale di Palermo

La Cattedrale di Palermo

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Con Gualtiero Offamilio la cattedrale è dedicata all’Assunzione della Vergine rappresentata in tre diverse iconografie: una è la Dormizione della Madre di Dio o «Koimesis tes Theotokou» o «Dormitio Virginis», che appartiene alla tradizione bizantina, le altre due appartenenti alla tradizione latina: l’Assunzione e l’Incoronazione in cielo.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Clicca qui per vedere altre splendide immagini della città:
foto gallery

Vi lascio qui qualche guida e cartina sulla Sicilia: Lonely Planet, National Geographic e Rough Guides.

Bombolone ripieno di crema

Bombolone ripieno di crema

Bombolone ripieno di crema.
Uno dei classici della pasticceria e anche un classico per fare una bella colazione.
Infatti queste belle paste erano in una pasticceria caffetteria a Palermo che ho fotografato (e mangiato) ormai diverso tempo fa nella città sicula.

Bombolone ripieno di crema

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Il bombolone è un dolce fritto di pasta morbida ricoperta di zucchero, di forma circolare, della larghezza di circa 10 centimetri e deve contenere crema per essere definito tale. Ha somiglianza con le frittelle, ma è più gonfio e più morbido.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Pasta di mandorle a Palermo

Pasta di mandorle a Palermo

Pasta di mandorle a Palermo.
Uno dei miei dolci siciliani preferiti e che compro e mangio tutte le volte che passo dalla Sicilia.
Queste sono quelle della pasticceria Spinnato, in centro di Palermo.
Questo tipo di pasta in particolare, credo si chiami, catanese!

Pasta di mandorle a Palermo

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

In Italia la pasta reale o pasta di mandorle (pàsta riàli in siciliano, pasta de ammìänduli in dialetto calabrese, pasta te mennule o pasta ti mennuli in pugliese e salentino) è un preparato dolciario utilizzato nella preparazione di diversi dolci della cucina calabrese, cucina siciliana, cucina pugliese, cucina salentina e cucina sarda. Con il nome di “pasta di mandorle” è stata ufficialmente riconosciuta come prodotto agroalimentare tradizionale siciliano.

La piazza chiamata San Domenico a Palermo in Sicilia

Piazza San Domenico a Palermo

La piazza chiamata San Domenico a Palermo in Sicilia.
Una splendida piazza della città siciliana. Da qui si entra nella Vucciria.
Oltre alla facciata della splendida chiesa anche la famosa Colonna dell’Immacolata.
Palermo ha veramente molti angoli e scorci favolosi, tutti da scoprire passeggiando nel centro.

Sei mai stato a Palermo? Lascia un commento cliccandoqui.

Piazza San Domenico a Palermo

Foto scattata con macchinaCanon EOS M100 e lenteCanon EF-S 10-18.

Clicca qui per vedere altre splendide immagini della città:
foto gallery

La piazza era conosciuta in passato con il nome di Piano Imperiale; venne allargata e trasformata in piazza durante il rifacimento dell’omonima chiesa avvenuto a partire dal 1640 per dare più ampio respiro alla stessa in funzione delle nuove dimensioni e dell’alta facciata. Al centro della piazza venne posta, in occasione del rifacimento della facciata della chiesa, la colonna dell’Immacolata…
Continua e approfondisci su Wikipedia

Dove si trova la piazza:

The square called San Domenico in Palermo in Sicily – La place appelée San Domenico à Palerme en Sicile – La plaza llamada San Domenico en Palermo en Sicilia – A praça chamada San Domenico em Palermo, na Sicília – Der Platz namens San Domenico in Palermo auf Sizilien – Quảng trường có tên San Domenico ở Palermo ở Sicily – 西西里岛巴勒莫的圣多梅尼科广场 – シチリア島パレルモのサン・ドメニコ広場

Un portone di Palermo

Un portone di Palermo

Un portone di Palermo.
Camminando in Via Vittorio Emanuele tra i fastosi (e un po’ decadenti) palazzi storici vi sono scorci molto carini.
Mi piacevano questi tre piani, molto stretti: al pian terreno il portone, al primo piano la finestra e al terzo un portico.
A dire la verità mi sembra un pochino lasciato andare questo palazzo, così come molti degli edifici della zona, purtroppo.

Un portone di Palermo

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Dove si trova questo scorcio, più o meno:

Il centro storico di Palermo (che corrisponde alla prima circoscrizione) è suddiviso in quattro parti da Via Maqueda e Corso Vittorio Emanuele che incrociandosi a piazza Vigliena danno origine alla croce barocca (i Quattro Canti, detto anche “Teatro del Sole”).
I quattro quartieri storici o mandamenti così creati sono: Kalsa o Mandamento Tribunali, la Loggia o Mandamento Castellammare, Seralcadio o Il Capo o Mandamento Monte di Pietà e Albergheria o Mandamento Palazzo Reale.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Clicca qui per vedere altre splendide immagini della città:
foto gallery