Case a Caricamento

case a Caricamento
Se hai trovato interessante questa pagina condividila sui tuoi Social:
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Case a Caricamento

Case a Caricamento

Case a Caricamento.
Il fronte delle case del centro storico di Genova è veramente spettacolare.
Bei palazzi, tutti rinfrescati e be aggiustati, sono il biglietto da visita della città per chi visita il famoso Acquario o il Porto Antico.
Purtroppo alle sue spalle non sempre è tutto così pulito e ordinato.
Da piazza Caricamento passando per Sottoripa fino alla Porta dei Vacca.

case a Caricamento

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Tamron 16-300.

La piazza, realizzata nel 1839 come terminale della nuova strada carrabile litoranea intitolata al re Carlo Alberto (oggi via Gramsci), fu detta di Caricamento a partire dal 1854, quando divenne la stazione di testa, destinata al carico e allo scarico delle merci afferenti al porto, della ferrovia progettata come prolungamento della linea Torino-Genova a servizio del traffico portuale. Numerose fotografie di fine Ottocento e inizio Novecento mostrano la piazza affollata di carri trainati da asini, buoi o cavalli, in attesa di caricare o scaricare merci di ogni genere.
Continua su Wikipedia.

Ecco dove si trova la piazza:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Qui molte delle foto che ho scattato in giro per Genova.

foto gallery


Disclamer:

I diritti su immagini, video e cori sono disciplinati come da pagina Copyright.
Per saperne di più sulla nostra politica relativa a privacy e cookies vai alla pagina Privacy.

Statistiche:

Attualmente ci sono visitatori online.
Questa pagina ha avuto 10 views totali.
Oggi ci sono stati visitatori e le pagine viste sono state .
Dalla sua creazione ad oggi ci sono stati visitatori sul sito e le pagine viste totali sono state .

E sei ti sei perso gli ultimi articoli inseriti, eccotene qualcuno:

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"