Pesto alla genovese

Pesto alla genovese

Pesto alla genovese

Pesto alla genovese.
Un bel piatto di pesto fatto in casa. Una delle mie salse preferite (seguita dalla carbonara).
Basilico, aglio, pinoli, parmigiano (ci vorrebbe anche un po’ di pecorino sardo ma in casa non ne teniamo), sale e un poco di olio di oliva.
Se leggete bene Loris vi ha già scritto una bela ricetta e qualche aneddoto sul pesto genovese.

Pesto alla genovese

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

Il pesto si ottiene pestando (mescolando a pressione) il basilico con il sale, i pinoli e l’aglio, il tutto condito con parmigiano, fiore sardo e olio extravergine di oliva. Si tratta quindi di una salsa a crudo, ovvero un composto nel quale gli ingredienti sono amalgamati a freddo, non cotti. Per questa caratteristica gli ingredienti non perdono le proprie caratteristiche organolettiche originarie.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Pesto sauce.
A nice homemade pesto dish. One of my favorite sauces (followed by carbonara).
Basil, garlic, pine nuts, Parmesan (it would also take a bit of Sardinian pecorino but we don’t keep it at home), salt and a little olive oil.
If you read well, Loris has already written a nice recipe and some anecdotes about the Genoese pesto.

Margherita da Di Matteo a Napoli

Margheta da Di Matteo

Margherita da Di Matteo a Napoli

Margherita da Di Matteo a Napoli.
Ancora una bella foto, dall’alto, di una delle pizze migliori che abbia mangiato a Napoli.
Dal momento che probabilmente per un po’ non riusciro’ piu’ a mangiarne nel capoluogo campano, mi rimangono le splendide immagini che ho scattato negli ultimi mesi a bordo nella sosta del lunedi’ a Napoli.
La pizzeria e’ Di Matteo (recensione di TripAdvisor).

Margheta da Di Matteo

Foto scattata con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

La pizza napoletana, dalla pasta morbida e sottile, ma dai bordi alti, è la versione della pizza tonda preparata nella città di Napoli. Essa è intesa, su scala mondiale, come la pizza italiana per antonomasia. Dal 5 febbraio 2010 è ufficialmente riconosciuta come Specialità tradizionale garantita dell’Unione Europea e nel 2017 l’arte del pizzaiolo napoletano, di cui la pizza napoletana è prodotto tangibile, è stata dichiarata dall’UNESCO come patrimonio immateriale dell’umanità.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Margheta from Di Matteo in Naples.
Still a nice picture, from above, of one of the best pizzas I’ve eaten in Naples.
Since I probably won’t be able to eat it in the capital of Campania for a while, I still have the wonderful images I took in the last few months on board in the Monday stopover in Naples.

Pasta al pesto e muscoli

Pasta al pesto e muscoli

Pasta al pesto e muscoli

Pasta al pesto e muscoli.
Un tipo di pasta veramente insolito per me: il pesto con i frutti di mare mangiato a Palermo.
A dire la verita’ non erano male, considerando che gli ingredienti, preparati dal cugino del mio amico Antonio, erano freschissimi ed il tutto cotto alla perfezione!
Probabilmente da riproporre.

Pasta al pesto e muscoli

Pasta al pesto e muscoli

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-S10.

Primo esempio fu, in epoca romana, il Moretum, descritto da Virgilio. La prima ricetta del pesto viene fatta risalire all’Ottocento, anche se certamente è debitrice di più antiche salse pestate come l’agliata (versione alla ligure dell’agliata classica), a base d’aglio e noci, diffusa in Liguria durante la repubblica marinara genovese, e il pistou francese.
Nella maggior parte della zona spezzina e genovese venivano usate le croste di formaggio avanzate, perché economicamente meno costose, inoltre le patate venivano aggiunte in quanto meno care della pasta.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Pesto pasta and seafood.
A really unusual type of pasta for me: pesto with seafood eaten in Palermo.
To tell the truth they were not bad, considering that the ingredients, prepared by my friend Antonio’s cousin, were very fresh and cooked to perfection!
Probably to be repeated.

Pizza Margheta da Di Matteo

Pizza Margheta da Di Matteo

Pizza Margheta da Di Matteo

Pizza Margheta da Di Matteo.
Una splendida pizza mangiata in quel di Napoli mette sempre l’anima in pace.
Continua la mia carrellata delle pizzerie piu’ famose della citta’ partenopea; questa e’ la pizza della famosa pizzeria Di Matteo sempre in via dei Tribunali (recensione di TripAdvisor).
Confermo che e’ tra le migliori che ho gustato fino ad adesso ed in piu’, nel locale, si possono gustare anche altre prel;ibatezze della cucina napoletana.

