Polpo alla griglia in Vietnam

Polpo alla griglia in Vietnam

Polpo alla griglia in Vietnam

Polpo alla griglia in Vietnam.
Uno dei molluschi più buoni non poteva certo mancare in Vietnam e lì si chiama bạch tuộc nướng.
Questo bel piattino lo potete trovare praticamente ovunque nei ristoranti che cucinano piatti alla griglia.
Come potete vedere è accompagnato da cetriolo (dưa leo) e foglie di menta (rau thơm).
A dire la verità era un po’ duretto e non mi è piaciuto moltissimo. Dalle mie parti lo si fa bollire un pochino in acqua prima di metterlo sulla griglia, credo.
A parte poi le solite salsine iper-piccanti ma il polpo è già di per sé leggermente “hot”.

Polpo alla griglia in Vietnam

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

[ENG] Grilled octopus in Vietnam.
One of the best molluscs certainly could not miss in Vietnam and there is called bạch tuộc nướng.
You can find this beautiful saucer almost anywhere in restaurants that cook grilled dishes.
As you can see, it is accompanied by cucumber (dưa leo) and mint leaves (rau thơm).
To tell the truth, it was a bit hard and I didn’t like it very much. Where I come from you boil it a little in water before putting it on the grill, I think.

Tentacolo di polpo ad Ibiza

Tentacolo di polpo ad Ibiza

Tentacolo di polpo ad Ibiza

Tentacolo di polpo ad Ibiza.
Uno dei miei piatti di pesce preferiti e’ il polpo. In Spagna (ma come anche nel resto del Mediterraneo) si mangia quasi ovunque ed e’ quasi sempre buonissimo.
Questo, ad esempio, l’ho mangiato in un ristorantino esclusivo di Ibiza il ristorante-chiringuito della spiaggetta di Cala Gracioneta.
Era veramente ottimo ma non vi dico quanto costava altrimenti mi dite che sono matto…

Tentacolo di polpo ad Ibiza

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

In alcune classi di molluschi, quali ad esempio i Cefalopodi, il tentacolo è un utile mezzo di caccia e spostamento: ne sono fulgidi esempi il polpo ed il calamaro, che ne posseggono rispettivamente otto e dieci. In questi animali i suddetti arti, molto forti e robusti, sono dotati spesso di ventose (nel caso del polpo a fila doppia), che permettono di fare meglio presa sulle rocce e di catturare con maggiore facilità le prede.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Octopus tentacle in Ibiza.
One of my favorite fish dishes is octopus. In Spain (but also in the rest of the Mediterranean) it is eaten almost everywhere and is almost always very good.
This, for example, I ate in an exclusive restaurant in Ibiza the restaurant-chiringuito of the Cala Gracioneta beach.
It was really great but I won’t tell you how much it cost otherwise you tell me I’m crazy …

Banco del pesce a Palma

Banco del pesce a Palma

Banco del pesce a Palma

Banco del pesce a Palma.
Uno dei luoghi piu’ belli in cui ho mangiato a Palma di Maiorca e’ questo mercato detto de l’Olivar.
Un classico della Spagna sono questi mercati coperti nei quali, quasi sempre, ci sono anche dei piccoli bistrot nei quali si possono mangiare leccornie (che si pagano e che non sono a “buon Mercato” nonostante il luogo).
La vista e il materiale per fotografie e’ comunque sempre garantita! Oltre ovviamente ad un buon spuntino.
In questo caso il banco era di pesce (fresco?) ed in particolare ho fotografato dei bei polpi!

Banco del pesce a Palma

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Ho anche trovato il sito ufficiale del mercato: mercatolivar.com.

[ENG] Fish counter in Palma.
One of the most beautiful places I ate in Palma de Mallorca is this market.
A classic of Spain are these covered markets in which, almost always, there are also small bistros in which you can eat goodies (which are paid and which are not “cheap” despite the place).
The view and the material for photographs is however always guaranteed! Besides of course a good snack.
In this case the counter was fish (fresh?) And in particular I photographed some nice octopuses!

Polpo alla Gallega

Polpo alla Gallega

Polpo alla Gallega

Polpo alla Gallega.
Uno dei miei piatti preferiti quando sono in Spagna e’ questo. Tanta paprica e olio e via.
Leggero (ma se si esagera nemmeno poi cosi tanto), delicato e gustoso.
Sono solo indeciso se mi piace di piu’ alla Galiziana oppure alla plancia (alla griglia).

Polpo alla Gallega

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Per approfondimenti sulla ricetta (della quale potete trovare decine di siti ed articoli) vi rimando al blog di buttalapasta.it e alla sua descrizione.

Il polpo è un mollusco molto ambito nella pesca di professione, ma anche sportiva. Le tecniche di pesca sono tradizionali e consistono nell’utilizzo di un’esca chiamata polpara che talvolta viene utilizzata insieme a granchi e pesci. Talvolta il polpo fresco viene preparato con la tecnica dell’arricciatura direttamente sugli scogli o in macchine apposite che ne consentono la degustazione a crudo. Il polpo arricciato si presenta con i tentacoli a forma di “boccoli”, le ventose dilatate ed ha una caratteristica consistenza “croccante”.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

Polpo alla Gallega a casa

Polpo alla Gallega a casa

Polpo alla Gallega a casa

Polpo alla Gallega a casa. Ci sono già diversi post sul polpo fatto alla spagnola. Questa volta però è differente perché il piatto è stato fatto a casa mia.
Per prima cosa ho bollito il polpo (un bel polpo fresco); a parte ho bollito anche una patata. Dopodiché ho tagliato a rondelle il tutto, bagnato con olio di oliva nostrano e spolverato con paprica e sale (forse ci sarebbe voluto il sale grosso ma io ho usato quello fine).
Ed ecco fatto.
Non per essere poco modesto ma era veramente buonissimo, non vi sembra?

Polpo alla Gallega a casa

Polpo alla Gallega a casa alto

Polpo alla Gallega a casa vicino

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

Polpo bollito

Polpo bollito

Polpo bollito

Polpo bollito. Mi piace molto il polpo. Però una delle preparazioni che si fa quasi sempre è bollirlo.
Questo era un bel polpo fresco (ma può andare bene anche uno surgelato).
Cosa mi piace sempre molto fotografare nel polpo sono i tentacoli e soprattutto le ventose.
Giusto per la cronaca lo abbiamo poi tagliato a rondelle e servito con patate, olio, sale e paprica; alla Gallega per intenderci.
La foto del piatto finito arriverà con un altro post.

Polpo bollito

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

È considerato uno degli invertebrati più intelligenti; è stato, per esempio, dimostrato che il polpo comune ha la capacità di apprendere se sottoposto a test di apprendimento per associazione e osservando gli altri della sua specie, capacità che era stata dimostrata solo in alcuni mammiferi. Quest’ultima evidenza è alquanto sorprendente, poiché, essendo il polpo un animale fortemente solitario, sembrerebbe inspiegabile un comportamento simile, tipico di animali con rapporti sociali.
Continua su Wikipedia.