Gamberi con aglio ai Caraibi

Gamberi con aglio ai Caraibi

Gamberi con aglio ai Caraibi

Gamberi con aglio ai Caraibi.
Non e’ sempre facile trovare cibi da fotografare specialmente quando l’ingrediente principale e’ sempre lo stesso: il gambero.
Questo piatto, gustato in quel di barbados, era un pochino insolito (non il solito gambero al cocco) per questa ragione sono contento di averlo immortalato!
Anche il piatto era ben imbastito con una bella decorazione floreale.
Il gusto non era un granche’: i gamberi piccoli piccoli e troppo aglio…

Gamberi con aglio ai Caraibi

Gamberi con aglio ai Caraibi

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Il nome volgare gambero identifica varie specie di crostacei acquatici appartenenti prevalentemente all’ordine dei Decapodi (Astacidea, Penaeoidea, Caridea ecc.) e marginalmente agli ordini degli Euphausiacea (krill), degli Stomatopoda (canocchie), dei Mysida e degli Amphipoda.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Shrimp with garlic in the Caribbean.
It is not always easy to find food to photograph, especially when the main ingredient is always the same: shrimp.
This dish, tasted in that of barbados, was a little unusual (not the usual coconut shrimp) for this reason I’m happy to have immortalized it!
The plate was also well basted with a nice floral decoration.
The taste was not that great: the small shrimp and too much garlic…

Zuppa thai

Zuppa thai

Zuppa thai.
Sto navingando in Asia e non posso esimermi dal mettervi foto di piatti thailandesi. Questa e’ una zuppetta di verdure e pollo (o maiale?). Tutto gustosissimo.

Zuppa thai

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

La Thailandia è nota anche come Siam (pron. /ˈsiam/; in lingua thai: สยาม, pron. /saˈja:m/), che fu il nome ufficiale della nazione fino al 24 giugno 1939 e venne anche utilizzato dal 1945 fino all’11 maggio 1949, data della definitiva assunzione dell’attuale denominazione. La parola Thailandia deriva da thai (ไทย o ไท), aggettivo che significa “libero” o “indipendente” nella lingua thailandese. Alcuni abitanti, in particolare la considerevole minoranza cinese, continuano a usare il nome Siam.
Continua su Wikipedia.

Paella: riso, zafferano, frutti di mare e verdura (foto)

paella

Paella: riso, zafferano, frutti di mare e verdura

La paella è un piatto fantastico da fotografare.
Non a caso trovare già diversi post e foto a riguardo.
Questa è l’ultima foto che avevo scattato quest’estate… non ne posterò più fino alla prossima fermata in Spagna.

paella

Foto scattata con macchina Canon 600D e lente Tamron 16-300.

“E’ un piatto tradizionale della cucina spagnola, diffusosi in tutto il Mar Mediterraneo e nell’America Latina. Il piatto, a base di riso, zafferano e frutti di mare o carne, è simile al pilaf turco o al biryani indo-pakistano e viene preparato nella tipica padella da cui prende il nome, la pa ella o paellera.” …continua su Wikipedia.

Fagioli nostrani: i legumi dalla antica tradizione (foto)

fagioli nostrani

Fagioli nostrani: i legumi dalla antica tradizione

Un amico di mio papà ci ha dato un po’ di fagioli nostrani.
Non so di che tipo siano ma mi dicono essere tra i più buoni che esistano. Non posso confermare né smentire perché a me non piacciono. I miei che li hanno mangiati hanno detto effettivamente che erano deliziosi.
Vi lascio una bella foto che ho scattato:

fagioli nostrani

Foto scattata con macchina Canon 600D e lente Tamron 16-300.

“Il fagiolo (Phaseolus vulgaris) è una pianta della famiglia delle Leguminose anche detta Fabaceae o Papilionaceae, originaria dell’America centrale. Fu importato, a seguito della scoperta dell’America, in Europa dove esistevano unicamente fagioli di specie appartenenti al genere Vigna, di origine subsahariana: i fagioli del genere Phaseolus si sono diffusi ovunque soppiantando il gruppo del mondo antico, in quanto si sono dimostrati più facili da coltivare e più redditizi (rispetto al Vigna la resa per ettaro è quasi doppia).” …continua su Wikipedia.

Boccioli di zucca: una bella macro prima che sboccino

boccioli di zucca

Boccioli di zucca: una bella macro prima che sboccino.
Qualche giorno fa mi sono focalizzato sulla pianta della zucca e ho realizzato diverse foto.
Questa, per esempio, è di alcuni boccioli di zucca (a dire la verità nell’immagine ce n’è solamente uno) fotografati in maniera ravvicinata.
E, guardando ancora più attentamente l’immagine, credo che non si tratti più nemmeno di boccioli in quanto mi sembra che il frutto sia già in fase embrionale.
Mi piace questa pianta e soprattutto mi piace la peluria lungo lo stelo.

boccioli di zucca

Foto scattata con macchina Canon 600D e lente Canon EF 40.

[ENG] Pumpkin buds: a nice macro before they bloom.
A few days ago I focused on the pumpkin plant and took several photos.
This, for example, is of some pumpkin buds (to tell the truth in the image there is only one) photographed in close-up.
And, looking even more carefully at the image, I believe that it is no longer even buds as it seems to me that the fruit is already in the embryonic stage.
I like this plant and above all I like the hair along the stem.

Cavolo romanesco e le sue forme strabilianti

cavolo romanesco

Cavolo romanesco e le sue forme strabilianti.
Il cavolo romanesco è sicuramente uno dei vegetali più strabilianti che esistano.
Le sue spire regolari sembrano infatti arrivare direttamente dalla preistoria.

cavolo romanesco

cavolo romanesco

cavolo romanesco

Foto scattate con macchina Canon 600D e lente Tamron 16-300.

Il broccolo romanesco è una varietà di cavolo broccolo (Brassica oleracea var. italica). I broccoli rientrano nel gruppo di piante di cui non vengono mangiate le foglie bensì le infiorescenze non ancora mature.
Continua su Wikipedia.

[ENG] Roman cabbage and its amazing shapes.
Romanesco cabbage is certainly one of the most amazing vegetables that exist.
Its regular turns seem to come directly from prehistory.