Pizza Margheta da Di Matteo

Pizza Margheta da Di Matteo

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

La pizza napoletana, dalla pasta morbida e sottile, ma dai bordi alti, è la versione della pizza tonda preparata nella città di Napoli. Essa è intesa, su scala mondiale, come la pizza italiana per antonomasia. Dal 5 febbraio 2010 è ufficialmente riconosciuta come Specialità tradizionale garantita dell’Unione Europea e nel 2017 l’arte del pizzaiolo napoletano, di cui la pizza napoletana è prodotto tangibile, è stata dichiarata dall’UNESCO come patrimonio immateriale dell’umanità.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Pizza Margheta from Di Matteo.
A splendid pizza eaten in that of Naples always puts the soul in peace.
Continue my tour of the most famous pizzerias in the city of Naples; this is the pizza of the famous pizzeria Di Matteo always in via dei Tribunali (review by TripAdvisor).
I confirm that it is among the best that I have tasted so far and in addition, in the restaurant, you can also enjoy other dishes of the Neapolitan cuisine.

Pizza di Bellillo a Napoli

Pizza di Bellillo a Napoli

Pizza di Bellillo a Napoli

Pizza di Bellillo a Napoli.
Lo so: tutti penserete che ho poca fantasia nel fotografare… Che cosa ci posso fare pero’ se il mio viaggiare mi porta ogni lunedi’ a Napoli?
Ovvio che magari non tutte le settimane (ma quasi) mi esco a mangiare una pizza originale.
Questa, per esempio, l’ho gustata da Bellillo e la pizza era una Margherita con Bufala DOP (pomodoro biologico, mozzarella di bufala campana DOP (Caseificio Pagliuca), parmigiano reggiano (24 mesi stagionato), Olio EVO Ancino verde (Uliveti Castel San Martino) e basilico).
Era proprio buonaissima.

Pizza di Bellillo a Napoli

Pizza di Bellillo a Napoli

Foto scattate con macchina Canon EOS M100 e lente Canon EF-M 22.

La pizza napoletana, dalla pasta morbida e sottile, ma dai bordi alti, è la versione della pizza tonda preparata nella città di Napoli. Essa è intesa, su scala mondiale, come la pizza italiana per antonomasia. Dal 5 febbraio 2010 è ufficialmente riconosciuta come Specialità tradizionale garantita dell’Unione Europea e nel 2017 l’arte del pizzaiolo napoletano, di cui la pizza napoletana è prodotto tangibile, è stata dichiarata dall’UNESCO come patrimonio immateriale dell’umanità.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Bellillo’s Pizza in Naples.
I know: you will all think that I have little imagination in photographing … What can I do if my travel takes me every Monday to Naples?
Obviously, maybe not every week (but almost) I go out to eat an original pizza.
This, for example, was enjoyed by Bellillo and the pizza was a Margherita with Bufala DOP (organic tomato, buffalo mozzarella DOP (Caseificio Pagliuca), parmigiano reggiano (24 months seasoned), Olio EVO Ancino verde (Uliveti Castel San Martino) and basil).
It was really very good.

Scarpetta col pesto

Scarpetta col pesto

Scarpetta col pesto

Scarpetta col pesto.
Il pesto alla genovese è sicuramente il condimento per eccellenza della Liguria.
E da buoni genovesi non se ne spreca nemmeno una stissa (una piccola goccia) per cui avanti di scarpetta per pulire il piatto.
Purtroppo mettendoci tanto parmigiano (a casa mia si usa solo quello e non anche il pecorino) rimane un po’ troppo appiccicato al fondo del piatto e non riesco a pulirlo bene bene.
Vi faccio venire l’acquolina in bocca?

Scarpetta col pesto

Foto scattata con Honor 10.

Primo esempio fu, in epoca romana, il Moretum, descritto da Virgilio[2][3]. La prima ricetta del pesto viene fatta risalire all’Ottocento, anche se certamente è debitrice di più antiche salse pestate come l’agliata (versione alla ligure dell’agliata classica), a base d’aglio e noci, diffusa in Liguria durante la repubblica marinara genovese[4], e il pistou francese.
Continua e approfondisci su Wikipedia.

[ENG] Scarpetta with pesto.
Pesto is certainly the condiment par excellence of Liguria.
And as good Genoa people we do not even waste a “stissa” (a small drop) so ahead with “scarpetta” to clean the plate.
Unfortunately, putting a lot of Parmesan (at home I use only that and not even the pecorino) remains a little ‘too stuck to the bottom of the plate and I can not clean it well well.
Do I make your mouth water?